FILOSOFIA DELLE ARTI B

Maria Giuseppina DE LUCA FILOSOFIA DELLE ARTI B

0322600034
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FILOSOFIA
2014/2015

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2010
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO INTENDE POTENZIARE LE COMPETENZE FILOSOFICHE ACQUISITE DALLO STUDENTE DURANTE LA LAUREA TRIENNALE E SVILUPPARE LA SUA COMPRENSIONE CRITICA DELLE QUESTIONI OGGETTO DELL’ATTUALE DIBATTITO FILOSOFICO, IN PARTICOLARE PER CIÒ CHE RIGUARDA LE TEMATICHE ESTETOLOGICHE.
Prerequisiti
UNA ADEGUATA CONOSCENZA DELLE PRINCIPALI QUESTIONI DELL’ESTETICA.
Contenuti
L''UNITÀ DIDATTICA INTENDE ANALIZZARE LE FORME DELL’OPERA D’ARTE TOTALE E DELL’ESPERIENZA CONTEMPORANEA ATTRAVERSO L’ESPERIENZA DEI NUOVI MEDIA.

FILOSOFIA DELLE ARTI A
L’OPERA D’ARTE TOTALE: WAGNER, NIETZSCHE, KANDINSKIJ

IL MODULO SI PROPONE DI RIPERCORRERE LE TAPPE FONDAMENTALI DELLA MESSA A PUNTO DEL CONCETTO DI ‘OPERA D’ARTE TOTALE’ QUALE OPERA D’ARTE DELL’AVVENIRE. PARTICOLARE ATTENZIONE VERRÀ RIVOLTA ALLA NUOVA DEFINIZIONE DELLE FORME D’ARTE, ATTE AL POTENZIAMENTO DEI SINGOLI MEZZI ESPRESSIVI ED AL SEMPRE MAGGIORE COINVOLGIMENTO DEL PUBBLICO NELLA CREAZIONE DELL’OPERA STESSA.

PARTE INTEGRANTE DEL CORSO SONO DA CONSIDERARSI LE ATTIVITÀ SEMINARIALI ORGANIZZATE IN COLLABORAZIONE CON UNISARTE.

FILOSOFIA DELLE ARTI B
ARTE E NUOVI MEDIA
A PARTIRE DALLA DEFINIZIONE DEL PENSIERO BENJAMINIANO IN RAPPORTO ALL’INCIDENZA DELLE NUOVE TECNOLOGIE SULLA PRODUZIONE ARTISTICA, IL MODULO INTENDE FOCALIZZARE L’ATTENZIONE ALL’ARTICOLATA TEORIA DEI MEDIA, LADDOVE PROPRIO L’ESPERIENZA ESTETICA SARÀ CONSIDERATA QUALE ‘MEDIUM’ PRIVILEGIATO DI APPROPRIAZIONE DELLA REALTÀ, CAPACE DI RIDEFINIRE LA PERCEZIONE ED IL SENTIRE, NONCHÉ L’ESPERIENZA IN GENERALE.
NELLO SPECIFICO, VERRÀ PROPOSTA L’ANALISI DI ALCUNI TESTI DAI QUALI SI EVINCANO LE CONTEMPORANEE MODALITÀ DI PERCEZIONE E IMMAGINAZIONE DELLA REALTÀ MEDIATA DAI DISPOSITIVI.
I NUOVI MEDIA, E LE ESPERIENZE ESTETICHE AD ESSO CORRELATE, SARANNO PASSATE AL VAGLIO DEI CAPISALDI TEORICI DELLA CULTURALE VISUALE.

PARTE INTEGRANTE DEL CORSO SONO DA CONSIDERARSI LE ATTIVITÀ SEMINARIALI ORGANIZZATE IN COLLABORAZIONE CON UNISARTE.
Metodi Didattici
Analisi e discussione dei testi. Attività seminariali di approfondimento su questioni inerenti ai temi affrontati.
Verifica dell'apprendimento
Esami orali, relazioni orali durante il corso. Eventuali relazioni scritte da concordare con il docente.
Testi
FILOSOFIA DELLE ARTI A
F. NIETZSCHE, LA NASCITA DELLA TRAGEDIA, ADELPHI, MILANO 1977;
F. NIETZSCHE, SCRITTI SU WAGNER – IL CASO WAGNER – NIETZSCHE CONTRA WAGNER, RIZZOLI, MILANO 2007;
V. KANDINSKIJ, IL SUONO GIALLO E ALTRE COMPOSIZIONI SCENICHE, ABSCONDITA, 2002

FILOSOFIA DELLE ARTI B
W. BENJAMIN, L’OPERA D’ARTE NELL’EPOCA DELLA SUA RIPRODUCIBILITÀ TECNICA. TRE VERSIONI, DONZELLI EDITORE, 2012;
W. J. T. MITCHELL, PICTORIAL TURN. SAGGI DI CULTURA VISUALE. :DUEPUNTI EDITORE, PALERMO 2009;
E. TAVANI (A CURA DI), PAROLE ED ESTETICA DEI NUOVI MEDIA, CAROCCI EDITORE, ROMA 2011
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]