NOZIONI DI BIOCHIMICA BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA

Maria Caterina TURCO NOZIONI DI BIOCHIMICA BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA

1012100001
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROF. SANIT. DI INFERMIERE)
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2013
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1NOZIONI DI BIOCHIMICA BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA - MOD. BIOCHIMICA
112LEZIONE
2NOZIONI DI BIOCHIMICA BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA - MOD. MICROBIOLOGIA
112LEZIONE
3NOZIONI DI BIOCHIMICA BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA - MOD. BIOLOGIA APPLICATA
112LEZIONE


Obiettivi
IL CORSO DI NOZIONI DI BIOCHIMICA, BIOLOGIA E MICROBIOLOGIA E’ ARTICOLATO IN 3 MODULI DIDATTICI.
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE LA STRUTTURA DELLE CELLULE E LE PRINCIPALI MOLECOLE DI INTERESSE BIOCHIMICO. INOLTRE DOVRÀ AVER COMPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DI BIOENERGETICA PER LO STUDIO DEL METABOLISMO CELLULARE. INOLTRE, AVRÀ ACQUISITO LE CONOSCENZE NECESSARIE SUI PROCESSI E SUGLI AGENTI CHE CAUSANO INFEZIONE NELL’UOMO.
ALLA FINE DEL CORSO E PER IL SUPERAMENTO DELL'ESAME, LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI:
1. AVER RAGGIUNTO UNA CONOSCENZA E UNA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE SULLE PRINCIPALI MOLECOLE BIOLOGICHE CHE GLI PERMETTA DI IMPOSTARE L’ANALISI DELLA LORO FUNZIONE IN CONDIZIONI FISIOLOGICHE E PATOLOGICHE
2. CAPACITÀ DI ANALIZZARE, DISCUTERE ED ESEGUIRE CORRELAZIONI SU SEMPLICI DATI O IPOTESI
3. SAPER ESPORRE IN LINGUA ITALIANA CORRETTA E CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO LE CONOSCENZE ACQUISITE
4. SAPER COMUNICARE CON I LORO PARI IN MANIERA CRITICA SUI TEMI STUDIATI E DI SOSTENERE ARGOMENTAZIONI INTERDISCIPLINARI
5. SAPER COLLEGARE LE CONOSCENZE ACQUISITE ALLA PRATICA CLINICA.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVERE ACQUISITO LE CONOSCENZE DI BASE NEL CAMPO DELLA BIOLOGIA E DELLA CHIMICA FORNITE DAI NORMALI PROGRAMMI DI STUDIO DELLE SCUOLE SUPERIORI.
Contenuti
MODULO DI BIOCHIMICA:
LE PRINCIPALI COMPONENTI BIOCHIMICHE DEL CORPO UMANO; LOCALIZZAZIONE CELLULARE DEI PROCESSI METABOLICI. AMMINOACIDI E PROTEINE: PROPRIETÀ STRUTTURALI E CLASSIFICAZIONE DEGLI AMINOACIDI; IL LEGAME PEPTIDICO; LA STRUTTURA DELLE PROTEINE; MIOGLOBINA ED EMOGLOBINA.
GLI ENZIMI: PROPRIETÀ GENERALI DEGLI ENZIMI; CINETICA ENZIMATICA; INIBIZIONE ENZIMATICA; REGOLAZIONE DELL’ATTIVITÀ ENZIMATICA; SIGNIFICATO CLINICO DEGLI ENZIMI.
BIOENERGETICA E METABOLISMO: BIOENERGETICA E TIPI DI REAZIONI BIOCHIMICHE; PRINCIPI DI REGOLAZIONE METABOLICA
GLICOLISI: LA CHIMICA DEI CARBOIDRATI; LA DIGESTIONE DEI CARBOIDRATI; LA VIA GLICOLITICA.
IL CICLO DI KREBS: REAZIONI DI DECARBOSSILAZIONE; PANORAMICA DEL CICLO DI KREBS; RESA DI ATP; REGOLAZIONE DELL’OSSIDAZIONE DEL PIRUVATO E ACETIL-COA; ASPETTI CLINICI DEL METABOLISMO OSSIDATIVO.
OSSIDAZIONE DEGLI AMMINOACIDI: DESTINO METABOLICO DEI GRUPPI AMMINICI; ESCREZIONE DELL’AZOTO E CICLO DELL’UREA.

MODULO DI BIOLOGIA:
STRUTTURA E FUNZIONE DELLE MEMBRANE BIOLOGICHE. PROPRIETÀ DELLE MEMBRANE IN RELAZIONE ALLA LORO COMPOSIZIONE LIPIDICA E PROTEICA. MODALITÀ DI TRASPORTO DI PICCOLE MOLECOLE ATTRAVERSO LE MEMBRANE.
I MITOCONDRI. ORGANIZZAZIONE GENERALE DEL METABOLISMO CELLULARE. I MITOCONDRI E LA RESPIRAZIONE CELLULARE E BIOSINTESI DI ATP.
STRUTTURA E FUNZIONE DEL GENOMA. IL NUCLEO DELLA CELLULA EUCARIOTICA. ORGANIZZAZIONE CROMOSOMICA DEL DNA EUCARIOTICO. CONCETTO DI GENE, MECCANISMI GENERALI E SIGNIFICATO BIOLOGICO DELLA TRASCRIZIONE E DELLA TRADUZIONE. CODICE GENETICO – MUTAZIONI
ORGANIZZAZIONE E FUNZIONI DEI COMPARTIMENTI CELLULARI. ORGANIZZAZIONE E FUNZIONI DEL RETICOLO ENDOPLASMATICO. ORGANIZZAZIONE E FUNZIONI DELL’APPARATO DI GOLGI. SECREZIONE COSTITUTIVA E SECREZIONE REGOLATA. ESOCITOSI. MECCANISMI DELL’ENDOCITOSI E LORO SIGNIFICATO FUNZIONALE.
DIVISIONE CELLULARE E RIPRODUZIONE. ORGANIZZAZIONE DEL CICLO CELLULARE. SIGNIFICATO BIOLOGICO E STADI DELLA MITOSI. MODIFICAZIONI STRUTTURALI DELLA CELLULA DURANTE LA MITOSI. STADI DELLA MEIOSI E LORO SIGNIFICATO BIOLOGICO. RIPRODUZIONE SESSUATA. FECONDAZIONE.

MODULO DI MICROBIOLOGIA:
LA MICROBIOLOGIA E LA SALUTE UMANA. CELLULA PROCARIOTE ED EUCARIOTE. STRUTTURA E REPLICAZIONE DEI BATTERI. INTERAZIONE OSPITE-PARASSITA. INFEZIONE, PATOGENICITÀ E VIRULENZA.
TERRENI COLTURALI E MODALITÀ DI TRATTAMENTO DEI CAMPIONI CLINICI, TECNICHE DI LABORATORIO UTILIZZATE IN CAMPO MICROBIOLOGICO. L’IMMUNITA’ E I VACCINI. ANTIBIOTICI E MECCANISMI DI FARMACO-RESISTENZA.
INFEZIONI DELLE VIE RESPIRATORIE
INFEZIONI GASTROINTESTINALI
INFEZIONI VIE URINARIE
MALATTIE INFETTIVE SESSUALMENTE TRASMESSE
LA SEPSI
IDENTIFICAZIONE DELLE CLASSI DI BATTERI PIÙ COMUNEMENTE ISOLATI IN LABORATORIO: COCCHI GRAM-POSITIVI E GRAM- NEGATIVI, BACILLI GRAM-POSITIVI, BRUCELLE, ENTEROBATTERI, VIBRIONACEE, SPIROCHETE, BATTERI ANAEROBI, ACTINOMICETI E MICOBATTERI
VIRUS: STRUTTURA DELLE PARTICELLE VIRALI, VIRUS A DNA E RNA, CLASSIFICAZIONE, REPLICAZIONE. PRINCIPALI VIRUS DI INTERESSE UMANO.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON PROVA SCRITTA ED ORALE CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. LA PROVA NEL SUO INSIEME CONSENTE DI ACCERTARE SIA LA CAPACITÀ DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE COMPETENZE ACQUISITE, SIA LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPRENDERE E DI ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO. I DOCENTI TITOLARI DEI MODULI COORDINATI PARTECIPANO ALLA VALUTAZIONE COLLEGIALE COMPLESSIVA DEL PROFITTO DELLO STUDENTE.
Testi
“INTRODUZIONE ALLA BIOCHIMICA” DI LEHNINGER. NELSON D.L., COX MM. ZANICHELLI
“ELEMENTI DI BIOLOGIA E GENETICA”, EDISES UNIVERSITÀ 2020. AUTORI: BONALDO P, CRISAFULLI C, D’ANGELO R, FRANCOLINI M.
“MICROBIOLOGIA MEDICA, BATTERIOLOGIA E VIROLOGIA” DI MARIA PIA CONTE, PAOLA MASTROMARINO. SOCIETÀ EDITRICE ESCULAPIO.


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-10-26]