Projects

Girolamo DARAIO Projects

LA PROVA NEL PROCESSO A CARICO DEGLI ENTI

Il procedimento penale a carico degli enti, così come disciplinato dal d.lgs. n. 231 del 2001, presenta peculiari caratteristiche con riferimento alla disciplina probatoria. E', infatti, previsto un regime probatorio differenziato in ragione del soggetto autore del reato presupposto della responsabilità amministrativa dipendente da reato: quanto al reato commesso da soggetto in posizione apicale, il decreto 231 appare strutturato secondo una regola che è espressione di una (apparente) inversione dell'onere della prova, dal momento che incombe sull'ente l'impegno di dimostrare, ad esempio, l'elusione fraudolenta del modello di organizzazione; la disciplina è invece diversa quando il reato è stato commesso da persona in posizione para-apicale, in quanto l'ente può "limitarsi" a dimostrare di aver adottato ed efficacemente attuato il modello di organizzazione. Come si vede, il legislatore ha anche previsto che il procedimento probatorio riguardo anche, appunto, il modello di organizzazione e gestione che rappresenta, così, un momento imprescindibile nella valutazione circa la responsabilità amministrativa dell'ente ai fini della valutazione della c.d. colpa di organizzazione".

DepartmentDipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza)
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost500,00 euro
Project duration29 July 2016 - 20 September 2018
Research TeamCIMADOMO Donatello (Project Coordinator)
DARAIO Girolamo (Researcher)
KALB Luigi (Researcher)
RANIERI Enrico (Researcher)