Logo UNISA

Curriculum

Valeria Conti si è laureata in Scienze Biologiche nel 2001, con votazione 110 /110 e lode, ha ricevuto il titolo di Dottore di Ricerca nel 2010 in Scienze Farmacologiche e Medicina Clinica e Sperimentale e il diploma di Specializzazione in Farmacologia nel 2011 con votazione 50/50.

Dal 2002 al 2005 ha svolto attività di ricerca come borsista e assegnista presso il Telethon Institute of Genetics and Medicine (TIGEM) partecipando a progetti di ricerca sulle trombocitopenie e sull’anemia di Fanconi.

Dal 2005 al 2011 è stata borsista e dottoranda presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, dove ha partecipato a progetti di ricerca di base (sia in vivo sia in vitro) e di ricerca clinica.

Dal 2011 al 2012 è stata assegnista di ricerca per lo svolgimento del progetto “Validazione dell’algoritmo farmacogenetico IWPC per l’ottimizzazione della dose iniziale di Warfarin nei pazienti anziani (≥65 anni) con pluripatologie, sottoposti a intervento cardochirurgico o con fibrillazione atriale”, finanziato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

Dal 2014 è Ricercatore (SSD BIO14) presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno e Coordinatrice di un’Unità semplice di Farmacologia Clinica presso l’AOU “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.

I principali campi d’interesse su cui è incentrata l’attività di ricerca della Dr Conti riguardano lo stress ossidativo, l’invecchiamento, l’esercizio fisico nel soggetto sano e nel paziente, la genetica e la farmacogenetica, la farmacologia dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, l’appropriatezza farmacologica.

Valeria Conti collabora permanentemente alla newsletter di farmacogenetica della Società italiana del farmaco (SIF) di cui è membro; è coautrice di pubblicazioni su riviste peer-reviewed ed è revisore per riviste internazionali come European Journal of Pharmacology, World Journal of Medicine and Medical Science Research, Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.