CHIMICA GENERALE ED INORGANICA

Alfonso GRASSI CHIMICA GENERALE ED INORGANICA

0512800025
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA
SCIENZE BIOLOGICHE
2023/2024

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
864LEZIONE
224ESERCITAZIONE
Obiettivi
IL CORSO INTRODUCE ALLA CONOSCENZA DEGLI ELEMENTI DI BASE DELLA STRUTTURA DELLA MATERIA, DAGLI ATOMI ALLE MOLECOLE, E DEI PRINCIPI TERMODINAMICI E CINETICI CHE GOVERNANO LE TRASFORMAZIONI CHIMICHE. AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPER UTILIZZARE IL METODO SCIENTIFICO NELLA COMPRENSIONE E DESCRIZIONE DEI FENOMENI; AVER ATTITUDINE AL RAGIONAMENTO LOGICO SISTEMATICO; AVERE CONOSCENZE CHIMICHE DI BASE CHE GLI CONSENTONO DI POTER PROSEGUIRE CON PROFITTO GLI STUDI DI CHIMICA ORGANICA E BIOCHIMICA.
Prerequisiti
CONOSCENZE DI BASE DI MATEMATICA E FISICA FORNITE IN UN REGOLARE CORSO DI ISTRUZIONE SECONDARIA
Contenuti
ORIGINI STORICHE DELLA TEORIA ATOMICA. IL METODO SCIENTIFICO. SISTEMI OMOGENEI ED ETEROGENEI. METODI DI SEPARAZIONE. PRINCIPIO DI LAVOISIER. LEGGI DI PROUST E DALTON. PESI ATOMICI E MOLECOLARI. LEGGE DI GAY-LUSSAC. PRINCIPIO DI AVOGADRO.(LEZIONE 6H)

TEORIA ATOMICA E TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI. ESPERIENZE DI THOMSON, MILLIKAN E RUTHERFORD. INTERAZIONE TRA MATERIA E RADIAZIONE ELETTROMAGNETICA. ATOMO DI BOHR. LE FUNZIONI D’ONDA IDROGENOIDI. GLI ORBITALI ATOMICI. PRINCIPIO DI PAULI E DI HUND. AUFBAU. LA TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI. PROPRIETÀ PERIODICHE. (LEZIONE: 8H; ESERCITAZIONI: 2H)

STECHIOMETRIA. LA MOLE. UNITÀ DI MISURA DELLA CONCENTRAZIONE. DETERMINAZIONE DELLA FORMULA MINIMA DALL’ANALISI CENTESIMALE. LE REAZIONI CHIMICHE. BILANCIAMENTO DELLE REAZIONI ACIDO-BASE. REAGENTE LIMITANTE. NUMERI DI OSSIDAZIONE. EQUAZIONI DI OSSIDO-RIDUZIONE E LORO BILANCIAMENTO CON IL METODO DEI NUMERI DI OSSIDAZIONE E DELLE SEMI-REAZIONI. (ESERCITAZIONI: 4H)

IL LEGAME CHIMICO. IL LEGAME IONICO. I SOLIDI IONICI. IL LEGAME COVALENTE. TEORIA DEL LEGAME DI VALENZA. GEOMETRIA MOLECOLARE. LE REGOLE VESPR. IBRIDAZIONE. RISONANZA. TEORIA DELL’ORBITALE MOLECOLARE. LE MOLECOLE BIATOMICHE OMONUCLEARI ED ETERONUCLEARI. ELETTRONEGATIVITÀ E IONICITÀ DEL LEGAME CHIMICO. I LEGAMI CHIMICI DEBOLI. (LEZIONI: 8H; ESERCITAZIONI: 2H)

LO STATO SOLIDO. SOLIDI AMORFI E CRISTALLINI. SOLIDI IONICI, COVALENTI E MOLECOLARI. ALLOTROPIA E POLIMORFISMO. I SOLIDI METALLICI. (LEZIONE: 2H)

LO STATO GASSOSO. LEGGI DI BOYLE, CHARLES E GAY-LUSSAC. EQUAZIONE DI STATO DEL GAS PERFETTO. MISURA DELLA TEMPERATURA E SCALE TERMOMETRICHE. METODI DI MISURA DELLA PRESSIONE. CENNI SULLA TEORIA CINETICA DEI GAS. EQUAZIONE DI BOLTZMANN. DIFFUSIONE GASSOSA. I GAS REALI. EQUAZIONE DI VAN DER WAALS. (LEZIONI: 3H. ESERCITAZIONI: 1H)

LO STATO LIQUIDO E LE SOLUZIONI. I LIQUIDI. LA TENSIONE DI VAPORE DI LIQUIDI PURI. LE PROPRIETÀ DELLE SOLUZIONI. MISURA DELLA CONCENTRAZIONE DI UNA SOLUZIONE: MOLARITÀ, MOLALITÀ, NORMALITÀ. LEGGE DI HENRY. LEGGE DI RAOULT. PROPRIETÀ COLLIGATIVE DELLE SOLUZIONI: EBULLIOSCOPIA, CRIOSCOPIA E PRESSIONE OSMOTICA. CURVE LIQUIDO VAPORE E DISTILLAZIONE. LE MISCELE AZEOTROPICHE. I DIAGRAMMI DI STATO.(LEZIONI 6H; ESERCITAZIONI 4H)

SOLUBILITA’. ENERGIA LIBERA DI SOLUZIONE. ELETTROLITI FORTI E DEBOLI. GRADO DI DISSOCIAZIONE. SOLUBILITÀ DI ELETTROLITI DEBOLI. EFFETTO DELLO IONE A COMUNE.(LEZIONI: 2H; ESERCITAZIONI: 1H)

ACIDI E BASI. TEORIA DI ARRHENIUS. TEORIA DI LOWRY–BRONSTED. TEORIA DI LEWIS. LA FORZA DEGLI OSSIACIDI. FATTORI CHE DEFINISCONO L’ACIDITÀ E LA BASICITÀ DI UN COMPOSTO: EFFETTO STERICO ED INDUTTIVO, LEGAME AD IDROGENO INTER- ED INTRAMOLECOLARE, MESOMERIA. DEFINIZIONE DEL PH. ACIDI E BASI DEBOLI: CALCOLO DEL PH. SOLUZIONI TAMPONE. AMMINOACIDI: PH ISOLELETTRICO E MIGRAZIONE IONICA. CURVE DI TITOLAZIONE. INDICATORI. ACIDI POLIPROTICI. (LEZIONI: 14H; ESERCITAZIONI: 4H)

TERMODINAMICA. SISTEMI, STATI E FUNZIONI DI STATO. LAVORO E CALORE. IL PRIMO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA. TERMOCHIMICA. ENTROPIA E SECONDO PRINCIPIO. TERZO PRINCIPIO. ENERGIA LIBERA E SPONTANEITÀ DELLE TRASFORMAZIONI CHIMICHE. COSTANTE DI EQUILIBRIO E SUA DIPENDENZA DALLA TEMPERATURA.(LEZIONI 8H; ESERCITAZIONI 3 H).

CINETICA CHIMICA. LA VELOCITÀ DI UNA REAZIONE CHIMICA. ESEMPI DI CINETICA DEL PRIMO E SECONDO ORDINE: CALCOLO DELLA COSTANTE CINETICA SPECIFICA E TEMPO DI DIMEZZAMENTO. MECCANISMI DI REAZIONE. TEORIA DELLE COLLISIONI. EQUAZIONE DI ARRHENIUS. ENERGIA DI ATTIVAZIONE. TEORIA DELLA STATO DI TRANSIZIONE. CATALIZZATORI OMOGENEI ED ETEROGENEI. ENZIMI.(LEZIONI : 6H; ESERCITAZIONI 2H)

ELETTROCHIMICA. LA SCALA DEI POTENZIALI REDOX. CELLE GALVANICHE. EQUAZIONE DI NERST. PILE. ELETTROLISI E LEGGI DI FARADAY. (LEZIONI 3H) ESERCITAZIONI: 1H)
Metodi Didattici
IL CORSO SI ARTICOLA IN LEZIONI FRONTALI (8 CFU; 64H) SUPPORTATE DALLA PROIEZIONE DI DIAPOSITIVE IN CUI GLI ARGOMENTI DEL PROGRAMMA SONO ILLUSTRATI SEGUENDO UN APPROCCIO SCIENTIFICO SPERIMENTALE (METODO GALILEIANO). NELLE ESERCITAZIONI NUMERICHE (2 CFU; 24H) GLI STUDENTI SONO INTRODOTTI ALLA INTERPRETAZIONE QUANTITATIVA DELLE REAZIONI CHIMICHE, L'UTILIZZO DEI COEFFICIENTI STECHIOMETRICI E LA PREVISIONE DELL'EVOLUZIONE TERMODINAMICA DEI PROCESSI.
NON È PREVISTA ALCUN ACCERTAMENTO DELLA PRESENZA IN AULA DEGLI STUDENTI
Verifica dell'apprendimento
L' ACCERTAMENTO FINALE, AL TERMINE DELLE CORSO E NELLE SESSIONI DI RECUPERO, PREVEDE IL SUPERAMENTO DI UNA PROVA SCRITTA SEGUITA DA UNA PROVA ORALE. SONO AMMESSI A SOSTENERE LA PROVA ORALE SOLTANTO GLI STUDENTI CHE HANNO SUPERATO CON SUCCESSO LA PROVA SCRITTA RISPONDENDO IN MODO CORRETTO A MINIMO TRE QUESITI (PROBLEMI) SU SEI IN 2H. LA PROVA SCRITTA CONSISTE NELLO SVOLGIMENTO QUANTITATIVO DI PROBLEMI INERENTI IL PROGRAMMA TRATTATO NELL'AMBITO DEL CICLO DI LEZIONI. L'ESAME ORALE (20 MIN) PREVEDE L'ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLE PROPRIETÀ FONDAMENTALI DELLA MATERIA, NEI SUOI TRE STATI DI AGGREGAZIONE, E DEI PRINCIPI CHE GOVERNANO LE TRASFORMAZIONI CHIMICHE. LA VOTAZIONE FINALE È ESPRESSA IN TRENTESIMI E TIENE CONTO DELLA PROVA SCRITTA (50%), ORALE (50%).
Testi
UN TESTO DI CHIMICA GENERALE ED INORGANICA DI LIVELLO UNIVERSITARIO PER LA FACOLTA DI SCIENZE. A TITOLO DI ESEMPIO:

1) KELTER, MOSHER, SCOTT “CHIMICA: LA SCIENZA DELLA VITA” - EDISES-NAPOLI;

2) BROWN- LEMAY-BURSTEN-MURPHY- WOODWARD "FONDAMENTI DI CHIMICA" EDISES-NAPOLI;

3) NOBILE - MASTRORILLI. "LA CHIMICA DI BASE" CASA EDITRICE AMBROSIANA.

PER GLI ESERCIZI DI STECHIOMETRIA
BERTINI, LUCHINAT, MANI “STECHIOMETRIA”- CASA EDITRICE AMBROSIANA
Altre Informazioni
NESSUNA INFORMAZIONE AGGIUNTIVA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2024-06-28]