Logo UNISA

Curriculum

Stefano Castiglione, nato a Pavia, Italia, nel 1961, ha ottenuto la Laurea in Scienze Biologiche (1985) presso il Dipartimento di Genetica e Microbiologia, Univ. di Pavia. Nel 1988-90 è stato post-doctoral fellow presso l'Enichem America (ricerca sulla trasformazione genetica di tabacco e mais con geni di resistenza a insetti e funghi). Nel 1990, rientrato in Italia, diventa ricercatore presso l'Istituto Guido Donegani di Novara (Montedison) (ricerca sul clonaggio dei geni di B. thuringiensis con attività coleottericida). Dal 1991 al 1999 svolge attività libero professionale come Biologo presso il Dip. di Genetica dell'Univ. di Pavia e presso il Dip. di Biologia dell'Univ. di Milano (ricerca volta allo studio di polimorfismi del DNA in specie vegetali e in piante transgeniche). Dal 1999 al 2005 è stato Ricercatore di ruolo presso il Dip. di Biologia dell'Univ. di Milano. Dal 2005 a Ottobre 2015 è stato Professore Associato presso il Dipartimento di Chimica e Biologia dell'Università degli Studi di Salerno. Da Ottobre 2015 è Professore Ordinario presso il Dipartimento di Chimica e Biologia dell'Università degli Studi di Salerno. È attualmente Presidente dei Corsi di Laurea in Scienze Ambientali e Valutazione e Controllo Ambientale, presso il Dipartimento di Chimica e Biologia dell'Università degli Studi di Salerno. Nel ultima decade, il suo interesse scientifico si è focalizzato sull'analisi molecolare della biodiversità di specie e cloni di pioppo in ambienti naturali e coltivati, nonché sul loro impiego per il fitorisanamento delle matrici ambientali contaminate. È stato coordinatore della UR di Milano (PRIN 2003) e di Salerno (PRIN 2005) in due progetti di ricerca PRIN (2003 - "Ottimizzazione di un sistema biologico basato sul pioppo per il fitorisanamento di suoli contaminati da metalli pesanti: selezione di genotipi, interazione con funghi micorrizici arbuscolari e meccanismi biologici di base", e 2005 - "Tolleranza di un clone di pioppo verso rame e zinco: analisi proteomica e studio degli effetti di alcuni microrganismi del suolo"). Stefano Castiglione è stato responsabile del progetto “Research and development in biotechnology applied to the protection of the environment” (in collaboration with The People’s Republic of China – 2005-2010) e coordinatore nazionale di due progetti OIGA (2009-2012) fianaziati dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF). Stefano Castiglione è inoltre stato responsabile scientifico del progetto “Tutela e conservazione degli ulivi monumentali della provincia di Avellino, profili agronomici, giuridici promozionali” (TUSERUMONA), finalizzato allo studio della diversità genetica dell'ulivo campano finanziato dalla Provincia di Avellino. Attualmente è Responsabile di un progetto finanziato dalla Regione Campania intitolato: "Fitodecontaminazione di suoli periurbani, industriali e agricoli contaminati da metalli pesanti mediante cloni di pioppo tolleranti i metalli."

Citation information & metrics
http://www.researchgate.net/profile/Stefano_Castiglione/
http://orcid.org/0000-0002-0632-4677
Scopus Author ID: 6603869314

Results found: 55
Sum of the Times Cited: 1810
Sum of Times Cited without self-citations: 1681
Citing Articles: 733
Citing Articles without self-citations: 674
Average Citations per Item: 34.90
h-index: 23

From 2011 to 2015:
Results found: 15
Sum of the Times Cited: 106
Sum of Times Cited without self-citations: 64
Citing Articles: 104
Citing Articles without self-citations: 63
Average Citations per Item: 7.06
h-index: 5