STORIA DELLE ISTITUZIONI MEDIEVALI

Amalia GALDI STORIA DELLE ISTITUZIONI MEDIEVALI

0322300023
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ARCHEOLOGIA E CULTURE ANTICHE
2014/2015

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PREFIGGE LO SCOPO DI FORNIRE CONOSCENZE APPROFONDITE E DI TIPO SPECIALISTICO SULLA DISCIPLINA, MUOVENDO DALLE PREMESSE METODOLOGICHE E FILOLOGICHE; CIÒ AL FINE DI CONSENTIRE ALLO STUDENTE LA COMPRENSIONE DEL PROCESSO STORICO DI COSTITUZIONE E SVILUPPO DELLE ISTITUZIONI QUALE SI VENNE SVOLGENDO IN UN’ETÀ DI TRANSIZIONE, UTILI POI ALL’ULTERIORE CONOSCENZA DELLE FORME ISTITUZIONALI DEI SECOLI DELL’ETÀ MODERNA E CONTEMPORANEA.
Prerequisiti
UNA BUONA CONOSCENZA DELLA STORIA GENERALE DEL MEDIOEVO
Contenuti

A) LA CHIESA E IL PAPATO MEDIEVALI

B) LE ISTITUZIONI ECCLESIASTICHE IN ITALIA MERIDIONALE

PER GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN FILOLOGIA MODERNA ANCHE:

C) IL METODO E GLI STRUMENTI

1) METODOLOGIA DELLA RICERCA E "SCUOLE STORICHE"
2) GLI STRUMENTI PER LA FILOLOGIA DEI TESTI MEDIEVALI

Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI INTEGRATE DA DISCUSSIONI, AL FINE DI FAR ACQUISIRE ALLO STUDENTE LE CAPACITÀ DI COMUNICARE AGLI ALTRI ED AL DOCENTE STESSO LE CONOSCENZE MATURATE NELLE FORME PIÙ CHIARE POSSIBILI FINO AD INSERIRSI CON EFFICACIA IN UNA QUAESTIO STORICO-STORIOGRAFICA.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE
Testi
PER A:

C. AZZARA, IL PAPATO NEL MEDIOEVO, ED. IL MULINO (UNIVERSALE PAPERBACKS, 511), BOLOGNA 2006.

PER B:

1) C.D. FONSECA, LE ISTITUZIONI ECCLESIASTICHE DEL BASSO MEDIOEVO NELL'ITALIA MERIDIONALE, IN C.D. FONSECA, PARTICOLARISMO ISTITUZIONALE E ORGANIZZAZIONE ECCLESIASTICA NEL MEZZOGIORNO MEDIEVALE, ED. CONGEDO, GALATINA 1987, PP. 147-170;
2) C. D. FONSECA, ASPETTI ISTITUZIONALI DELL'ORGANIZZAZIONE ECCLESIASTICA MERIDIONALE DAL VI AL IX SECOLO, IN C. D. FONSECA, MONTECASSINO E LA CIVILTÀ MONASTICA NEL MEZZOGIORNO MEDIEVALE, MONTECASSINO 2008, PP. 35-51.

PER C:
PAOLO CAMMAROSANO, GUIDA ALLO STUDIO DELLA STORIA MEDIEVALE, LATERZA ED. (MANUALI DI BASE, 23), ROMA-BARI 2006 (O SUCCESSIVE).

Altre Informazioni
LA DOCENTE FORNIRÀ AGLI STUDENTI, IN AULA O NEL SUO STUDIO DURANTE GLI ORARI DI RICEVIMENTO, IL MATERIALE DA FOTOCOPIARE RELATIVAMENTE ALLA PARTE B DEL PROGRAMMA (CIRCA 50 PAGINE).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]