Logo UNISA

Curriculum

Ricercatrice confermata (settore scientifico-disciplinare Mped_03) presso la Facoltà di Scienze della Formazione dellUniversità degli Studi di Salerno. Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Metodologia della ricerca educativa con una tesi dal titolo Tecnologie, metacognizione e apprendimento. È stata assegnista di ricerca nel progetto Internazionale LEAD Technology-enhanced learning and problem-solving discussions: Networked learning environments in the classroom.
Ha iniziato l'attività didattico-scientifica nel 1998 collaborando alle cattedre di Tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento e di Pedagogia sperimentale. Durante il proprio percorso formativo ha analizzato i cambiamenti determinati dalle tecnologie approfondendo i risvolti metodologici e didattici ed evidenziando il ruolo significativo degli strumenti tecnologici all'interno dei processi di insegnamento-apprendimento.
La ricerca sviluppata nel settore ha portato alla ideazione e alla progettazione di un nuovo modello didattico denominato Blended Languages che ha condotto alla sperimentazione di materiali didattici multimediali per i processi di insegnamento e apprendimento con funzione di scaffolding.

Queste competenze hanno consentito di svolgere attività di docenza e progettazioni didattiche di cooperative learning in corsi FaD di terza generazione indirizzati a docenti in servizio della scuola dell'obbligo e agli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione attraverso l'utilizzo di piattaforme, quali SoftArc FirstClass, Hermes, PegasOnline.
Ha fornito consulenza didattico-scientifica per la progettazione della piattaforma (LCMS) di e-learning Hermes, in particolare strutturando un “Sistema di autovalutazione online”.

Dal 2000 al 2007 è stata Cultore della materia presso le cattedre di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento e di Pedagogia Sperimentale della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Salerno.

È socia della SIPED (Società Italiana di Pedagogia), della SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica) e della SIREM (Società Italiana di Ricerca sull'Educazione Mediale).

Dal 2011 è Componente del Collegio docenti del dottorato di ricerca XIII ciclo in Metodologia della ricerca educativa e della ricerca formativa della Facoltà di Scienze della Formazione.
Dal 2011 è Componente della Commissione Orientamento della Facoltà di Scienze della Formazione attività promossa all’interno Centro di Ateneo per l'Orientamento e il Tutorato UNISA ORIENTA in cui le scuole della Campania incontrano l'Università di Salerno.Dal 2010 è componente della Commissione Tirocinio del corso di laurea in Scienze dell’infanzia e dell’adolescenza.

ATTIVITÀ DI RICERCA

Dal 2014 al 2016

Responsabile scientifico dei seguenti progetti di ricerca FARB (ex 60%)

  • La didattica ludica dei valori 2014
  • L’universo ludico infantile dai giocattoli ai videogiochi: differenze di genere e prospettive educative 2016
  • Videogioco tra media literacy e digital competence 2015
  • 2016 L’universo ludico infantile dai giocattoli ai videogiochi: differenze di genere e prospettive educative

Ha partecipato come componente dei progetti di ricerca FARB (ex 60%)

  • 2015 Edufarm-la fattoria come ambiente didattico
  • 2016 Progettazione e sviluppo di un software didattico per favorire lo sviluppo del processo di mentalizzazione in soggetti autistici.
  • 2016 software didattici nel processo di apprendimento

Attività didattica

DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE

Anno Accademico 2016 - 2017

METODOLOGIE E TECNICHE DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

Anno Accademico 2015 - 2016

DIDATTICA GENERALE

METODOLOGIE E TECNICHE DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

Anno Accademico 2014 - 2015

DIDATTICA GENERALE

METODOLOGIE E TECNICHE DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

2000-2002 Professore a contratto dell'insegnamento ufficiale di Pedagogia Sperimentale dal titolo Progettare e costruire un lavoro ipermediale; corso di laurea in Scienze dell’educazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Salerno.

2002-2003 Professore a contratto per lo svolgimento di un corso integrativo di sostegno didattico, nell’ambito dell’iniziativa HELP Progetto SCHOLA, docente degli insegnamenti ufficiali di Pedagogia Sperimentale e Tecnologia multimediale corso di laurea in Scienze dell'educazione.

2005-2006 Professore a contratto dell’insegnamento di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento (III anno semestrale/3,5 cfu) corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria della Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli Studi di Salerno.

La sottoscritta si è occupata della progettazione didattica e della realizzazione di prodotti ipermediali per l’autoformazione; ha ideato e costruito diversi tutorial multimediali di autoapprendimento tra i quali: Sette moduli per la patente europea (ECDL), Guida a Cmap tool, Guida a MWord, Excel, PowerPoint, Dreamweaver, PaintShopPro e altri, organizzati per facilitarne l’utilizzo ad una utenza di primo approccio alle tecnologie informatiche.

Ha partecipato alla ideazione, progettazione e realizzazione di numerosi ipermedia, tra i quali:

ePortfolio (software per la creazione del portfolio elettronico per la scuola elementare)

eMap: Teorie dell’apprendimento (mappa concettuale multimediale sulle teorie dell’apprendimento)

Guida a Cmaptools (guida multimediale all’utilizzo del software cMap per la creazione di mappe concettuali on line e offline)

Internet Tutorial Gold (corso in auto-istruzione all’utilizzo di Internet e della posta elettronica).

Media Work Gold (software per la creazione di ipertesti e ipermedia con galleria multimediale).

Guide multimediali per la patente europea del computer ECDL (guida multimediale all’ECDL + versione stampabile, glossario di termini informatici e prove di autovalutazione).

  1. Information Technology
  2. Uso del computer e gestione dei file
  3. Elaborazione testi
  4. Fogli elettronici
  5. Strumenti di presentazione
  6. Database
  7. Reti informatiche

Attività didattica in corsi di formazione e aggiornamento, tra i quali:

1. Corso di aggiornamento dal titolo Multimedialità e didattica -Modulo: Informatica di base e multimedialità applicata alla didattica- (20 ore) tenutosi presso il 1° circolo didattico di Poggiomarino (SA) (2005).

2. Corso IFTS Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia -Modulo: L’insieme dei saperi professionali di base- (38 ore) promosso dal Centro Nazionale Educativo e Sociale (C.N.E.S.) di Avellino (2004);

3. Corso IFTS Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia -Modulo: Informatica utente- (30 ore) promosso dal Centro Nazionale Educativo e Sociale (C.N.E.S.) di Avellino (2004);

4. Corso di formazione Addetto alla lavorazione della ceramica -Modulo: Informatica/Internet (16 ore) e modulo: Lingua inglese (23 ore) promosso dal Centro Nazionale Educativo e Sociale (C.N.E.S.) di Avellino (2004);

5. Corso IFTS Esperto in gestione dell’innovazione e trasferimento tecnologico -Modulo: Informatica- (45 ore) promosso dal Centro Studi per la Programmazione e lo Sviluppo C.S.P.S., Nocera Inferiore (SA) (2003);

6. Corso regionale ITC (Tecnologia dell'Informazione e della Comunicazione) Multimedialità e progettazione didattica, Multimedialità e progettazione didattica (Cod. Uff. SAUNIV0001 - Soggetto attuatore: Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Scienze dell’Educazione). Tale corso, suddiviso in più moduli operativi, è finalizzato alla preparazione di figure che andranno ad operare nel campo della multimedialità per la costruzione contenutistica e tecnica di ipermedia. La scrivente ha partecipato, come esercitatore, al modulo specialistico della costruzione di cd multimediali (2001-02);
7. Corso regionale ITC (Tecnologia dell'Informazione e della Comunicazione) Didattica a distanza e in rete (Cod. Uff. SAUNIV0002 - Soggetto attuatore: Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Scienze dell’Educazione). Tale corso finalizzato alla formazione di figure di sistema per la didattica in rete si articola in tre moduli: modulo di informatica di base, modulo di informatica avanzata e modulo specialistico dedicato allo studio delle piattaforme per online education e alla preparazione professionale di figure di sistema per la didattica in rete. Ha svolto l’attività di esercitatore nel modulo specialistico con particolare attenzione alle competenze tecnico-organizzative dell’amministratore e del tutor di rete (2001-02);

8. Corso di Prevenzione e recupero della dispersione scolastica di alunni della scuola di base nelle aree a massimo rischio di esclusione culturale e sociale (P.O.N. 3, 3.1) Il piccolo progettista multimediale (60 ore) tenutosi presso il 1° circolo di Marcianise, Caserta (2002);

9. Corso di aggiornamento docenti Tecnologie informatiche e didattica: information technology for teachers (12 ore) presso l’Istituto professionale per il commercio Scoca, Avellino (2001);

10. Corso di aggiornamento docenti in tecnologie didattiche multimediali, svoltosi presso il Convitto Nazionale “T. Tasso”, Salerno (2001);

11. Corso regionale di formazione professionale Programmatore multimediale -Modulo: Informatica di base- (80 ore) presso il Centro Nazionale Educativo e Sociale (C.N.E.S.) Avellino, (2000);

12. Corso di aggiornamento docenti Utilizzo della multimedialità nell’insegnamento delle varie discipline (12 ore) svoltosi presso il Liceo scientifico Aeclanum di Passo Mirabella (Avellino) (1999);

13. Corso di aggiornamento docenti La didattica multimediale (16 ore) presso l’Istituto Tecnico Commerciale G. Fortunato Angri (Salerno) (1998);

14. Corso di aggiornamento docenti Multimedialità e didattica presso la Scuola Media Opromolla Angri (Salerno) (1998);

15. Corso di aggiornamento docenti La didattica del computer Scuola Media S. Quasimodo, Salerno (1998).

Docenza on line nei seguenti corsi di aggiornamento e perfezionamento in modalità FAD:

16. Corso di aggiornamento Uso e applicazione dei media digitali nella scuola promosso dalla Direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Campano per le attività didattiche e di tutoring (2004-2005).

17. Corso di aggiornamento Metodologie didattiche innovative promosso dall’Istituto “Aldo Moro” di Casalnuovo per le attività didattiche e di tutoring (2004-2005).

18. Corso di perfezionamento a distanza di terza generazione Multimedialità e didattica delle discipline Dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Università degli Studi di Salerno per le attività didattiche e di tutoring (2004-2005).

19. Corso di aggiornamento Multimedialità e didattica in convenzione con il Dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Università degli Studi di Salerno ed in collaborazione con la Direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale e la fondazione Passarelli di San Marco di Castellabate per le attività didattiche e di tutoring (2004-2005).

20. Corso di aggiornamento a distanza di terza generazione “Presinrete” del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Salerno per le attività didattiche e di tutoring (2000-2001).

21. Corso di aggiornamento a distanza di terza generazione “Presinrete” del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Salerno per le attività didattiche e di tutoring (1999-2000).

22. Corso di perfezionamento a distanza di terza generazione “Multimedialità e didattica” Dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Università di Padova per le attività didattiche e di tutoring (1998-1999).

PARTECIPAZIONI A COMITATI SCIENTIFICI E ORGANIZZATIVI E INTERVENTI A CONVEGNI

Componente del Comitato Organizzativo del convegno Nazionale “Lavoro in evoluzione: nuovi oneri ed opportunità per datori e lavoratori, Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Salerno Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro Unione Provinciale di Salerno svoltosi il 25 gennaio Salerno 2017 .

Componente del Comitato Scientifico del Convegno nazionale JOBS ACT: problematiche attuative, organizzato dall’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Salerno 27 ottobre Salerno 2016

Relatrice al Convegno Nazionale SIPED Scuola Democrazia educazione, Formare ad una nuova società della conoscenza e della solidarietà, Lecce, 27-29 ottobre 2016 con una relazione dal titolo Digitods e touch screens tra contesti formali e informali

Relatrice al Convegno Educazione tra Ambiente e Alimentazione con una relazione dal titolo La didattica laboratoriale, Fisciano 7 marzo 2014, Universitàdegli Studi di Salerno.

È intervenuta al Congresso SIREM (Società Italiana di Ricerca sull’Educazione Mediale), Contenuti, significati e valori nella cultura transmediale con una relazione in collaborazione R. Fragnito, G. De Simone, M. Annarumma, S. Salzillo, I. Tedesco dal titolo: «Progetto di LMS social oriented». Milano, 5-6 giugno 2012, Università Biccocca.

È intervenuta al convegno nazionale SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica) VII Congresso scientifico, Università e Scuola: valutare per quale società?, con una relazione dal titolo: «YouCampus: un social learning environment tra il new web e la didattica universitaria». Padova 1-2-3 dicembre 2011.

È intervenuta al convegno nazionale SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica) -VI Congresso scientifico-, con una relazione dal titolo: «Il metodo Feuerstein e le sue ricadute nella prassi didattica».

Ha partecipato alla realizzazione del poster dal titolo «Un CoFFEE è più buono in compagnia!» (Design partecipativo di CoFFEE, software a supporto del Collaborative Problem Solving) in collaborazione con altri ricercatori dell’Università di Salerno (M. Annarumma, A. Iannaccone, G. Ammaturo, L. Tateo, I. Manno, R. Prinzi) presentato al convegno Nazionale del CKBG Tecnologie emergenti e costruzione di conoscenza svoltosi all’Università di Cassino.

Ha partecipato alla realizzazione del poster dal titolo «Video-registrami: un modello d’uso educativo dei cellulari», in collaborazione con altri ricercatori dell’Università di Salerno e di Bari (M. Annarumma, L. Tateo, M. B. Ligorio) presentato al convegno Nazionale del CKBG Tecnologie emergenti e costruzione di conoscenza svoltosi all’Università di Cassino.

È intervenuta al convegno nazionale SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica) -V Congresso scientifico-, La ricerca didattica per la formazione degli insegnanti con una relazione dal titolo: «Progetto Aureateca - Un modello didattico per l’elearning: blended languages».

È intervenuta al Seminario Tecnologia, Cultura E Formazione, tenutosi a Roma il 4 Luglio 2006, presentando, in collaborazione con altri ricercatori dell’Università di Salerno, di Roma e di Bari (M. Annarumma, G. Ammaturo, G. Marsico, F. Martini, B. Maroni, A. Iannaccone, M. B. Ligorio), un poster dal titolo «Rappresentazioni di pratiche educative e ruolo del computer».

Ha partecipato alla realizzazione del paper dal titolo «Teachers’ perception of computer supported problem solving: an italian research» in collaborazione con altri ricercatori dell’Università di Salerno (M. Annarumma, G. Ammaturo, G. Marsico, L. Tateo) presentato al workshop ECTEL Exploring the potentials of networked computing support for face-to-face collaborative learning, Creta, Grecia.

2004 È intervenuta al convegno DIDAMATICA 2004 con una relazione dal titolo: «Un modello per l’apprendimento» tenutosi a Ferrara, dal 10 al 12 maggio.

É intervenuta al convegno EXPO E-Learning, il primo salone della formazione in rete con una relazione dal titolo: «Benecon: beni ambientali e sviluppo sostenibile» tenutosi a Ferrara dal 9 al 12 ottobre.

È intervenuta alla XX Mostra Convegno di Didattica e Tecnologie per la Scuola, la Formazione e l’Orientamento INFORSCUOLA con una relazione dal titolo: «La costruzione della conoscenza» tenutasi a Ercolano, dal 14 al 16 maggio.

È intervenuta al convegno ‘Dopo Bruner, sviluppo cognitivo e qualità della formazione’ con un relazione dal titolo: «Metacognizione nuove prospettive per la didattica», Fisciano – Ravello, 29-30-31 ottobre 2003.

È intervenuta al convegno Tecnologie, apprendimento e formazione continua degli insegnanti con un relazione dal titolo: «Presentazione di una esperienza di didattica musicale» tenutosi a Fisciano–Amalfi il 07-08-09 Giugno.