C.I. CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA

Giovanna DELLA PORTA C.I. CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA

1060200003
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2015
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA - MOD. CHIMICA
666LEZIONE
2C.I. CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA - FARMACEUTICO TECNOLOGICO APPLICATIVO
222LEZIONE
Obiettivi
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ:
- POSSEDERE LE NOZIONI DI CHIMICA GENERALE NECESSARIE PER L’ ANALISI DI MOLECOLE E MECCANISMI DI INTERESSE BIOMEDICO;
- CONOSCERE LA STRUTTURA E LE FUNZIONI DELLE PRINCIPALI MOLECOLE DI INTERESSE BIOCHIMICO;
- ESSERE IN GRADO DI COMPRENDERE A LIVELLO MOLECOLARE I PROCESSI CHE SARANNO DESCRITTI NELLE SCIENZE BIOMEDICHE OGGETTO DEL SUO CORSO DI STUDI
- CONOSCERE LA CHIMICA DELLE PIÙ COMUNI REAZIONI DI POLIMERIZZAZIONE ED I PRINCIPALI POLIMERI NATURALI E SINTETICI
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
MODULO DI INSEGNAMENTO: CHIMICA (BIO10)
ATOMI E MOLECOLE: STRUTTURA, PROPRIETÀ E INCIDENZA IN MEDICINA. LA STRUTTURA DELL’ ATOMO E LA TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI. GLI ELEMENTI COSTITUENTI LE BIOMOLECOLE. LEGAMI CHIMICI; ELETTRONEGATIVITÀ DEGLI ELEMENTI E POLARITÀ DELLE MOLECOLE. GEOMETRIA MOLECOLELARE. I RADIOISOTOPI ED IL DECADIMENTO RADIOATTIVO. CENNI DI SPETTROSCOPIA. APPLICAZIONI ALLA DIAGNOSTICA MEDICA ED ALLA RICERCA BIOMEDICA.
RAPPORTI QUANTITATIVI ED ENERGETICI NELLE REAZIONI CHIMICHE.STATO DI OSSIDAZIONE. REAZIONI DI RED-OX. IL PESO MOLECOLARE. LA MOLE. STECHIOMETRIA. GLI STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA E CAMBIAMENTI DI STATO. LE LEGGI DEI GAS. SCAMBIO GASSOSO E VENTILAZIONE POLMONARE. FUNZIONI TERMODINAMICHE E LE LORO VARIAZIONI NELLE TRASFORMAZIONI CHIMICHE. GLI ORGANISMI VIVENTI COME SISTEMI APERTI. CINETICA CHIMICA: ENERGIA DI ATTIVAZIONE, VELOCITÀ E COSTANTE DI VELOCITÀ DI UNA REAZIONE. ORDINE DI REAZIONE. CATALISI. GLI ENZIMI COME CATALIZZATORI BIOLOGICI.
EQUILIBRIO CHIMICO, PRESSIONE OSMOTICA E PH. CONCETTO DI EQUILIBRIO CHIMICO; LEGGE D’AZIONE DI MASSA E COSTANTE DI EQUILIBRIO; PRINCIPIO DELL'EQUILIBRIO MOBILE. LE SOLUZIONI, LA SOLUBILITÀ E LE UNITÀ DI CONCENTRAZIONE. PROPRIETÀ COLLIGATIVE. OSMOSI E PRESSIONE OSMOTICA: IMPORTANZA BIOLOGICA. ACIDI, BASI E SALI. EQUILIBRIO ACIDO-BASE IN SOLUZIONE ACQUOSA. DISSOCIAZIONE DELL’ACQUA; IL PH. LE SOLUZIONI TAMPONE. IL PH DEI LIQUIDI DEL CORPO UMANO: I SISTEMI TAMPONE;LE MOLECOLE DI INTERESSE BIOLOGICO. IL CARBONIO; GLI IDROCARBURI; I GRUPPI FUNZIONALI DEI PRINCIPALI TIPI DI MOLECOLE DI INTERESSE BIOCHIMICO. STEREOCHIMICA. I CARBOIDRATI: MONOSACCARIDI, OLIGOSACCARIDI, POLISACCARIDI; IL LORO RUOLO NELLA STRUTTURA DI COSTITUENTI DELLA CELLULA E DEI TESSUTI. I LIPIDI: ASPETTI GENERALI E CLASSIFICAZIONE. GLI ACIDI GRASSI. I TRIACILGLICEROLI. I FOSFOLIPIDI. GLI STEROIDI: IL COLESTEROLO, GLI ACIDI BILIARI, GLI ORMONI STEROIDEI. AMMINOACIDI: STRUTTURA E PROPRIETÀ. IL LEGAME PEPTIDICO. OLIGOPEPTIDI E POLIPETIDI. ALCUNI PEPTIDI RILEVANTI NELLA FISIOPATOLOGIA UMANA. LA COMPOSIZIONE DEI NUCLEOSIDI. NUCLEOTIDI PURINICI E PIRIMIDINICI. L’ADENOSINA TRIFOSFATO (ATP) E LA SUA FUNZIONE DI COLLEGAMENTO FRA CATABOLISMO ED ANABOLISMO. ACIDI NUCLEICI.

MODULO DI INSEGNAMENTO: FARMACEUTICO TECNOLOGICO APPLICATIVO (CHIM09)
DEFINIZIONE DI POLIMERO, OMOPOLIMERI COPOLIMERI, STRUTTURA TRIDIMENSIONALE, STRUTTURA SOPRA-MOLECOLARE. ESEMPIO DI BIO-POLIMERI COMPLESSI IN NATURA: DNA-RNA, AMIDO-CELLULOSA, PROTEINE TERZIARIE E QUATERNARIE.
MECCANISMI DI POLIMERIZZAZIONE: CONDENSAZIONE (LEGAME ESTEREO E AMMIDICO); ADDIZIONE RADICALICA (POLIETILENE, POLIPROPILENE, POLI-METACRILATI); MECCANISMI DI INIZIAZIONE RADICALICA CHIMICA E MEDIANTE LUCE ULTRAVIOLETTA. ISOMERIA DI CONFORMAZIONE E DI CONFIGURAZIONE. TATTICITÀ.
POLIMERI BIODEGRADABILE E BIOCOMPATIBILI. POLIMERI SINTETICI BIODEGRADABILI: POLI-GLICOLICO (PGA), POLILATTICO (PLA), POLILATTICO-CO-GLICOLICO (PLGA), POLICAPROLATTONE (PCL). POLIMERI NATURALI: COLLAGENE, FIBRINA, ALGINATI, CHITOSANI. ESEMPIO DI PROTESI E IMPIANTI ORDOTONTICI.
POLIMERI AMORFI, SEMICRISTALLINI E CRISTALLINI. GRADO DI CRISTALLINITÀ, GRADO DI POLIMERIZZAZIONE, DISTRIBUZIONE DI PESO MOLECOLARE. DETERMINAZIONE DEL PESO MOLECOLARE DEI POLIMERI. PROPRIETÀ MECCANICHE DEI POLIMERI, DEFINIZIONE DI MODULO ELASTICO E CURVE SFORZO DEFORMAZIONE. VARIAZIONE DELLO STATO FISICO IN FUNZIONE DELLA TEMPERATURA; DEFINIZIONE DI TEMPERATURA DI TRANSIZIONE VETROSA (TG) E DI RAMMOLLIMENTO(TR).
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI
Verifica dell'apprendimento
SCRITTO E ORALE CON VOTO UNICO
Testi
L. BINAGLIA, B. GIARDINA, CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA, 3^ ED., MCGRAW-HILL (ISBN 978 88 386 3971-5)
T. BELLINI, CHIMICA MEDICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA, ZANICHELLI (ISBN 978-88-08-25237-1)
P. ATKINS, L. JONES, PRINCIPI DI CHIMICA. ZANICHELLI.
J. MC MURRY: FONDAMENTI DI CHIMICA ORGANICA. ZANICHELLI
M. STEFANI, N. TADDEI, CHIMICA, BIOCHIMICA E BIOLOGIA APPLICATA. ZANICHELLI
MATERIALE DIDATTICO FORNITO DAL DOCENTE PER LA PARTE POLIMERI
Altre Informazioni
PER ALTRE INFORMAZIONI CONTATTARE I DOCENTI: MARZULLO@UNISA.IT, GDELLAPORTA@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]