MULTIMEDIA PROCESSING FOR STREAMING APPLICATIONS

Stefano MARANO MULTIMEDIA PROCESSING FOR STREAMING APPLICATIONS

0622700102
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE ED ELETTRICA E MATEMATICA APPLICATA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA INFORMATICA
2021/2022



ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
324LEZIONE
324ESERCITAZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO FORNISCE GLI ELEMENTI ESSENZIALI PER:
- RAPPRESENTAZIONE EFFICIENTE DELL’INFORMAZIONE NEI SISTEMI DIGITALI MULTIMEDIALI.
- ELEMENTI DI TRASMISSIONE AFFIDABILE E TECNICHE DI STREAMING.
- ANALISI E IMPLEMENTAZIONE DI CODIFICATORI/DECODIFICATORI PER SORGENTI AUDIO, IMMAGINI E VIDEO.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
CAPACITÀ DI MODELLARE ED ANALIZZARE SORGENTI MULTIMEDIALI E RELATIVE TECNICHE DI TRASMISSIONE IN STREAMING

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE:
PROGETTAZIONE DI CODEC PER SEGNALI MULTIMEDIALI E PER TRASMISSIONI IN STREAMING
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI È RICHIESTO IL POSSESSO DI STRUMENTI DI BASE NEL CAMPO MATEMATICO, PROBABILISTICO, E DELLA PROGRAMMAZIONE.
Contenuti
ELEMENTI DI BASE DI TEORIA DELL'INFORMAZIONE (ORE LEZIONE/ESERCITAZIONE/LABORATORIO 7/5/0)
ENTROPIA, INFORMAZIONE MUTUA E DIVERGENZA. DISUGUAGLIANZA LOG-SUM. AEP. TEOREMA DEL TRATTAMENTO DEI DATI. BSC. CAPACITÀ DI CANALE.

CODIFICA DI SORGENTE SENZA PERDITA (ORE LEZIONE/ESERCITAZIONE/LABORATORIO 7/5/0)
PRINCIPI DI CODIFICA DI SORGENTE. CLASSIFICAZIONE DEI CODICI. CODIFICA ENTROPICA E ALGORITMO DI HUFFMAN. CODICI DI LEMPEL & ZIV, IMPLEMENTAZIONE A FINESTRA MOBILE E CON STRUTTURA AD ALBERO: LZ77, LZ78, CENNI SU LZW.
IMPLEMENTAZIONE PRATICA AL CALCOLATORE DEI CODICI ESAMINATI.

CODIFICA DI SORGENTE CON PERDITA (ORE LEZIONE/ESERCITAZIONE/LABORATORIO 7/5/0)
ELEMENTI DI QUANTIZZAZIONE. REGOLA “NEAREST NEIGHBOR” E REGOLA DEL CENTROIDE. ALGORITMO DI LLOYD & MAX. CODIFICA NEL DOMINIO TRASFORMATO. LO STANDARD MP3. LO STANDARD JPEG. LO STANDARD MPEG. CENNI SU H.264.
IMPLEMENTAZIONE PRATICA AL CALCOLATORE DEI QUANTIZZATORI E DEI CODICI ESAMINATI.

TECNICHE DI TRASMISSIONE AFFIDABILE E STREAMING (ORE LEZIONE/ESERCITAZIONE/LABORATORIO 7/5/0)
PRINCIPI DI TRASMISSIONE AFFIDABILE. CENNI SU CODICI DI CANALE: BLOCCHI, CONVOLUZIONALI, TURBO, LDPC. PROTOCOLLI PER LO STREAMING.
IMPLEMENTAZIONE PRATICA AL CALCOLATORE.

TOTALE ORE LEZIONE/ESERCITAZIONE/LABORATORIO: 28/20/0
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI, SIA TEORICHE CHE APPLICATIVE (IMPLEMENTAZIONE AL CALCOLATORE DI CODIFICATORI/DECODIFICATORI) SULLA CODIFICA DI SORGENTI MULTIMEDIALI E TECNICHE DI STREAMING.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRA' MEDIANTE LA PRESENTAZIONE DI UN PROGETTO AL CALCOLATORE (CHE VERTERA’ IN GENERALE SULL’IMPLEMENTAZIONE E ANALISI DI CODIFICATORI/DECODIFICATORI PER SEGNALI MULTIMEDIALI) CORREDATA DA UNA BREVE RELAZIONE IN FORMA SCRITTA O ORALE.

GLI ELEMENTI PRINCIPALI PER LA VALUTAZIONE SARANNO: RISULTATI DEL PROGETTO, CORRETTEZZA ED EFFICACIA DELL'IMPOSTAZIONE, CHIAREZZA ESPOSITIVA, COMPRENSIONE, CAPACITÀ DI ANALISI, APPROFONDIMENTO CRITICO E VISIONE GENERALE DELLA MATERIA.
Testi
T. M. COVER, J. A. THOMAS, ELEMENTS OF INFORMATION THEORY, JOHN WILEY & SONS, 1991.

A. GERSHO, R. M. GRAY, VECTOR QUANTIZATION AND SIGNAL COMPRESSION, SPRINGER, 1992

MATERIALE DIDATTICO INTEGRATIVO SARÀ DISPONIBILE NELLA SEZIONE DEDICATA DELL'INSEGNAMENTO ALL'INTERNO DELLA PIATTAFORMA E-LEARNING DI ATENEO (HTTP://ELEARNING.UNISA.IT) ACCESSIBILE AGLI STUDENTI DEL CORSO TRAMITE LE CREDENZIALI UNICHE DI ATENEO.
Altre Informazioni
L'INSEGNAMENTO È EROGATO IN ITALIANO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-11-29]