Projects

Adriano VINALE Projects

MITO E STORIA. MEMORIA, IDENTITÀ E COSTRUZIONE DISCORSIVA

Questo progetto di ricerca mira a far interagire le più recenti definizioni di "memoria culturale" (proposte da Jan e Aleida Assmann) e di "mito" (proposte da autori come Roland Barthes, Hans Blumenberg e Cornelius Castoriadis) con l'elaborazione filosofica (in particolare, Simone Weil e Michel Foucault) e antropologica (in particolare, René Girard e Pierre Bourdieu).L'obiettivo di questa interazione teorica vuole essere la comprensione multidisciplinare della formazione dell'identità, individuale e collettiva.La seconda parte della ricerca prevede l'applicazione dei risultati teorici al discorso storico di area anglo-americana, dal XIX al XXI secolo (da David Ramsay e John Fiske fino a Arnold Toynbee e Samuel Huntington, e oltre).La prima fase della ricerca sarà quindi dedicata alla ricognizione teorica e alla formalizzazione delle definizioni di "memoria culturale", "mito politico" e "discorso storico", con una particolare enfasi di carattere filosofico.La seconda fase, invece, proverà a sottoporre a sollecitazione pratica le definizioni teoriche.In ipotesi, nel discorso storiografico anglo-americano, le tre definizioni della semantica storica messe a punto da Reinhart Koselleck (il modello periodale, il modello utopico e il modello processuale) dovrebbero poter essere ridefinite come modello epocale, modello escatologico e modello critico. La formalizzazione di questo slittamento concettuale, se verificato, dovrebbe portare a leggere anche la più recente produzione storico-politica in questa chiave. Un possibile riferimento in questa direzione possono essere le opere di autori ultra-conservatori, come Patrick Buchanan e Robert Kagan.

DepartmentDipartimento di Studi Politici e Sociali/DISPS
FundingFondi dell'ateneo
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.876,00 euro
Project duration20 November 2017 - 20 November 2020
Proroga20 febbraio 2021
Research TeamVINALE Adriano (Project Coordinator)