Logo UNISA

Curriculum

Valentino Paolo Berardi si è laureato con lode in Ingegneria civile – indirizzo strutture nel novembre del 1999 nell’Università degli Studi di Salerno ed ha ivi conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Strutturale nel marzo del 2002.
Ha partecipato allo Stage del Laboratoire Central de Ponts et Chaussees di Parigi dal titolo “Mecanique de l’endommagment du beton” nel periodo Aprile – luglio 2001.
È ricercatore di Scienza delle Costruzioni (SSD: ICAR/08) nell’Università degli Studi di Salerno dal 2005.
È autore di svariate pubblicazioni scientifiche sui temi:

  • comportamento meccanico a breve e a lungo termine di laminati pultrusi FRP;
  • comportamento meccanico di travi in parete sottile;
  • comportamento meccanico a breve e a lungo termine di elementi di c.a. rinforzati con FRP;
  • comportamento meccanico di dispositivi di ancoraggio per lamine di FRP;
  • analisi sperimentale di materiali e strutture rinforzate con FRP;
  • danneggiamento delle strutture in condizioni di dinamica rapida;
  • durabilità di elementi di calcestruzzo fibrorinforzato (FRC);
  • instabilità locale di travi in parete sottile.

È co-autore dei seguenti documenti tecnici editi dal CNR sull'impiego dei materiali compositi fibrorinforzati nell'Ingegneria Civile:

  • CNR-DT 200/2004;
  • CNR-DT 201/2005;
  • CNR-DT 203/2006;
  • CNR-DT 204/2006.

È stato componente dell'Unità di Salerno nell'ambito dei seguenti programmi di ricerca di rilevanza nazionale:

  • MIUR (ex MURST) COFIN2000 dal titolo “Rinforzo strutturale del costruito con materiali compositi: individuazione di linee guida progettuali per l'affidabilità e la durabilità” (2000-2002);
  • MIUR COFIN2002 dal titolo "Rinforzi attivi e passivi con l'utilizzo di materiali compositi nel costruito e per l'innovazione tecnologica nelle costruzioni civili" (2002-2004);
  • Linea di ricerca 2.4 dal titolo: "Modellazione di materiali innovativi per la salvaguardia strutturale", afferente al progetto strategico CNR (legge 449/1999) dal titolo: "Diagnosi e salvaguardia di manufatti architettonici con particolare riferimento agli effetti derivanti da eventi sismici ed altre calamità naturali" (2003-2006);
  • Progetto RELUIS - Progetto di ricerca N. 8 dal titolo "Materiali innovativi per la riduzione della vulnerabilità nelle strutture esistenti" - Task 8.2 dal titolo "Delaminazione sotto azioni cicliche per strutture in c.a. ed in muratura, valutazione della lunghezza di ancoraggio, sviluppo di sistemi meccanici di ancoraggio" (2005-2008);
  • MIUR COFIN2006 dal titolo "Armature innovative per strutture di conglomerato cementizio" (2006-2008).