Progetti

Francesco AMORETTI Progetti

"IL GOVERNO DEL CYBERSPAZIO TRA RAGION DI STATO E RAGIONE DI MERCATO

A partire dagli inizi del XXI secolo, e sempre più insistentemente dopo l'11 Settembre 2001, una delle domande più frequenti, e teoricamente più significative, riguarda le trasformazioni delle reti cibernetiche e di Internet, in particolare. Svanita l'utopia della Rete come territorio immateriale e senza confini, per sua natura sottratto a ogni pretesa e/o volontà di regolamentazione giuridica e autoritativa, sempre più evidente è apparso che il cyberspazio è diventato la frontiera dello scontro geopolitico odierno. L'obiettivo principale del presente progetto è duplice. In primo luogo, ricostruire, attraverso un'analisi dei conflitti sorti in seno all'Internet Governance, i rapporti tra Stati e grandi corporations dell'ICTs per individuarne le rispettive capacità di governo della Rete. In secondo luogo, verificare se il paradigma neoliberale stia manifestando anche in questo dominio di policy quella capacità di "presa" egemonica che lo ha contraddistinto fin dalla metà degli anni Settanta del secolo scorso o se, al contrario, non stia conoscendo un declino in seguito all'affermazione, in questa arena mondiale, anche di nuovi attori statali, in particolare la Cina e la Russia. Dopo la ricognizione critica e sistematica della letteratura secondaria realizzata precedentemente, come testimoniano peraltro i lavori pubblicati e in corso di pubblicazione, e le iniziative convegnistiche - nazionali e internazionali - cui già si è avuto modo di partecipare, la ricerca procederà articolandosi in due ulteriori fasi. A. Nella prima fase, la ricerca potrà avvalersi soprattutto del materiale documentale del data base sulle politiche digitali realizzato nell'ambito del progetto FIRB coordinato dal dott. Mauro Santaniello. Tale materiale costituisce una preziosa fonte di dati testuali che, opportunamente codificati, permetteranno di verificare sul piano empirico l'ipotesi formulata. In particolare, attraverso una metodologia di analisi quantitativo-qualitativa, di tipo linguistico-discorsivo, si metteranno in evidenza i frames e i nuclei tematici prevalenti in questo dominio di policy, rintracciandone la coerenza/sintonia con il paradigma neoliberale e, anche, le linee di continuità/discontinuità nell'arco di tempo considerato.C. Nella seconda ed ultima fase, l'attività di ricerca si concentrerà, da un lato, sulla realizzazione di prodotti scientifici - articoli e saggi - e, dall'altro lato, sulla organizzazione di un convegno internazionale che permetterà un confronto con studiosi stranieri sui risultati conseguiti. Gli atti verranno pubblicati in un volume, a mia cura, in lingua inglese (Sono già in corso contatti con la Palgrave).

StrutturaDipartimento di Studi Politici e Sociali/DISPS
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.689,00 euro
Periodo20 Novembre 2017 - 20 Novembre 2020
Proroga20 febbraio 2021
Gruppo di RicercaAMORETTI Francesco (Coordinatore Progetto)
FRACCHIOLLA Domenico (Ricercatore)
PALLADINO NICOLA (Ricercatore)
SALVATORE Graziella (Ricercatore)
SANTANIELLO Mauro (Ricercatore)