Progetti

Antonio MUSIO Progetti

LA TUTELA GIURIDICA E I MECCANISMI CIRCOLATORI DEI PRODOTTI DI INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY

Il progetto di ricerca mirerà a ripercorrere, innanzitutto, le scelte legislative in tema di tutela giuridica del software, al fine, non solo, di evidenziarne le caratteristiche che la contraddistinguono rispetto a quella apprestata alle altre creazioni intellettuali protette dall’ordinamento, ma anche di porne in rilievo i limiti e le criticità, per poi addivenire all’individuazione di prospettive future di implementazione e perfezionamento, attraverso un metodo che ponga al centro, accanto al diritto positivo, i punti d’osservazione della prassi contrattuale, dell’indagine comparatistica e della vivace dialettica politico-scientifica che va costantemente sviluppandosi negli ambienti delle associazioni e degli organismi internazionali deputati alla tutela della proprietà intellettuale ed industriale. In tale percorso, un primo, imprescindibile, focus consisterà nel delineare e sviscerare il quadro normativo di riferimento, connotato da un’accentuata articolazione su un sistema multi-livello di fonti, in ragione della natura sovranazionale degli interessi che esso è inteso a regolare e della conseguente esigenza di armonizzazione tra le discipline dei vari ordinamenti statuali. In particolare, si dovrà prendere le mosse dall’individuazione delle rationes sottese all’opzione per il modello autoriale di tutela, espressa dall’EPC, prima, e dal legislatore comunitario, poi. Per un ordinato, efficace e rigoroso svolgimento di questa indagine, sarà necessario compiere approfondimenti, a monte, sulla qualificazione giuridica del software, quale creazione intellettuale, in termini di opera dell’ingegno a carattere creativo o di invenzione suscettibile di applicazione industriale, e, a valle, sui margini entro cui la disciplina vigente consente una tutela del software, complementare a quella autoriale, di tipo brevettuale, i quali sono consegnati al requisito della produzione di un “ulteriore effetto tecnico”. In parallelo sarà sviluppata l’analisi della tutela giuridica di altri prodotti ICT, tra i quali sarà attribuito prioritario rilievo alle “banche di dati” ed al Domain Name, che si pone a cavallo tra una finalità primaria, di tipo tecnico, di indirizzo, ed una pur non trascurabile funzione distintiva, la quale ne ha consentito la qualificazione, da parte delle giurisprudenza, in termini di segno distintivo d’impresa atipico. Da qui si passerà ad analizzare gli istituti giuridici che materializzano la tematica del Digital Copyright, la quale connette l’aspetto della tutela giuridica delle opere intellettuali in formato digitale con i relativi meccanismi circolatori. In primo luogo, l’indagine si focalizzerà sugli strumenti giuridici di tipo più strettamente “legale”, ed in particolare sul contratto di licensing, delineandone analiticamente le caratteristiche e ponendone in risalto gli elementi demarcatori rispetto alla vendita, distinzione di fondamentale importanza al fine di individuare il regime normativo applicabile e gli effetti che si riconnettono alla concreta fattispecie distributiva. Inoltre, saranno oggetto di ricerca i fenomeni del copyright e del patent pooling, in cui più imprese si accordano per la costituzione di un consorzio per lo scambio di licenze autoriali o brevettuali relative ad una particolare tecnologia, i quali possono costituire dei motori strategici per l’innovazione ed il trasferimento tecnologico. In secondo luogo, si passerà ad analizzare le norme in materia di “autotutela tecnologica” mediante cui l’autore può predeterminare le condizioni e modalità di utilizzo e distribuzione della propria opera.

StrutturaDipartimento di Scienze Aziendali - Management & Innovation Systems/DISA-MIS
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo723,09 euro
Periodo29 Luglio 2016 - 20 Settembre 2018
Proroga20 settembre 2019
Gruppo di RicercaMUSIO Antonio (Coordinatore Progetto)
APICELLA Domenico (Ricercatore)
BARELA Valentina (Ricercatore)
CIRILLO GIOVANNI (Ricercatore)
D'ANTONIO Virgilio (Ricercatore)
SALITO Gelsomina (Ricercatore)