Logo UNISA

Curriculum

Rita Francese è ricercatore presso Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali (Management & Information Technology dell'Università degli Studi di Salerno. È docente del corso "Basi di Dati e Sistemi Informativi su Rete" del Corso di Laurea triennale in Informatica. I suoi interessi di ricerca includono Ingegneria del Software, Interazione Uomo-Macchina, lavoro ed apprendimento collaborativi. Ha pubblicato più di 70 articoli su questi argomenti su riviste, libri ed atti di convegno a rilevanza internazionale e nazionale. È membro del comitato di programma di diverse conferenze nazionali ed internazionali e dell'Editorial Board di alcune riviste internazionali.

Attività di ricerca

L'attività di ricerca della dott.ssa Francese si colloca prevalentemente nel settore dell'Interazione Uomo Macchina e dell'Ingegneria del Software. Per ognuno dei seguenti temi sono stati perseguiti obiettivi di tipo teorico, metodologico e tecnologico. In particolare, gli obiettivi teorici si sono concretizzati nella definizione di modelli, algoritmi e metodi a supporto delle problematiche inerenti ai settori sopra elencati, mentre gli obiettivi metodologici hanno portato alla definizione di paradigmi organizzativi su cui fondare l'allestimento dei processi tipici di tali settori. La definizione dei modelli teorici e dei paradigmi organizzativi è stata costantemente accompagnata dalla ricerca tecnologica delle caratteristiche degli strumenti software a supporto di tali processi e dalla loro realizzazione prototipale. Tali strumenti sono stati sperimentati, mediante casi di studio o l'allestimento di esperimenti controllati di convalida e valutazione.

  • 1. Generazione End-User di applicazioni mobili. La ricerca consiste nella definizione e nella sperimentazione di un approccio che consenta agli utenti finali di comporre graficamente le proprie applicazioni direttamente sul proprio dispositivo mobile sfruttando le funzionalità presenti sul dispositivo ed i servizi disponibili su internet e nell'ambiente circostante. È stato proposto un generatore di applicazioni basato su di un linguaggio visuale che consente all'utente finale di comporre applicazioni mobili chiamate MicroApp. I servizi sono rappresentati da icone e sono composti attraverso un'interazione con il device basata sul touch. L'utente non si preoccupa di creare l'interfaccia che è generata automaticamente. L'approccio proposto è stato valutato empiricamente.
  • 2. Strumenti e metodi per il supporto al lavoro ed all'apprendimento collaborativo. Sono state definite metodologie per il supporto al lavoro ed all'apprendimento collaborativo attraverso l'utilizzo di tecnologie basate su realtà aumentata e sull'utilizzo di mondi virtuali 3D.
  • 3. Realtà aumentata su sistemi mobili. La ricerca si focalizza sulla realizzazione di sistemi dipendenti dal contesto che utilizzano la realtà aumentata come mezzo per proporre e creare nuovi contenuti formativi.
  • 4. Gestione e sviluppo collaborativo di contenuti di apprendimento. La ricerca propone un approccio per migrare lezioni video legacy verso Learning Object multimediali ed un tool di supporto alla metodologia proposta per il rilevamento di un cambiamento di slide nell'ambito di una lezione attraverso il tuning interattivo di parametri in modo similare agli approcci di elaborazione delle immagini che rilevano il cambiamento di scena dei filmati e la generazione di uno o più Learning Object con gli associati metadata, estratti dalle presentazioni Powerpoint associate alle lezioni.
    È stato, inoltre, proposto un sistema distribuito per la gestione di Learning Objects che contribuisce a creare valore aggiunto relativamente all'utilizzo, al riuso ed allo sfruttamento dei contenuti di apprendimento e a rispondere all'esigenza di investigare un modello di repository di Learning Object che fornisca funzionalità di 'Learning Object Management'e che includa la gestione del ciclo di vita dei Learning Object e dei diritti digitali.
  • 5. Migrazione e manutenzione di sistemi legacy e di sistemi web.

conseguimento di premi e riconoscimenti per l'attività scientifica

  • Best Peaper Awards UBICOMM 2010 per il paper EaST: Earth Seismic Tomographer: Building a network of volunteer smart mobile devices for seismic travel times Earth tomography. In: . UBICOMM 2010.
  • A Service Oriented Collaborative Distributed Learning Object Management System. In Enterprise Information Systems (2008), selected paper ICEIS 2007.
  • An Empirical Evaluation of Technical Drawing Didactic in Virtual Worlds. INTERNATIONAL JOURNAL OF ONLINE ENGINEERING, selected papers IEEE Global Engineering Education Conference (EDUCON2011)

Partecipazione ad Attività Organizzative in ambito scientifico

  • PcChair Workshop on Distance Education Technology (DET 2010)
  • Workshop Chair DET 2011
  • Session organizer Workshop on Distance Education Technology (DET 2008)
  • Publicity Chair Advanced Visual Interface 2012 (AVI2012)
  • Guest Editor della Special Section on the Best Papers from the 2010 International Workshop on Distance Education Technologies, IJDET, 2011, Vol. 9, No. 4.
  • Guest Editor dello Special Issue on Advances in Adaptive and Affective Learnng Submission Deadline:
    September 15, 2012, Editors Maiga Chang, Rita Francese
  • Revisore di riviste internazionali quali "The Journal of Interactive Technology and Pedagogy" dal 2012,
  • Journal of human-computer studies" dal 2011, "International Journal of Software Engineerning and Knowledge Engineering" dal 2011, Computer & Education, Journal of e-Learning and Knowledge Society
    (JE-LKS), Advances in Software Engineering.
  • Industrial Liason - VISUAL 2008 - The International Conference on Visual Information Systems 10th edition, Salerno, Italy, 11-12 September 2008

Membro di diversi comitati di programma di convegni internazionali e nazionali

Coordinamento di Attività di Ricerca

  • È stata tutor della dott.ssa Sharefa Murad nell'ambito del Dottorato in Scienze Matematiche, Fisiche ed Informatiche dell'Università di Salerno e tutor del Dottore di Ricerca Ignazio Passero nell'ambito del Dottorato in Informatica dell'Università di Salerno;
  • È responsabile dal 2008 del Laboratorio di ricerca "SE4EL Applicazione di metodi e techniche dell'Ingegneria del Software all'elearning" del Dipartimento di Studi e Ricerche Aziendali (Management & Information Technology) dell'Università di Salerno;
  • 2008/2009 responsabile della linea di ricerca "Studio e valutazione di tecnologie web 3D per l'ambientazione di una fiera virtuale tridimensionale; specifica ed analisi dei requisiti di integrazione di un sistema di e-commerce" nell'ambito della convenzione stipulata tra il CeRICT ed il Dipartimento per realizzare una parte delle attività di ricerca previste per la realizzazione del progetto Portale Tessile ed Abbigliamento in Campania (TACAMP);
  • 2008 - Ha coordinato l'attività de i borsisti Dr. Liscio e del Dr. Lettieri nell'ambito del progetto "studio di una soluzione innovativa per l'adempimento dei requisiti sulla trasparenza prescritti dalle nuove norme ministeriali e relativa sperimentazione in un caso di studio reale", finanziato della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Partecipazione a progetti di ricerca regionali e locali

  • 2010/2011 Progetto "TIE Trasferimento Informazione Educativa", P.O. Fesr 2007-2013, Ob. Op. 2.1.
  • 2008/2009- Progetto regionale EBUILD 3.17 "Piattaforme sw (basate anche su tecnologie di VR) per il calcolo strutturale, con applicazione al caso di studio degli edifici in muratura.
  • 2008/2009- MAdE in Med Metodo e Applicazione delle Evidenze in Medicina", sviluppato in collaborazione dal "Dipartimento di Matematica e Informatica" dell'Università di Salerno e l'azienda "Healthware s.p.a." di Salerno nell'ambito del "POR Misura 3.17 - Ricerca industriale e sviluppo competitivo - Metadistretto ICT" della regione Campania. In particolare, ha curato la preparazione del progetto. La ricerca ha riguardato lo studio delle tecniche di data mining e datawarehousing di supporto all'individuazione di linee guida a partire dall'analisi dei dati clinici.
  • 2004/2007 - Progetto "Migrazione di sistemi legacy verso infrastrutture web-based", in convenzione con la MTSYS srl e finanziato dalla Regione Campania, ai sensi della legge 598/94. Responsabile prof. A. De Lucia
  • 2002/2005 Progetto "Centro Regionale di Competenza nelle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione", responsabile dell'Unità di Salerno: prof.ssa Genny Tortora.
  • 2002/2012 partecipazione ai progetti FARB (ex 60%)

Partecipazione a progetti nazionali

  • 2010 - Progetto PITER Piattaforma Integrata Territoriale, finanziato dal Ministero per le Politiche Agricole, Progetto speciale ai sensi dell'art. 4 della legge 23 dicembre 1999, n. 499, durata 2 anni, partecipante Attività di Coordinamento di Iniziative in Ambito Didattico
  • Resp. Scientifico del progetto nazionale per il Bando ex art.4 Legge 6/2000 dal titolo "AGASMI - Avvicinare i Giovani alle Scienze Matematiche ed Informatiche". Orientamento in ingresso (2007). Durata progetto 1 anno (01.01.2008/31.12.2008)
  • Tutor Erasmus dal 2009 al 2012.
  • Gennaio 2009 - È stata membro della Commissione per la Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bari per il settore scientifico disciplinare INF/01- D. R. n. 3020 del 28/02/2008
  • Membro della Commissione Esaminatrice di diversi concorsi banditi dall'Università di Salerno per assegni di ricerca e borse di studio.
  • Dal 2011 - Membro del collegio dei docenti del dottorato in Scienze e tecnologie dell'informazione, dei sistemi complessi e dell'ambiente.
  • Dal 2010 - Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche.
  • Dal 2006 ad 2010 - Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Informatica
  • Luglio 2008 - Delegata dalla Facoltà per lo svolgimento del progetto di ricerca "studio di una soluzione innovativa per l'adempimento dei requisiti sulla trasparenza prescritti dalle nuove norme ministeriali e relativa sperimentazione in un caso di studio reale"
  • 2007-2008 Delegato al Placement della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali.
  • 2006-2008 partecipazione all'attività ORE 01.4 "Archimede" nell'ambito del PON Misura III.5 - Adeguamento del sistema della formazione professionale, dell'istruzione e dell'alta formazione - azione orientamento - Avviso n. 2269/2005.
  • Giugno 2008 - Ha organizzato il Placement Day di Ateneo coadiuvando l'Ufficio Placement di Facoltà.
  • 2004/2008 - Ha curato e progettato il portale di orientamento al mondo del lavoro di Ateneo, realizzato mediante attività di tirocinanti.
  • 2004/2008 - Membro della Commissione Orientamento in Uscita/Stage e Tirocini dell'Area Didattica in Informatica.
  • 2003/2007 - Ha intrattenuto rapporti con le aziende e coordinato le attività del Comitato di Indirizzo in Informatica e in Informatica Applicata. Si è occupata, inoltre, della raccolta delle esigenze delle aziende.
  • 2005/2007 - Ha organizzato le tre edizioni del workshop annuale dal titolo "Placement: gli studenti incontrano le Aziende ICT" ed una serie di incontri fra le singole aziende e gli studenti
  • 2005/2007 - Referente del CdS in Informatica per la Valutazione dei Corsi di Studio di Informatica e Informatica Applicatanell'Ambito del Progetto Campus Campania di Ateneo.
  • 2005/2007 - Responsabile operativo del progetto Regionale Campus Campania.
  • 2004 - Responsabile della preparazione del progetto "Campus Campania Percorso Formativo Commercio Elettronico e Società dell'Informazione". POR Campania Misura 3. 7 "B"
  • 2003/2004 - Ha fatto parte del gruppo di autovalutazione, per la valutazione dei Corsi di Studio triennali in Informatica e Informatica Applicata nell'ambito del progetto Campus Like.

Attività didattica presso l'Università di Salerno

  • 2012/2013 Docente del Corso di Basi di Dati e Sistemi Informativi su Rete (Corso di Laurea in Informatica) - 48 ore di lezione frontale, Docente del Corso di Ingegneria del Software (Corso di Laurea in Informatica) 12 ore laboratorio;
  • 2011/2012 Docente del Corso di Ingegneria del Software (Corso di Laurea in Informatica) 36 ore laboratorio; Docente del Corso di Basi di Dati e Sistemi Informativi su Rete (Corso di Laurea in Informatica) - 48 ore di lezione frontale;
  • 2007/2008-2008/2009-2009/2010 Docente del Corso di Informatica Generale (Corso di Laurea in Valutazione e Controllo Ambientale 48 ore di lezione frontale 24 di laboratorio;
  • 2008/2009 Docente del Corso di Ingegneria del Software II (Corso di Laurea Specialistica in Informatica) 48 ore lezione frontale;
  • 2006/2007 Docente del Corso di Basi di Dati Documentali (Corso di Laurea Specialistica in Informatica), 48 ore lezione frontale;
  • 2005-2006 Docente del Corso di Basi di Dati (Corso di Laurea in Informatica) 48 ore lezione frontale, 36 ore laboratorio;
  • 2004/2005 Docente del Corso di Basi di Dati (Corso di Laurea in Informatica) 36 ore laboratorio;
  • 2003/2004-2004-2005 Docente del Corso di Corso di Ingegneria del Software (Corso di Laurea in Informatica) -48 ore lezione frontale, 36 ore laboratorio.