skip to main content
Logo UNISA

RETI GEOGRAFICHE: STRUTTURA, ANALISI E PRESTAZIONI

Delfina MALANDRINO RETI GEOGRAFICHE: STRUTTURA, ANALISI E PRESTAZIONI

0522500114
DIPARTIMENTO DI INFORMATICA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INFORMATICA
9 CFU

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
324LABORATORIO
Obiettivi
L'OBIETTIVO FORMATIVO DELL'INSEGNAMENTO È QUELLO DI INTRODURRE CONCETTI RELATIVI ALLE RETI GEOGRAFICHE, IN MODO DA PERMETTERNE LO STUDIO DELLA STRUTTURA, L'ANALISI DELLE CARATTERISTICHE E DELLE LORO PRESTAZIONI.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
LA MISURAZIONE DELLE RETI GEOGRAFICHE RISULTA DI FONDAMENTALE IMPORTANZA PER CAPIRE L'ATTUALE INFRASTRUTTURA DI INTERNET, IL SUO FUNZIONAMENTO, E POSSIBILI MIGLIORAMENTI CHE POSSONO ESSERE EFFETTUATI NEL FUTURO. TUTTAVIA, CI SONO VARIE SFIDE IN QUESTO CAMPO DOVUTE PRINCIPALMENTE ALLA SUA NATURA DINAMICA ED ALLE SUE PROPRIETÀ STATISTICHE, NOTEVOLMENTE DIVERSE DA QUELLE DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE CONVENZIONALI.
QUESTO CORSO INTRODURRÀ CONCETTI RELATIVI ALLA INFRASTRUTTURA DI INTERNET ED AL SUO FUNZIONAMENTO. VERRANNO INTRODOTTI I CONCETTI DI MISURAZIONE DEL TRAFFICO DI RETE ATTRAVERSO LO STUDIO DI DIVERSE PROBLEMATICHE RELATIVO ALL'ACCESSO AD INTERNET (ANCHE DA DISPOSITIVI MOBILE) E L'ANALISI DI DIVERSE APPLICAZIONI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
GLI STUDENTI DI QUESTO CORSO ACQUISIRANNO LE COMPETENZE PER L'ANALISI DEL TRAFFICO DI RETE, PER L'ANALISI DELLE PRESTAZIONI DI SISTEMI INTERNET E PER L'UTILIZZO DI DIVERSI SOFTWARE DI ANALISI.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVERE ACQUISITO CONOSCENZE SULL'ARCHITETTURA DELLE RETI E SUI PROTOCOLLI TCP/IP, SULLA PROGRAMMAZIONE CLIENT/SERVER E SUI SISTEMI DISTRIBUITI IN GENERALE.
Contenuti
RETI GEOGRAFICHE: INTERNET E LE SUE COMPONENTI
IL WWW E LE SUE COMPONENTI (CLIENT, SERVER, EDGE SERVER)
ARCHITETTURA DI INTERNET E DETTAGLI SULLE OPERAZIONI
PROBLEMATICHE NEL CAMPO DELLE MISURAZIONI SU RETE
INFRASTRUTTURA: PROPRIETÀ FISICHE DELLA INFRASTRUTTURA INTERNET (DISPOSITIVI FISICI, TOPOLOGIA, TRAFFICO), CHALLENGES, TOOLS
IL TRAFFICO INTERNET: PROPRIETÀ, CHALLENGES, TOOLS
- EDGE VS CORE
- HARDWARE VS SOFTWARE
- ONLINE VS OFFLINE
- PASSIVE VS ACTIVE
- SINGLE VS MULTIPLE VIEWPOINTS

ANALISI DEL TRAFFICO E DELLE PRESTAZIONI DI DIVERSE APPLICAZIONI:
- WEB, DNS, SISTEMI P2P, ONLINE GAMES, SOCIAL NETWORKS, CONTENT DISTRIBUTION NETWORKS, ETC.
ANONIMIZZAZIONE E PRIVACY
BENCHMARKING DI SISTEMI DISTRIBUITI E MOBILE
CLOUD NETWORKS MONITORING
SISTEMI E TOOLS USATI PER IL MONITORAGGIO DEL TRAFFICO DI RETE (WIRESHARK, BRO, MITMPROXY, NETFLOW, ETC).

Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI TEORICHE (PARI A 6 CFU) ED ALCUNE LEZIONI DI LABORATORIO (PARI A 3 CFU) DOVE GLI STUDENTI ANALIZZERANNO IL TRAFFICO INTERNET IN DIFFERENTI DOMINI E PER DIFFERENTI APPLICAZIONI.
Verifica dell'apprendimento
SEI APPELLI DISTRIBUITI NEL CORSO DELL'ANNO ACCADEMICO, OLTRE A DUE APPELLI RISERVATI AGLI STUDENTI FUORI CORSO. PER OGNI APPELLO È PREVISTA UNA PROVA SCRITTA/PRATICA O UN PROGETTO SVOLTO DURANTE IL CORSO, ED UNA PROVA ORALE. LA PROVA SCRITTA/PRATICA È PROPEDEUTICA A QUELLA ORALE. IL VOTO VIENE CALCOLATO CON UNA MEDIA FRA LE SUE PROVE SOSTENUTE.
Testi
"INTERNET MEASUREMENT: INFRASTRUCTURE, TRAFFIC AND APPLICATIONS"
MARK CROVELLA AND BALACHANDER KRISHNAMURTHY, WILEY.
“WEB PROTOCOLS AND PRACTICE: HTTP/1.1, NETWORKING PROTOCOLS, CACHING, AND TRAFFIC MEASUREMENT”. BALACHANDER KRISHNAMURTHY, JENNIFER REXFORD, ADDISON-WESLEY.
RESEARCH PAPERS AVAILABLE ON DIGITAL LIBRARIES (IEEE, ACM, ELSEVIER, ETC.)
Altre Informazioni
SULLA PIATTAFORMA DI DIPARTIMENTO SONO DISPONIBILI INFORMAZIONI PER OGNI LEZIONE, I CODICI DEGLI ESEMPI DISCUSSI NELLE LEZIONI DI LABORATORIO, TRACCE DI ESAMI E ALTRO MATERIALE DI SUPPORTO (MANUALI DI PROGRAMMAZIONE, TUTORIAL, ARTICOLI A SUPPORTO) HTTP://ELEARNING.INFORMATICA.UNISA.IT/EL-PLATFORM
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-31]