CHIMICA ORGANICA

Agostino CASAPULLO CHIMICA ORGANICA

0760100008
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
FARMACIA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2020
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1296LEZIONE


Obiettivi
L’ INSEGNAMENTO È VOLTO ALLA ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE E ALLA COMPRENSIONE DELLE REGOLE DI NOMENCLATURA E DELLE PROPRIETÀ CHIMICO-FISICHE DEI PRINCIPALI GRUPPI FUNZIONALI DEI COMPOSTI ORGANICI, DEGLI ASPETTI STEREOCHIMICI, DELLA REATTIVITÀ DELLE PRINCIPALI FAMIGLIE DEI COMPOSTI ORGANICI, E DEI MECCANISMI DI REAZIONE.
LO STUDENTE APPLICANDO LE COMPETENZE ACQUISITE, DOVRÀ ESSERE IN GRADO DI DISCUTERE CRITICAMENTE IL MECCANISMO DELLE REAZIONI E RISOLVERE PROBLEMI CONNESSI ALLA SINTESI DELLE MOLECOLE ORGANICHE
Prerequisiti
AI FINE DI COMPRENDERE E SAPER APPLICARE LO MAGGIOR PARTE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI NELL'INSEGNAMENTO È
NECESSARIA LA CONOSCENZA DEI SEGUENTI ARGOMENTI: SIMBOLOGIA CHIMICA, TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI, NOMENCLATURA INORGANICA, REAZIONI ACIDO-BASE E REDOX, CINETICA E TERMODINAMICA CHIMICA, LEGAMI E IBRIDAZIONE.
PROPEDEUTICO ALL'INSEGNAMENTO È L'INSEGNAMENTO DI CHIMICA GENERALE ED INORGANICA.
Contenuti
IL CORSO INCLUDE 80 ORE DI DIDATTICA FRONTALE E 16 ORE DI ESERCITAZIONI CONCERTATE IN AULA PER LO SVOLGIMENTO DI ESERCIZI DEI PRINCIPALI ARGOMENTI.
GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE LEZIONI FRONTALI SONO:
1: I LEGAMI CHIMICI E LA STRUTTURA DELLE MOLECOLE ORGANICHE. (2 ORE)
2: NOMENCLATURA IUPAC DEI COMPOSTI ORGANICI, REAZIONI ACIDO-BASE IN SOLUZIONE. (2 ORE)
STRUTTURA, PROPRIETÀ, METODI DI PREPARAZIONE E REATTIVITÀ DELLE PRINCIPALI CLASSI DI COMPOSTI ORGANICI:
3: ALCANI E CICLOALCANI (8 ORE)
4: ALCHENI (6 ORE)
5: ALCHINI (4 ORE)
6: SISTEMI INSATURI CONIUGATI (4 ORE)
7: COMPOSTI AROMATICI (12 ORE)
8: COMPOSTI ORGANICI ALOGENATI (6 ORE)
9: COMPOSTI ORGANOMETALLICI (2 ORE)
10: ALCOLI, FENOLI ED ETERI (6 ORE)
11) COMPOSTI CARBONILICI (8 ORE)
12: ACIDI CARBOSSILICI E DERIVATI FUNZIONALI (8 ORE)
13: AMMINE (4 ORE)
14: COMPOSTI BETA-DICARBONILICI (4 ORE)
15: COMPOSTI ETEROCICLICI (2 ORE)
16: CARBOIDRATI (2 ORE).
NELL’AMBITO DELLO STUDIO DELLE REAZIONI ORGANICHE GRANDE RILIEVO VERRÀ DATO ALLO STUDIO DEI MECCANISMI DI REAZIONE ATTRAVERSO I QUALI POSSONO ESSERE RAZIONALIZZATE LE TRASFORMAZIONI DEI COMPOSTI ORGANICI E AI PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA STEREOCHIMICA.

Metodi Didattici
IL CORSO INCLUDE 80 ORE DI DIDATTICA NELLA FORMA DI LEZIONI FRONTALI, E 16 ORE DI ESERCITAZIONI IN AULA ORGANIZZATE IN 8 MOMENTI SPALMATI NEL CORSO, DURANTE LE QUALI GLI STUDENTI ESEGUONO ESERCIZI RELATIVI AGLI ARGOMENTI TRATTATI.
LE LEZIONI FRONTALI CONSENTIRANNO AGLI STUDENTI DI SVILUPPARE LE CONOSCENZE SUGLI ARGOMENTI DEL CORSO, MENTRE LE ESERCITAZIONI CONSENTIRANNO AGLI STUDENTI DI APPLICARE NELLA PRATICA LE CONOSCENZE ACQUISITE.
LA PARTECIPAZIONE ALLE ORE DI DIDATTICA FRONTALE ED ESERCITAZIONI È OBBLIGATORIA. PER POTER SOSTENERE L’ESAME FINALE LO STUDENTE DEVE AVER FREQUENTATO ALMENO IL 70% DELLE ORE PREVISTE DALL’INSEGNAMENTO. LA VERIFICA DELLA PRESENZA È OTTENUTA TRAMITE PROCEDURA ONLINE
Verifica dell'apprendimento
L'ESAME CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE. LA PROVA SCRITTA È PROPEDEUTICA ALLA PROVA ORALE E CONSISTE IN UN COMPITO SUGLI ARGOMENTI DEL PROGRAMMA DI INSEGNAMENTO. LA PROVA SCRITTA SI SVOLGE ANTERIORMENTE ALLA PROVA ORALE E SI CONSIDERA SUPERATA CON IL RAGGIUNGIMENTO DI UNA SOGLIA MINIMA PRESTABILITA (22/40), FISSATA MEDIANTE UNA OPPORTUNA GRIGLIA VALUTATIVA. ESSA HA DI NORMA UNA DURATA DI DUE ORE E CONSISTE DI 3 ESERCIZI DI NOMENCLATURA (6 PUNTI), 1 ESERCIZIO DI STEREOCHIMICA (4 PUNTI), 5 ESERCIZI SULLA REATTIVITA' DEI GRUPPI FUNZIONALI (10 PUNTI), 2 ESERCIZI DI SINTESI MULTISTADIO (10 PUNTI), 2 ESERCIZI SUI MECCANISMI DI REAZIONE (10 PUNTI).
LA PROVA ORALE SARA’ ACCESSIBILE AGLI STUDENTI CHE HANNO RAGGIUNTO LA SOGLIA MINIMA ALLA PROVA SCRITTA E CONSISTE IN UN COLLOQUIO CON DOMANDE E DISCUSSIONE SULLA PROVA SCRITTA E SUI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI INDICATI NEL PROGRAMMA DELL'INSEGNAMENTO, PER ACCERTARE LA PREPARAZIONE TEORICA DELLO STUDENTE. LA SUA DURATA MASSIMA È 45 MINUTI. IL PUNTEGGIO MINIMO NELLA PROVA ORALE (18/30) PREVEDE UNA CONOSCENZA SUFFICIENTE DEGLI ARGOMENTI STUDIATI. IL VOTO MASSIMO (30/30) È RAGGIUNTO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA DI SAPER ILLUSTRARE CORRETTAMENTE GLI ARGOMENTI DI DISCUSSIONE UTILIZZANDO IL CORRETTO LINGUAGGIO SPECIFICO.
L’ACCERTAMENTO FINALE DELLA PREPARAZIONE È CERTIFICATO MEDIANTE UNA VALUTAZIONE IN TRENTESIMI (DA 18 A 30) E RISULTERÀ DALLA COMBINAZIONE (MEDIA PESATA SCRITTO: ORALE 1:3) DEL VOTO DELLA PROVA SCRITTA (TRASFORMATO IN TRENTESIMI) E DI QUELLA ORALE.
Testi
TESTO DI RIFERIMENTO:
BROWNE, FOOT, IVERSON, ANSYLIN, CHIMICA ORGANICA, VI EDIZIONE, EDISES, NAPOLI
MATERIALE DIDATTICO (DIAPOSITIVE) A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI SUL SITO DEL DOCENTE (HTTPS://DOCENTI.UNISA.IT/003789/HOME)
TESTI ALTERNATIVI DI CONSULTAZIONE:
P.Y. BRUICE CHIMICA ORGANICA, EDISES, NAPOLI
J.G. SMITH CHIMICA ORGANICA, MCGRAW-HILL, MILANO
J. MCMURRY CHIMICA ORGANICA, SETTIMA EDIZIONE, PICCIN, PADOVA
T.W. GRAHAM SOLOMONS CHIMICA ORGANICA, ZANICHELLI, BOLOGNA.
Altre Informazioni
LINGUA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO
MODALITÀ DI FREQUENZA: OBBLIGATORIA
SEDE: DIPARTIMENTO DI FARMACIA


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-30]