Progetti

Massimo DE FALCO Progetti

BIG DATA MANAGEMENT

Negli ultimi anni, considerata la diffusione e le grandi opportunità legate ai Big Data, i governi delle economie più avanzate hanno avviato un ampio dibattito sulle politiche e sulle strategie da adottare. Già nel 2014 la Commissione europea ha delineato una nuova strategia sui Big Data, per supportare e incentivare la transizione verso una data-driven economy in Europa. L’economia data-driven stimolerà ricerca e innovazione sui dati e allo stesso tempo porterà a nuove opportunità di business e a nuove disponibilità di competenze e capitali in tutta Europa, in modo particolare per il mondo delle imprese. La Commissione Europea ha anche di recente sottolineato come l’Europa sia in forte ritardo rispetto agli Stati Uniti, sia dal punto di vista delle politiche governative sia, in particolar modo, per quel che riguarda le risorse e le tecnologie industriali. Ancora la ricerca pubblica e privata su metodi e tecnologie per Big Data nell’Unione Europea è giudicata insufficiente e le attività corrispondenti in larga misura prive di coordinamento. C’è inoltre una mancanza di competenze che traducano gli sviluppi tecnologici in concrete opportunità di business. Infine, la complessità dell’aspetto giuridico e le difficoltà ad accedere ai dati creano forti barriere di ingresso per le imprese. Pertanto, appare il chiaro potenziale dei Big Data per un impatto di straordinario rilievo e grandissima pervasività e l’Italia è nelle condizioni di assumere un ruolo competitivo nello scenario internazionale, ma i diversi attori pubblici e privati devono agire con tempestività. È convinzione pertanto che le attività di ricerca consentiranno di ottenere risultati offerti dalla Data Science nello svolgimento della propria funzione, ma anche di proporre un modello di best practice che potrà avere un prezioso effetto traino su altri settori della pubblica amministrazione, sul mondo della ricerca e dell’innovazione con importanti ricadute sul sistema produttivo.I Big Data rappresentano una vasta, innovativa, potenziale area di incontro scientifico tra ricerca in campo informatico e aziendale. Infatti, tale tecnologia assolve una serie di funzioni (creazione di trasparenza, misurazione dettagliata della performance, micro-segmentazione delle popolazioni target, automazione delle decisioni, innovazione di prodotto) capaci di creare valore nelle aziende.Quella dei Big Data Management è, quindi, un’area di ricerca nella quale le componenti tecnologico-analitica, economico-aziendale e giuridica si devono amalgamare per dare luogo a un approccio interdisciplinare capace di supportare percorsi di ricerca di base e applicata, di investigare processi e figure aziendali, di calcolare e sfruttare gli impatti tecnologici e organizzativi dei cambiamenti nella gestione dei dati a tutti i livelli (operativi, strategici, istituzionali).Il primo step del progetto sarà volto ad indentificare i temi chiave emergenti negli studi di gestione e di informatica e sviluppare un quadro integrato per collegare i flussi multipli di ricerca nei settori dell'organizzazione e gestione, della rendicontazione, del marketing, della gestione della qualità e delle informazioni e di altre aree pertinenti. La seconda parte sarà improntata a utilizzare i Big Data per favorire la comprensione del grande valore dei dati nell'influenzare le decisioni organizzative sia pubbliche che private e rafforzare la competitività dell'azienda.

StrutturaDipartimento di Scienze Aziendali - Management & Innovation Systems/DISA-MIS
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo10.000,00 euro
Periodo20 Novembre 2017 - 20 Novembre 2020
Proroga20 febbraio 2021
Gruppo di RicercaPARENTE Domenico (Coordinatore Progetto)
ADINOLFI Paola (Ricercatore)
AGOSTINO Rosa Maria (Ricercatore)
ANTONELLI Valerio (Ricercatore)
BISOGNO Marco (Ricercatore)
BLUNDO Carlo (Ricercatore)
BOTTI Antonio (Ricercatore)
CERRONE Rosaria (Ricercatore)
CIASULLO Maria Vincenza (Ricercatore)
CITRO Francesca (Ricercatore)
D'ALESSIO Raffaele (Ricercatore)
DE FALCO Massimo (Ricercatore)
DELLA PIANA Bice (Ricercatore)
DELLA VOLPE Maddalena (Ricercatore)
FENZA Giuseppe (Ricercatore)
FEOLA ROSANGELA (Ricercatore)
FIORENTINO Stefano (Ricercatore)
FORTE William (Ricercatore)
GALLUCCI Carmen (Ricercatore)
GAROFALO Maria Rosaria (Ricercatore)
IULIANO Giuseppe (Ricercatore)
LOIA Vincenzo (Ricercatore)
MALANDRINO Ornella (Ricercatore)
MANES ROSSI Francesca (Ricercatore)
MARINO Vittoria (Ricercatore)
MATONTI Gaetano (Ricercatore)
MICCOLI Maria Carmela (Ricercatore)
MUSIO Antonio (Ricercatore)
NOTA Giancarlo (Ricercatore)
ORCIUOLI Francesco (Ricercatore)
PARENTE Roberto (Ricercatore)
PELLICANO Marco (Ricercatore)
PERSIANO Giuseppe (Ricercatore)
PISCOPO Gabriella (Ricercatore)
POLESE Francesco (Ricercatore)
POSTIGLIONE Alberto (Ricercatore)
SALITO Gelsomina (Ricercatore)
SENSINI Luca (Ricercatore)
SESSA MARIA ROSARIA (Ricercatore)
SICA DANIELA (Ricercatore)
SINGER Pierpaolo (Ricercatore)
SIRIANNI Carlo Alessandro (Ricercatore)
TAGLIAFERRI Roberto (Ricercatore)
TARTAGLIA POLCINI Paolo (Ricercatore)
TESTA Mario (Ricercatore)
TOMMASETTI Aurelio (Ricercatore)
TROISI Orlando (Ricercatore)
VESCI Massimiliano (Ricercatore)
VITOLO Rodolfo (Ricercatore)