Projects

Anna ORIOLO Projects

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DI IMPRESA NEL DIRITTO E NELLA GIURISPRUDENZA INTERNAZIONALI E DELL¿UNIONE EUROPEA

L'originalità del progetto è strettamente connessa con l'attualità del tema.La recente crisi economica internazionale ha evidenziato infatti l’importanza di una “crescita sostenibile inclusiva e stabile, basata sulla lotta alla povertà, il rispetto dei diritti umani, del lavoro e dell’ambiente”.La condotta responsabile delle imprese riflette il crescente allineamento tra gli obiettivi della comunità internazionale e quelli del settore privato. Nel quadro delle iniziative ONU e delle politiche UE, la costruzione di mercati stabili, la lotta alla corruzione, la salvaguardia dell'ambiente e la tutela dell’inserimento sociale, hanno portato infatti ad un aumento senza precedenti dei partenariati tra imprese, società civile, stati e organizzazioni internazionali, accomunati da obiettivi condivisi.Questa nuova relazione è radicata nel concetto che la partecipazione delle imprese ai processi di law-making è elemento indispensabile alla gestione delle sfide globali. Al tempo stesso, le Nazioni Unite e le altre organizzazioni internazionali come l’UE hanno ripetutamente invitato le aziende di tutto il mondo ad allineare le loro strategie e con i valori universali, in modo che gli impatti ambientali e sociali negativi del business siano ridotti al minimo.Fermo restando che la RSI riguarda comportamenti volontari delle imprese che vanno oltre il semplice rispetto degli obblighi giuridici, le organizzazioni internazionali e i governi nazionali possono creare un contesto più propizio al raggiungimento degli obiettivi “pubblici” orientati allo sviluppo dell’economia e della società e alla tutela dell’ambiente. In tale contesto, un ruolo determinante è svolto dalla giurisprudenza degli organi giurisdizionali a carattere universale e regionale (Corte internazionale di Giustizia, Centro internazionale per il regolamento delle controversie relative ad investimenti, Corte di giustizia dell’Unione ecc) relativa al tema oggetto della ricerca. Ad essi è demandato il compito di rilevare, interpretare ed applicare le nuove norme del diritto internazionale e dell’Unione europea e sviluppare nuovi principi. Quanto alla organizzazione dell'attività di ricerca, essa si articolerà in 4 fasi. In una prima fase, l'indagine si soffermerà sulla ricostruzione del quadro normativo relativo alla responsabilità sociale di impresa in ambito internazionale e dell’Unione europea.Nelle fasi successive del progetto verranno esaminate, rispettivamente, la giurisprudenza delle corti e dei Tribunali a carattere universale e regionale sulla condotta “socialmente” responsabile delle imprese.La fase finale della ricerca illustrerà le tendenze evolutive in tema di “corporate social responsibility” e vedrà confluire i risultati della indagine condotta nella pubblicazione di monografie, articoli o massimazioni giuridiche.

DepartmentDipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza)
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost790,00 euro
Project duration28 July 2015 - 28 July 2017
Research TeamORIOLO Anna (Project Coordinator)
BUONOMENNA Francesco (Researcher)
DARAIO Girolamo (Researcher)
MARRANI Daniela (Researcher)
MENICUCCI Mauro (Researcher)
NINO Michele (Researcher)
PALLADINO Rossana (Researcher)
RUSSO Teresa (Researcher)
VECCHIONE Antonio (Researcher)