Logo UNISA

Curriculum

I. STUDI, QUALIFICHE, TITOLI

Andrej Chichkine si è laureato presso il Dipartimento di lingua e letteratura russa della facoltà di Lettere dell’Università di Leningrado, con una tesi sulla poesia di V. Tredjakovskij.
Dal 1974 al 1983 ha prestato servizio in qualità di ricercatore presso il Dipartimento di storia della letteratura del XVIII sec. dell’Istituto di Letteratura russa dell’Accademia delle Scienze (“Puškinskij Dom”). Inizialmente ha partecipato all’équipe impegnata nell'edizione dell’opera di Lermontov (Lermontovskaja Enciklopedija, pubblicata nel 1981, versione elettronica: http://feb-web.ru/feb/lermenc/lre-abc/); in seguito è entrato nel gruppo di studiosi della cultura russa dell XVIII secolo. Frutto del lavoro di questo periodo sono diversi articoli sull’opera di V. Tredjakovskij (che comprendono anche pubblicazioni inedite) e scrittori del ‘700. (Cf. Slovar’ russkich pisatelej, v. 1 Leningrado, “Nauka”, 1988; 2 v. S. Pietroburgo, “Nauka”, 1999; 3 v. S. Pietroburgo, “Nauka”, 2010, versione elettronica: http://lib.pushkinskijdom.ru/Default.aspx?tabid=460).
Dal 1985 al 1998 ha prestato servizio presso la facoltà di Lettere dell’Università di Salerno in qualità di lettore di lingua russa. Nel periodo trascorso a Salerno in qualità di lettore ha collaborato con la prof. Antonella d’Amelia.
Dal 1998 ad oggi è professore associato di Lingua e Letteratura russa (settore scientifico disciplinare L-LIN/21 settore concorsuale 10/M2 - Slavistica) presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Salerno (corsi di Letteratura russa 2, Letteratura russa 3, Letteratura russa 4 e 5)

II ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI INTERNAZIONALI

- Responsabile scientifico e organizzatore del Convegno internazionale “V. Ivanov: Poesia e Sacra Scrittura”, Roma 28 ottobre-1 novembre 2001, Università degli studi di Roma I, Università degli studi di Roma III e Pontificio Istituto Orientale;
- Co-curatore del Convegno internazionale di studi “Il testo cristiano nella storia e nella cultura: prospettive di ricerca tra Russia e Italia” (Perugia 2-3 maggio – Roma 4-6 maggio 2006, svoltosi presso l’Università degli studi di Perugia, l’Università degli studi di Roma III e il Pontificio Istituto Orientale);
- Insieme ad A. D’Amelia organizzatore del Convegno internazionale “Pietroburgo capitale della cultura russa”, svoltosi presso l’Università degli studi di Salerno, 28-31 ottobre 2003;
- Responsabile scientifico e organizzatore del Convegno internazionale “Poeta, pensatore, studioso: per i 140 anni della nascita di V. Ivanov”, Mosca, Accademia delle Scienze (18-23 dicembre 2006);
- Insieme ad A. D’Amelia organizzatore del seminario internazionale “Russi in Italia” presso l’Università degli studi di Salerno (21-22 giugno 2007), al quale hanno partecipato numerosi colleghi italiani e russi (San Pietroburgo, Mosca, Tomsk, Novosibirsk);
- Responsabile scientifico e organizzatore della giornata di studi “Filologo, filosofo e poeta aventinese e il suo rapporto col mondo classico”, in collaborazione con l'Istituto Nazionale di studi Romani (7 dicembre 2007). All’Istituto Nazionale di Studi Romani dal 7 al 18 dicembre 2007 ha anche allestito una mostra dei manoscritti e quadri del Centro studi VjaÄeslav Ivanov.
- Responsabile scientifico e organizzatore della giornata internazionale di studi “Poeta, pensatore, studioso: V. Ivanov”, S. Pietroburgo, Accademia delle Scienze, 16 febbraio 2008.
- Responsabile scientifico e organizzatore della giornata internazionale di studi “Poeta, pensatore, studioso: V. Ivanov”, S. Pietroburgo, Accademia delle Scienze, 16 febbraio 2009.
- Responsabile scientifico e organizzatore della giornata internazionale di studi “Poeta, pensatore, studioso: V. Ivanov”, S. Pietroburgo, Accademia delle Scienze, 16 febbraio 2010.
- Organizzatore della giornata di studi “V. Ivanov in Italia: un incontro tra umanesimo europeo e umanesimo russo”, Centr russkogo zarubež’ja, Mosca, 22 marzo 2010.
- Insieme ad A. d’Amelia curatore del Convegno internazionale di studi “Le muse inquietanti”, svoltosi presso l’Università degli studi di Salerno, al quale hanno partecipato numerosi colleghi italiani e stranieri (Gerusalemme, San Pietroburgo, Mosca, Tomsk, Novosibirsk), 31 maggio-5 giugno 2010.
- Insieme a V. Bagno responsabile scientifico e organizzatore del Convegno internazionale “Immagini dell’Italia in Russia – a Pietroburgo – presso la Casa Puškin”. Pietroburgo, Accademia delle Scienze, 14-16 febbraio 2012. Insieme ad A. d’Amelia, L. Piccolo, B. Sulpasso ha anche allestito una mostra “Rifugio agli errabondi, città eterna”, Accademia delle Scienze, 15 febbraio-15 aprile 2012.


III. SIMPOSI, CONVEGNI, CONGRESSI, SEMINARI, CONFERENZE

Ha preso parte a numerosi convegni e congressi scientifici sia in Italia che all’estero. Fra questi si ritiene opportuno segnalare i seguenti:

1986.Terzo Simposio Internazionale dedicato a V. Ivanov – tenutosi a Pavia – con il contributo: “Ivanov e I.N. GolenišÅ¾ev-Kutuzov”.

1988. Primo Simposio Internazionale dedicato a Pavel Florenskij – tenutosi a Bergamo – con il contributo: “Che cosa è il realismo di Florenskij e Ivanov?”.

1988. Colloque “Héritage de mille ans de christianisme en Russie” – tenutosi a Ginevra – con il contributo: “L'influence du jansénisme en Russie au XVIII-me siècle”.

1989. Simposio Internazionale dedicato ad Anna Achmatova – tenutosi a Parigi, Nanterre – con il contributo: “Ivanov e Achmatova”.

1990. Simposio Internazionale dedicato a Optina pustyn’ e Pavel Florenskij – tenutosi a Bergamo – con il contributo: “Dialogo sulla creazione artistica fra V. Ivanov e P. Florenskij”.

1990. Simposio Italo-Sovietico “Beatrice e l’ideale femminino nelle letterature europee” organizzato dall’Accademia della Crusca e dall’Istituto di Letteratura mondiale dell’Accademia delle Scienze – tenutosi a Mosca – con il contributo: “La Beatrice di V. Ivanov”.

1991. Congresso internazionale “Semiotica del Testo Mistico” – tenutosi presso l’Università dell’Aquila – con il contributo: “Il verbo quale incarnazione negli scrittori russi del simbolismo”.

1993. Seminario Internazionale “La Letteratura e la Rivoluzione Russa” – tenutosi a Gargnano – con il contributo: “La morte di Skrjabin nella storiosofia dei simbolisti”.

1995. Seminario Internazionale “Il sonetto nelle letterature slave” – tenutosi a Lubiana – con il contributo: “La corona dei sonetti”.

1995. Simposio Internazionale dedicato a Velimir Chlebnikov, organizzato dall’Istituto di Letteratura mondiale dell’Accademia delle Scienze – tenutosi a Mosca – con il contributo: “Velimir: l'enigma dello pseudonimo”.

1998. Convegno internazionale “Il sonetto nelle letterature slave”, organizzato dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” – tenutosi a Roma – con il contributo: «Il sonetto di V. Ivanov "Jazyk"».

1998. XII Congresso internazionale degli slavisti – tenutosi a Cracovia – con il contributo: “Iz literaturnoj istorii russkogo simposiona”.

1998. Seminario italo-olandese “Terza prosa” – tenutosi a Trento – con il contributo: “Fedor Stepun-romanziere”.

2000. Convegno internazionale “V. Ivanov: creazione e destino” – tenutosi all’Istituto di Letteratura mondiale dell’Accademia delle Scienze, Mosca – con il contributo: “Il sonetto filosofico di Ivanov”.

2000. Convegno internazionale, dedicato alla memoria di M. P. Alekseev “Diplomatici e scrittori” – tenutosi a S. Pietroburgo – con il contributo: “Russkij episod rimskoj missii Maritena”.

2003. Convegno internazionale “European Symbolism in the 20th Century, 11-14 May, The Hebrew University of Jerusalem, relazione “Russian Symbolist Sonnet Form in the European Perspective”

2005. Simposio internazionale “La réception de la littérature française par les écrivains émigrés russes à Paris (1920-1940)”, Université de Genéve, 8-10 dicembre 2005, con la relazione: “Francuzskaja literaturnaja kul’tura i V. Ivanov” (La civiltà letteraria francese e V. Ivanov”).

2006. II Convegno internazionale “A. Veselovskij e i problemi della comparatistica”, Institut russkoj literatury, Akademija Nauk, novembre 2006, con la relazione “Sonet i sonetnye formy v komparativistiÄeskoj perspektive”.

2006. Convegno internazionale “Il testo cristiano nella storia e nella cultura: prospettive di ricerca tra Russia e Italia” (Perugia 2-3 maggio – Roma 4-6 maggio 2006, svoltosi presso le Università degli studi di Perugina, di Roma III e Pontificio Istituto Orientale) con la relazione: “Nuove chiavi di lettura del Simbolismo russo”.

2007. II convegno internazionale “Ego-dokument i literatura”, Università di Varsavia 27-28 maggio 2007, con la relazione: “Rastin’ak v stolicach i v skitanijach”: Dnevnik S. S. Prokof’eva (1907-1933).

2008 II convegno internazionale “Literatura russkogo zarubež’ja (1920-1940): vzgljad iz XXI veka”, Università di S. Pietroburgo, 22-24 novembre con la relazione: “V. Ivanov v emigracii”.

2008 Convegno internazionale “Sovremennye zapiski i russkoe zarubež'e”, Bochum, 5-7 settembre. Relazione: “F. Stepun i Sovremennye zapiski”.

2009. Convegno russo-italiano – Centr russkogo zarubež’ja, Mosca, 29-30 maggio. Relazione: “Beloborodov chudožnik i memuarist”.

2010. Convegno internazionale “Russkoe zarubež’e v mirovom kul’turnom prostranstve” – Istituto di Letteratura russa dell’Accademia delle Scienze, S. Pietroburgo, 21-22 settembre 2010. Relazione: “Fondaminskij i Rudnev Äitajut V. Ivanova”.

2010. Convegno internazionale “Aktual’nye problemy izuÄenija russkoj literatury: vzgljad iz Rossii - vzgljad iz zarubež’ja” – Università statale di S. Pietroburgo, 7-9 ottobre 2010. Relazione: “Le Cinque letterature russe del Novecento”.

2011. Convegno internazionale “Italija v russkich archivach – Rossija v italianskich archivach”, 19-20 ottobre 2011, Università statale di studi umanistici, Mosca. Relazione: “L’archivio elettronico di V. Ivanov a Roma”.

2011. Convegno internazionale “Les conversions dans l’Empire russe” – Università Lyon III – Paris VIII, 13-14 dicembre 2010. Relazione: “La conversion chez V. Ivanov et Florenski”.

2012 Convegno internazionale “MežetniÄeskie i mežkonfessional’nye otnošenija v russkom folkl’ore i russkoj literature”, 22-24 oktiabria. Relazione: “Rossija i Vselenskaja cerkov’: ideja i ee voplošÄenie v literaturno-filosofskich tekstach i ÄeloveÄeskich sud’bach”



IV PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA NAZIONALE

2005-2007 Membro del Progetto di ricerca scientifica interuniversitario di rilevante interesse nazionale (ex 60%), dal titolo “Archivi russi in Italia (prima metà del Novecento): mappa dei fondi, dizionario on-line dell'emigrazione, edizione di materiali inediti”, coordinatore scientifico prof. Antonella D’Amelia
2007-2009 Membro del Progetto di ricerca scientifica interuniversitario di rilevante interesse nazionale (ex 60%), dal titolo “Russi in Italia nel Novecento: indagini archivistiche e bibliografiche, implementazione del “Dizionario on-line dell'emigrazione russa”, schedatura delle presenze russe in Italia e dei loro rapporti con il mondo della cultura italiana”, coordinatore scientifico prof. Antonella D’Amelia
2009-2011 Membro del progetto di ricerca scientifica interuniversitario di rilevante interesse nazionale (ex 60%), dal titolo “Il recupero della memoria: l’emigrazione russa in Italia nel Novecento (ricerche archivistiche e bibliografiche, digitalizzazione di materiali, analisi dell’eredità culturale)”, coordinatore scientifico prof. Antonella D’Amelia

risultati ottenuti nel trasferimento tecnologico in termini di partecipazione alla creazione di nuove imprese (spin off), sviluppo, impiego e commercializzazione di brevetti

Sito internet, archivio digitale e motore di ricerca www.v-ivanov.it, realizzato nel 2008-2012 grazie a due sovvenzioni ottenute dalla Fondazione “Russkij Mir” (“Mondo Russo”, 6 ottobre 2008 г. â 085ÐÑ/090-08 e 24 ottobre 2010 â 478ÐÑ/II-498-10). L’equipe è costituita da collaboratori italiani, tedeschi, estoni e russi e al momento consta di dieci persone, il responsabile è il prof. A. Chichkine. I risultati della ricerca sono già disponibili agli utenti esterni al suddetto sito internet, strutturato in diverse aree: opere dello scrittore, corrispondenza con contemporanei, testi critici sullo scrittore, cronaca, descrizione della biblioteca romana di Ivanov (1300 volumi). Una sezione a sé, la più significativa, è dedicata ai manoscritti conservati nell’archivio dello scrittore. Quest’ultima si articola in diverse parti: descrizione dettagliata dei materiali foglio per foglio con metadati relativi alla datazione e al contenuto; scansione dei materiali, resi così accessibili agli utenti esterni.
Ad oggi l’archivio on-line consta di 26.000 fogli descritti e scannerizzati e in tal senso è correlato al progetto franco-tedesco «Nietzsche source» (http://www.nietzschesource.org/, 9.000 fogli). Sulla base dei documenti oggi accessibili agli studiosi sono già in corso edizioni scientifiche dei testi di V. Ivanov e dei suoi contemporanei. Il sito collabora peraltro attivamente ad altri progetti che vedono come partner alcune tra le più prestigiose istituzioni scientifiche nazionali e internazionali (tra cui l’Istituto di Letteratura russa dell’Accademia delle Scienze di S. Pietroburgo). La dimensione internazionale del sito è attestata dalla sua presenza su importanti siti e portali di ricerca (ad esempio: http://www.pushkinskijdom.ru/ http://rvb.ru/ o www.imwerden.de).


V
IV PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA INTERNAZIONALE

ELEMENTO EUROPEO E APPORTO RUSSO NEL MODELLO DI RINASCITA CULTURALE. MINISTERO DELLA RICERA DELLA FEDERAZIONE RUSSA, 2012-2013.