Logo UNISA

Brevetti


1 Brevetti

L'apparato automatizzato di saldatura comprende una testa laser, un pattino di protezione e una base di appoggio. La testa laser, movimentata da un'unità di elaborazione e controllo, emette il fascio laser e trasla nella direzione di saldatura al di sopra della base di appoggio. Il pattino di protezione, con piastra inferiore perforata, si muove in maniera solidale alla testa laser tramite mezzi di accoppiamento meccanico.  Poiché il pattino è provvisto di una cavità interna accessibile dall’esterno per introdurre gas inerte e chiusa inferiormente dalla piastra perforata è possibile, grazie ad un assieme di diffusione interno, distribuire uniformemente il gas inerte sul bagno fuso, così da proteggere da ossidazione e nitrurazione la saldatura durante il raffreddamento. Simultaneamente, la base d'appoggio, provvista anch'essa di una cavità interna con relativo assieme di diffusione per la distribuzione del gas, permette la copertura del giunto anche a rovescio.

InventoriCAIAZZO Fabrizia
ALFIERI VITTORIO
CARDAROPOLI FRANCESCO
CORRADO GAETANO
SERGI Vincenzo
Status
Brevetto Italiano
Deposito n. SA2012A000016 - 10 Dicembre 2012

Attivazione procedura PCT.