DIRITTO CIVILE

Mariassunta IMBRENDA DIRITTO CIVILE

0160100010
DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (SCUOLA DI GIURISPRUDENZA)
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
GIURISPRUDENZA
2018/2019

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2012
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
12108LEZIONE


Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI:
L’OBIETTIVO FORMATIVO DELL’INSEGNAMENTO È FARE EMERGERE NELLO STUDIO DEI RAPPORTI E DEGLI ISTITUTI DI DIRITTO CIVILE, TRAMITE UN’IMPOSTAZIONE METODOLOGICA INFORMATA ALLA TEORIA DELL’INTERPRETAZIONE ASSIOLOGICA, LA STRETTA CONNESSIONE TRA REGOLE, PRINCIPI E VALORI COSTITUZIONALI.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
L’INSEGNAMENTO MIRA ALL’APPROFONDIMENTO DELLA CONOSCENZA, IN CHIAVE CRITICA E PROBLEMATICA, DI ALCUNE TEMATICHE GIÀ OGGETTO DELLE ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO, MEDIANTE L’ANALISI SISTEMATICA DEGLI ISTITUTI SOTTO IL PROFILO STRUTTURALE E FUNZIONALE, SUPPORTATA DA AMPIA INFORMAZIONE CASISTICA E GIURISPRUDENZIALE.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
I CONTENUTI E LA METODOLOGIA PROPOSTI SONO UTILI E ADEGUATI A DOTARE GLI STUDENTI DELLE ABILITÀ RICHIESTE AL GIURISTA MODERNO DI INTERPRETAZIONE,COMPRENSIONE, VALUTAZIONE, RAPPRESENTAZIONE E ARGOMENTAZIONE DEI PROBLEMI OPERATIVI CHE SI MANIFESTANO NELLA REALTÀ SOCIO-ECONOMICA



Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ: SUPERAMENTO DELL’ESAME DI ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO.
PREREQUISITI: SI CONSIGLIA INOLTRE UN’ADEGUATA CONOSCENZA DI BASE DEL’IMPIANTO NORMATIVO COSTITUZIONALE NONCHÉ LA CONOSCENZA DELL’ITALIANO SCRITTO E ORALE.

Contenuti
CONTENUTI DELL'INSEGNAMENTO (108 H)

1.IL CONTRATTO IN GENERALE:
- CONTRATTO E NEGOZIO GIURIDICO. LE FONTI DEL REGOLAMENTO CONTRATTUALE. LA CAUSA. LA CONCLUSIONE DEL CONTRATTO (18 H).
- LA FORMAZIONE PROGRESSIVA DEL CONSENSO. IL REGOLAMENTO CONTRATTUALE. LA FORMA. GLI ELEMENTI ACCIDENTALI. IL CONTRATTO ED I TERZI. I VIZI DELLA VOLONTÀ (18 H).
- LA SIMULAZIONE. L’INVALIDITÀ. LA RESCISSIONE. LA RISOLUZIONE. LA CESSIONE DEL CONTRATTO. LA RAPPRESENTANZA. IL CONTRATTO PER PERSONA DA NOMINARE. L’INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO (18 H).

2.ASPETTI GENERALI DEL DIRITTO CIVILE, IMPOSTAZIONI ED APPROFONDIMENTI CRITICI:
- I METODI E LE SCUOLE: LA RELAZIONE DIRITTO-PRASSI. COMPLESSITÀ E UNITARIETÀ DELL’ORDINAMENTO GIURIDICO VIGENTE. TECNICHE LEGISLATIVE, PRINCIPIO DI LEGALITÀ E NORME GIURIDICHE. IL SISTEMA ITALO-COMUNITARIO DELLE FONTI (18 H).
- L’AUTONOMIA NELLA PLURALITÀ E GERARCHIA DELLE FONTI E DEI VALORI. PERSONA E FORMAZIONI SOCIALI. I PRINCÌPI DI SOLIDARIETÀ ED EGUAGLIANZA. MERCATO SOLIDARIETÀ E DIRITTI UMANI. DIRITTO CIVILE COSTITUZIONALE (18 H).
- INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE E SUE REGOLE. IL FATTO GIURIDICAMENTE RILEVANTE E SUA QUALIFICAZIONE. SITUAZIONI GIURIDICHE SOGGETTIVE E LORO TITOLARITÀ. RAPPORTI GIURIDICI E LORO VICENDE. SITUAZIONI SOGGETTIVE ESISTENZIALI. SITUAZIONI SOGGETTIVE PATRIMONIALI (18 H).
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO SI COMPONE DI 108 ORE DI LEZIONE. INOLTRE L'INSEGNAMENTO UFFICIALE È INTEGRATO DA SEMINARI SU SINGOLI TEMI E DA ATTIVITÀ DI TUTORATO.
L'INSEGNAMENTO È ORGANIZZATO PER STUDENTI CHE FREQUENTINO CON REGOLARITÀ.
GLI STUDENTI CHE NON POSSONO FREQUENTARE POTRANNO SEMPRE RICORRERE AL DOCENTE PER SPIEGAZIONI INTEGRATIVE.
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE ORALE DELLA DURATA DI CIRCA 40 MIN.

CRITERI DI VALUTAZIONE DELL’ESAME SARANNO:
1) CAPACITÀ DI RIFLESSIONE E DI ELABORAZIONE DI UN PENSIERO COMPLESSO;
2) CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA E CON LINGUAGGIO APPROPRIATO;
3) CAPACITÀ DI INSERIRE GLI ISTITUTI GIURIDICI NEL QUADRO DEI PRINCIPI E DEI VALORI FONDANTI L’ORDINAMENTO GIURIDICO;
4) CAPACITÀ DI STUDIO, COMPRENSIONE ED APPROFONDIMENTO DEI CONTRIBUTI DELLA DOTTRINA E DEGLI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI.
INOLTRE:
- AUTONOMIA DI GIUDIZIO: RIFLESSIONE CRITICA E RICOSTRUTTIVA, METODOLOGICAMENTE CORRETTA ED ASSIOLOGICAMENTE ORIENTATA, SU FATTISPECIE, PROBLEMATICHE E QUESTIONI GIURIDICHE PARTICOLARMENTE DELICATE E COMPLESSE.
- ABILITÀ COMUNICATIVE: IDONEITÀ E CAPACITÀ ALLA RIELABORAZIONE ED ALL’ESPOSIZIONE CONSAPEVOLE DELLE PROBLEMATICHE E DELLE SOLUZIONI NELLO SPECIFICO CAMPO DISCIPLINARE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E BUONA ARTICOLAZIONE DI PENSIERO.
- CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: CONSAPEVOLEZZA E PADRONANZA NELL’APPROCCIO AGLI STRUMENTI NORMATIVI ED ACQUISIZIONE DELLA CAPACITÀ METODOLOGICA INDISPENSABILE PER ARRICCHIRE ULTERIORMENTE LE COMPETENZE GIURIDICHE ACQUISITE E PER APPLICARE TALI COMPETENZE ANCHE AD ALTRI INSEGNAMENTI DEL CORSO DI STUDIO.

IL VOTO È ESPRESSO IN TRENTESIMI.

IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (18/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE HA UNA CONOSCENZA FRAMMENTARIA O MOSTRA UNA LIMITATA CAPACITÀ DI INQUADRAMENTO SISTEMATICO E ASSIOLOGICO DEI CONTENUTI TEORICI,UN RIDOTTO ORIENTAMENTO RISPETTO AGLI INDIRIZZI DI DOTTRINA E GIURISPRUDENZA, UNA LIMITATA PADRONANZA DEL LINGUAGGIO TECNICO E DELL’ARGOMENTAZIONE GIURIDICA, SCARSA CONSAPEVOLEZZA METODOLOGICA.

IL LIVELLO MASSIMO (30/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA E APPROFONDITA, UNA NOTEVOLE CAPACITÀ DI INQUADRAMENTO SISTEMATICO E ASSIOLOGICO DEI CONTENUTI TEORICI, UNA NOTEVOLE CAPACITA DI ORIENTAMENTO RISPETTO AGLI INDIRIZZI DI DOTTRINA E GIURISPRUDENZA E CONSAPEVOLEZZA NELLA ANALISI DELLE SOLUZIONI GIURISPRUDENZIALI, OTTIMA PADRONANZA DEL LINGUAGGIO TECNICO E DELL’ARGOMENTAZIONE GIURIDICA, CONSAPEVOLEZZA METODOLOGICA.

LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL CANDIDATO DIMOSTRA PREGEVOLE PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI, OPERATIVI, SISTEMATICI, METODOLOGICI E DI SAPER PRESENTARE GLI ARGOMENTI CON NOTEVOLE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO TECNICO E NOTEVOLE PADRONANZA DELL’ARGOMENTAZIONE GIURIDICA, CAPACITÀ DI ELABORAZIONE AUTONOMA ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI DAL DOCENTE.


Testi
1) F. GAZZONI, OBBLIGAZIONI E CONTRATTI - SOLTANTO PARTE IX: “IL CONTRATTO IN GENERALE”-, ULT. ED., NAPOLI.
2) P. PERLINGIERI, IL DIRITTO CIVILE NELLA LEGALITÀ COSTITUZIONALE SECONDO IL SISTEMA ITALO-COMUNITARIO DELLE FONTI, III ED., NAPOLI, 2006, CAP. III, V, (PAR. 69-82), VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII (PAR. 189-198), XIII, XIV, XV, XVI (PAR. 253-259), XVII.

PROGRAMMI ALTERNATIVI:
EVENTUALI PROGRAMMI ALTERNATIVI POTRANNO ESSERE CONCORDATI CON IL DOCENTE.
Altre Informazioni
LINGUA DEL CORSO: ITALIANO.
COSTANTE CONSULTAZIONE DI TESTI NORMATIVI AGGIORNATI
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-10-21]