STORIA DELLE ISTITUZIONI IN ETÀ MEDIEVALE

Amalia GALDI STORIA DELLE ISTITUZIONI IN ETÀ MEDIEVALE

0322000005
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI E DELLE BIBLIOTECHE
2020/2021

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2020
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
APPELLO LUGLIO09/07/2021 - 09:00
APPELLO SETTEMBRE10/09/2021 - 09:00
APPELLO DICEMBRE17/12/2021 - 09:00
Obiettivi
FORNIRE CONOSCENZE APPROFONDITE E DI TIPO SPECIALISTICO SULLA DISCIPLINA. MUOVENDO DALLE PREMESSE METODOLOGICHE E FILOLOGICHE INDISPENSABILI PER LO STUDIO DELLE ISTITUZIONI MEDIEVALI, SI PROPORRÀ UNA LETTURA DEGLI EVENTI STORICI CHE UNISCA LA STORIA DEI FATTI CON QUELLA DELLE IDEE, ALLA RICERCA DI MODELLI E SOLUZIONI UTILI AD UN TEMPO PER COGLIERE LA SPIRITO DEL MEDIOEVO E PER CHIARIRCI IL NOSTRO TEMPO.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
GIUNGERE AD UNA DISCRETA COMPRENSIONE DEL PROCESSO STORICO DI COSTITUZIONE E SVILUPPO DELLE ISTITUZIONI QUALE SI VENNE SVOLGENDO IN ETÀ MEDIEVALE, CON PARTICOLARE RIGUARDO ALL’ITALIA E, SPECIFICAMENTE, AL MEZZOGIORNO.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
UTILIZZARE LE CONOSCENZE E LA METODOLOGIA ACQUISITA PER INTERPRETARE LE VARIE FORME DI SVILUPPO DELLE STRUTTURE ISTITUZIONALI NEI SUCCESSIVI CONTESTI DI STUDIO, LAVORATIVI O DI RICERCA, IN PARTICOLARE PER CIÒ CHE RIGUARDA LA CAPACITÀ DI COMPRENDERE TEMPI, LUOGHI E MODALITÀ DI PRODUZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE MEDIEVALE, NONCHÉ, DI CONSEGUENZA, DI POTERSI MUOVERE AGEVOLMENTE NELLE DINAMICHE STORICHE CHE HANNO PORTATO ALLA SUA CONSERVAZIONE
Prerequisiti
BUONA CONOSCENZA DELLA STORIA GENERALE DEL MEDIOEVO
Contenuti
1) IL REGNO DI SICILIA TRA XII E XV SECOLO (24 ORE)
2) I REGNI EUROPEI NEL BASSO MEDIOEVO (6 ORE)
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI INTERVALLATE DA LETTURE E INTERPRETAZIONI DELLE FONTI MEDIEVALI DA PARTE DELLA DOCENTE E DEGLI STUDENTI, SIA NELL'AULA DELLE LEZIONI SIA UTILIZZANDO I FONDI LIBRARI PRESENTI NELLE BIBLIOTECHE DI ATENEO.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE.
NEL CORSO DELL’ESAME VERRÀ VERIFICATA
-LA CONOSCENZA GENERALE DEI MOMENTI FONDAMENTALI DELLA STORIA DELLE ISTITUZIONI IN ETÀ MEDIEVALE E DEI PROCESSI CHE HANNO PORTATO ALLA LORO EVOLUZIONE
- LA CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA UTILIZZANDO UN LINGUAGGIO CORRETTO E APPROPRIATO, DIMOSTRANDO UNA BUONA PADRONANZA DEL LESSICO SPECIFICO DELLA DISCIPLINA
-LA CAPACITÀ DI ORGANIZZARE UN DISCORSO ARTICOLATO E PERTINENTE AGLI ARGOMENTI PROPOSTI, SELEZIONANDONE GLI ASPETTI PIÙ SIGNIFICATIVI E CONTESTUALIZZANDOLI NEL GIUSTO QUADRO DI RIFERIMENTI STORICI E ISTITUZIONALI.
Testi
1) S. TRAMONTANA, IL MEZZOGIORNO MEDIEVALE. NORMANNI, SVEVI, ANGIOINI, ARAGONESI NEI SECOLI XI-XV, ROMA, CAROCCI, 2000 (O EDIZIONI SUCCESSIVE).

2) P. CORRAO, REGNI E PRINCIPATI FEUDALI, NEL VOL. STORIA MEDIEVALE, LEZIONI DI E. ARTIFONI ET ALII, ROMA, DONZELLI, 1998 (O STAMPE SUCCESSIVE), PP. 319-362
Altre Informazioni
L'ARTICOLO DI P. CORRAO È SCARICABILE DAL SITO WEB DELLA DOCENTE

HTTP://DOCENTI.UNISA.IT/AMALIA.GALDI
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]