FILOSOFIA MORALE - CORSO AVANZATO

Carmelo COLANGELO FILOSOFIA MORALE - CORSO AVANZATO

4422100035
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE PEDAGOGICHE
2020/2021

ANNO ORDINAMENTO 2019
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO PROMUOVE LA RIFLESSIONE DEONTOLOGICA SUI PROBLEMI DELLA VITA INDIVIDUALE E SOCIALE, BASATA SUGLI AUTORI E I TEMI DELLA FILOSOFIA MORALE CONTEMPORANEA.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
-CONOSCERE IL CONCETTO DI MORALE E LE SUE PRINCIPALI DEFINIZIONI
-CONOSCERE I DIFFERENTI PARADIGMI DELLA RICERCA FILOSOFICO-MORALE
-CONOSCERE I PRINCIPALI PROBLEMI MORALI DEL PENSIERO CONTEMPORANEO

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
LO STUDENTE IMPARERÀ A INTERROGARSI SUL CONTESTO DI APPLICAZIONE DELLE PROPRIE PROPOSTE DI INTERVENTI E E PROGETTI EDUCATIVI

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
LO STUDENTE SARÀ STIMOLATO A RIFLETTERE CRITICAMENTE SU METODI E STRUMENTI D’INTERAZIONE CON LA SPECIFICITÀ DEL CONTESTO CULTURALE D’INTERVENTO.

ABILITÀ COMUNICATIVE: LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI ESPORRE ORALMENTE LE PRINCIPALI QUESTIONI SCIENTIFICO- METODOLOGICHE CHE RIGUARDANO LE TEMATICHE ETICHE, UTILIZZANDO IL LINGUAGGIO SPECIALISTICO DEL SETTORE.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI APPROFONDIRE IN MANIERA AUTONOMA LE PRINCIPALI QUESTIONI SCIENTIFICO-METODOLOGICHE CHE RIGUARDANO LE TEMATICHE PRATICO-MORALI.
Prerequisiti
NESSUNO.
Contenuti
DOPO UN'INTRODUZIONE SULLO STATUTO TEORICO DELLA FILOSOFIA MORALE , IL CORSO SI CONCENTRERÀ SUI SEGUENTI ARGOMENTI:

1) IL CONCETTO DI PSICHE E LA SUA STORIA
2) INTENZIONALITÀ, VITA, DESIDERIO
3) LA NOZIONE DI PULSIONE E LA TEMATICA PSICOPATOLOGICA
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI FRONTALI E ATTIVITÀ DI GRUPPO IN AULA. LA LEZIONE ALTERNERÀ ESPOSIZIONI E
SPIEGAZIONI DEL DOCENTE A MOMENTI DI CONFRONTO DURANTE I QUALI GLI STUDENTI SARANNO COINVOLTI ATTIVAMENTE
NEL PORRE DOMANDE, NEL PROBLEMATIZZARE, NEL RIFLETTERE CRITICAMENTE.
LE ATTIVITÀ DI GRUPPO IN AULA PREVEDONO UN LAVORO COLLABORATIVO FINALIZZATO ALLA ISTITUZIONE DI LEGAMI TRA CONOSCENZA TEORICA E CONOSCENZA PRATICA.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO AVVERRÀ ATTRAVERSO IL COLLOQUIO ORALE SUI CONTENUTI DEL CORSO. IL
VOTO (MIN 18, MAX 30 CON EVENTUALE LODE) È DETERMINATO DAL LIVELLO DELLA PRESTAZIONE PER OGNUNA DELLE
SEGUENTI DIMENSIONI DELL’ESPOSIZIONE ORALE: PADRONANZA DEI CONTENUTI, APPROPRIATEZZA DELLE DEFINIZIONI E DEI
RIFERIMENTI TEORICI, CHIAREZZA DELL’ARGOMENTARE, DOMINIO DEL LINGUAGGIO SPECIALISTICO.
Testi
S. FREUD, PSICOPATOLOGIA DELLA VITA QUOTIDIANA (1901), IN: OPERE DI S. FREUD, VOL. 4 BOLLATI BORINGHIERI, TORINO, 1974 (O QUALSIASI ALTRA EDIZIONE).
Altre Informazioni
*
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]