Progetti

Francesco FASOLINO Progetti

IL COMPARTO DEL GIOCO: ANALISI MULTIDISCIPLINARI E PROFILI EVOLUTIVI

Il progetto di ricerca si inserisce in un filone originale di studio che mira a consolidare lo stretto legame intercorrente tra economia, storia, società e mercato del lavoro; attraverso analisi territoriali qualitative e quantitative, risulta quanto mai opportuno indagare i processi storici che hanno generato modelli e contesti del gioco pubblico in Italia, che consentono di “leggere”, in controluce, l’evoluzione delle dinamiche comportamentali e quelle del mercato, ponendo l’accento sulla dimensione industriale e sulle ricadute che esso ha avuto nella generazione di opportunità di lavoro. In particolare, lontani da una lettura che tenda a coonestare le distorsioni che un’evoluzione incontrollata del mercato può provocare sul piano sociale, si intende condurre un piano d’indagine (per macro e micro strutture) dell’assetto industriale del settore del gioco pubblico con particolare riguardo alle ricadute occupazionali. I fondamenti dell’indagine affondano nella convinzione che il settore del gioco pubblico, in età contemporanea, si configuri come un vero apparato industriale, capace di un indotto articolato e capillare. Comprendere i processi di trasformazione del settore, anche sotto il profilo storico che ha visto il comparto consolidarsi negli ultimi vent’anni, può agevolare la comprensione delle spinte economiche che ne governano le dinamiche, per giungere a una valutazione complessiva del settore che deroghi alle logiche del pregiudizio, consentendo, invece, di pianificare strategie operative che tengano anche conto dell’articolata composizione delle diverse variabili coinvolte. Nel dettaglio, il progetto si inserisce in un itinerario globale che mira a rilevare l’indice di propensione al gioco della popolazione italiana. In particolare, si intende condurre un’indagine sul territorio italiano che, muovendo dallo studio della letteratura più aggiornata su gioco e patologia, miri a costruire una banca dati (a oggi in gran parte inesistente e datata) qualitativa e quantitativa sull’utenza del gioco, per tracciare una mappatura delle dinamiche socio-economico-ambientali che inferiscono sulle scelte e, dunque, sulle tracimazioni nel gioco patologico. A seguire, i dati raccolti saranno letti alla luce della normativa vigente e comparati, ove possibile, con indagini conoscitive similari condotte in altre realtà europee.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.227,00 euro
Periodo29 Luglio 2016 - 20 Settembre 2018
Gruppo di RicercaDE ROSA Ornella (Coordinatore Progetto)
ANNARUMMA Filomena (Ricercatore)
CUCCINIELLO VALENTINA (Ricercatore)
FASOLINO Francesco (Ricercatore)
GRECO GIOVANBATTISTA (Ricercatore)
VERRASTRO Donato (Ricercatore)