Logo UNISA

Curriculum

Stefano Castiglione, nato a Pavia nel 1961, ha ottenuto la Laurea in Scienze Biologiche (1985) presso l’Università di Pavia. Dal 1988 al 1990 è stato postDoc presso l'Enichem America di Princeton (NJ-US). Nel 1990, rientrato in Italia, diventa ricercatore presso l'Istituto Guido Donegani di Novara (Montedison). Dal 1991 al 1999 svolge attività libero professionale come Biologo presso il Dip. di Genetica dell'Univ. di Pavia e presso il Dip. di Biologia dell'Univ. di Milano. Dal 1999 al 2005 e’ Ricercatore di ruolo presso il Dip. di Biologia dell'Univ. di Milano. Dal 1° ottobre 2005 è prof. Associato presso il Dipartimento di Chimica e Biologia dell'Università di Salerno. Durante l'ultimo quinquennio (2008-2012) il suo interesse scientifico si è focalizzato sull'analisi molecolare della biodiversità di specie e cloni di pioppo in ambienti naturali e coltivati, nonché sul loro impiego per il fitorisanamento del suolo da metalli. Inoltre si è interessato anche degli effetti della concimazione con compost rispetto a quella minerale su varietà orticole caratterizzate da elevata biodiversità genetica. È stato coordinatore di UR in due precedenti progetti PRIN. I risultati scaturiti dai suddetti progetti sono stati pubblicati su riviste
scientifiche internazionali con IF. Stefano Castiglione è attualmente responsabile del sottoprogetto “Genetic improvement of cultivated poplar and protection of biodiversity of natural poplar populations” nell’ambito del progetto internazionale Italo-Cinese “Research and development in biotechnology applied to the protection of the environment” (2005-2012) e coordinatore nazionale di due progetti OIGA (2009-2012) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali È inoltre Coordinatore dell’UR responsabile dell'analisi della biodiversità genetica di varietà ed ecotipi orticoli tipici della Regione Campania (progetto AGRIGENET 2009-2013).