Progetti

Domenico MADDALONI Progetti

I PAESI DELL'EUROPA MERIDIONALE DI FRONTE ALLA GLOBALIZZAZIONE NEOLIBERISTA. RISPOSTE INDIVIDUALI E COLLETTIVE ALLA CRISI

In che modo le persone che vivono nei paesi dell'Europa meridionale rispondeno a questa nuova Grande Trasformazione? Che tipo di percorsi seguono per adattarsi o per reagire alla crisi? In un paper preliminare al progetto in esame (cfr. la sezione ) chi scrive ha cercato di identificare una tipologia di risposte individuali e/o collettive alla sfida della globalizzazione neoliberista nelle società sudeuropee. Fondato su precedenti lavori di A. O. Hirschman e di R. K. Merton, l'esercizio ha permesso di identificare 4 atteggiamenti fondamentali - exit, voice, loyalty, neglect - in cui si aggregano 9 percorsi distinti di reazione a questa crisi: l'emigrazione; l'autoemarginazione; le comunità intenzionali (exit pathways); la ribellione, la protesta innovativa, la protesta conformista (voice pathways); l'innovazione, la conformità (loyalty pathways); il ritualismo (neglect pathways). In questa prospettiva è possibile identificare tre indirizzi fondamentali per la ricerca in parola. Ilprimo consiste nel valutare l'attendibilità di questa tipologia e la sua capacità di coprire in modo efficace tutte le singole risposte alla crisi delle società sudeuropee. Un secondo compito potrebbe essere quello di misurare la frequenza assoluta e relativa di ogni risposta, individuando le cause strutturali e i meccanismi micro-sociologici e psicologiche ed esaminando le interazioni tra tutti i possibili percorsi. Infine, un terzo indirizzo può consistere nel valutare gli effetti di queste risposte - che si aggregano in comportamenti collettivi e, talvolta, si traducono in movimenti sociali e partiti politici - sulla stabilità e le prospettive di cambiamento in ognuno dei paesi colpiti da questa nuova Grande Trasformazione. Il progetto è articolato pertanto in due annualità, nella prima delle quali si svolgerà un'attenta analisi della letteratura scientifica sull'argomento e si metteranno a punto gli strumenti metodologici e tecnici più opportuni a conseguire gli obiettiviconoscitivi sopra definiti. Nella seconda annualità si cercherà di raccogliere ed elaborare i dati necessari alla ricerca, con particolare riferimento a fonti ufficiali (analisi secondaria) e a test a carattere qualitativo. La disseminazione dei risultati concluderà la procedura. Trattandosi di un'indagine comparata è possibile che la ricerca dia luogo a prodotti in lingua straniera da destinare alla presentazione in convegni nazionali e internazionali e alla submission in riviste di editori stranieri.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.637,00 euro
Periodo29 Luglio 2016 - 20 Settembre 2018
Gruppo di RicercaMADDALONI Domenico (Coordinatore Progetto)
BIFULCO LUCA (Ricercatore)
GAROFALO Davide (Ricercatore)
MOFFA Grazia (Ricercatore)
PASTORE GERARDO (Ricercatore)