Software Quality and Measurement (SQMLab)/Web Engineering

Ricerca Software Quality and Measurement (SQMLab)/Web Engineering

Membri

FERRUCCI FilomenaResponsabile Scientifico
GRAVINO CarmineResponsabile Scientifico
PALOMBA FabioMembro
ALI ASADMembro
DE LUCIA AndreaMembro
RISI MICHELEMembro
SALZA PasqualeMembro
CATOLINO GEMMAMembro

Descrizione: Le attività del laboratorio sono principalmente rivolte allo studio di metodi e strumenti utili al monitoraggio, controllo e miglioramento della qualità dei prodotti e dei progetti software. Particolare attenzione è rivolta alla misurazione poiché “You can't control what you can't measure”, (T. DeMarco) e la misurazione del software rappresenta la base per molte attività quali la stima dell’effort e dei costi, la valutazione delle risorse, la pianificazione delle attività, la valutazione e il controllo della qualità. Analoga importanza riveste la misurazione dei processi e dei servizi ICT. L’indagine scientifica del laboratorio mira all’individuazione e alla valutazione di metriche e tecniche da impiegare durante il processo di sviluppo e manutenzione del software anche al fine di comprenderne l’applicabilità e le limitazioni. Un aspetto centrale delle investigazioni è rappresentato dalla parte sperimentale (survey, esperimenti controllati, casi di studio).

Alcuni degli ambiti di recente interesse sono elencati nel seguito:

  • Definizione e analisi di misure funzionali e non funzionali che siano impiegabili fin dalle prime fasi del processo di sviluppo del software per esigenze di misurazione “rapid” o “early”
  • Applicazione ed analisi di metodi di misurazione funzionale esistenti (per esempio di prima generazione, come Function Points, e di seconda generazione, come COSMIC) in contesti innovativi (es. sviluppo di mobile app)
  • Impiego e analisi di tecniche di Machine Learning per la costruzione di modelli di predizione dei costi per lo sviluppo del software, basati sull’uso di misure dimensionali, funzionali, e non funzionali
  • Studio di tecniche “search-based” nell’ambito dell’ingegneria del software per la costruzione di modelli di predizione da impiegare per la gestione dei progetti software, per la individuazione dei casi di test nella fase di Testing
  • La modellazione nell’ambito della produzione del software, come supporto allo sviluppo ma anche all’impiego dei modelli ottenuti per rendere più efficace e meno costosa la fase di manutenzione
  • Recupero di pattern architetturali (design pattern) a partire da codice object-oriented, come supporto alla comprensione e alla manutenzione del software
  • Costruzione e validazione (a partire da dati collezionati in ambito aziendale) di strumenti a supporto del processo decisionale nel contesto della produzione del software.

Collaborazioni: nell'ambito delle attività di ricerche portate avanti dal SQMLab, i suoi membri hanno avuto ed hanno collaborazioni scientifiche nazionali ed internazionali coni i seguenti ricercatori (che hanno portato a pubblicazioni su riviste e atti di convegni internazionali):

  • Emilia Mendes, Blekinge Institute of Technology, Karlskrona: Svezia. Tematica: stima dei costi e dello sforzo di sviluppo del software
  • Silvia Abrahão e Emilio Insfran, Università Politecnica de Valencia, Spagna. Tematica: studio di notazioni a supporto dello sviluppo e della manutenzione del software.
  • Marcela Genero Bocco e Josè Antonio Lemus-Cruz, Università Castilla-La Mancha, Spagna. Tematica: studio di notazioni a supporto dello sviluppo e della manutenzione del software
  • Cigdem Gencel, Blekinge Institute of Technology, School of Computing, Università di Bolzano. Tematica: stima dei costi e dello sforzo di sviluppo del software.
  • Luigi Buglione, École de Technologie Supérieure (ETS) – Università di Québec, Canada. Tematica: stima dei costi e dello sforzo di sviluppo del software.
  • Andrian Marcus, Wayne State University, USA. Tematica: Tecniche per la predizioni dei bug nel codice sorgente.
  • Tim Menzies, West Virginia University, USA. Tematica: Tecniche per la predizioni dei bug nel codice sorgente.
  • Anna Corazza, Sergio Di Martino, Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Tematica: Ingegneria del Software.
  • Giuseppe Scanniello, Università della Basilicata. Tematica: Manutenzione del Software.
  • Federica Sarro, University College London, Department of Computer Science. Tematica: Misurazione funzionale del software, Stima dei costi e dello sforzo di sviluppo del software
  • Rocco Oliveto, Università del Molise. Tematica: Manutenzione del Software.
  • Gabriele Bavota, Università della Svizzera italiana (USI)
  • Filippo Ricca, Università di Genova. Tematica: Manutenzione del Software
  • Marco Torchiano, Politecnico di Torino. Tematica: Manutenzione del Software
  • Gabriella Dodero, - Libera Università di Bolzano. Tematica: Manutenzione del Software
  • Luigi Lavazza - Università degli Studi dell'Insubria. Tematica: Misurazione funzionale del software

Social