LABORATORIO GIURIDICO - IUS/16 (DIRITTO PROCESSUALE PENALE) CFU 1

Enrico RANIERI LABORATORIO GIURIDICO - IUS/16 (DIRITTO PROCESSUALE PENALE) CFU 1

0160100334
DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (SCUOLA DI GIURISPRUDENZA)
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
GIURISPRUDENZA
2017/2018

ANNO CORSO 5
ANNO ORDINAMENTO 2012
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
16LABORATORIO


Obiettivi
ATTRAVERSO L'ANALISI E LO STUDIO DI SENTENZE RELATIVE A CASI GIUDIZIARI CHE HANNO INTERESSATO L'ITALIA E ALTRI PAESI, OBIETTIVO FORMATIVO DELL'UNITA' DIDATTICA E' IL RAGGIUNGIMENTO DA PARTE DELLO STUDENTE FREQUENTANTE DI UN MAGGIOR GRADO DI CONOSCENZA E CONSAPEVOLEZZA DEGLI ISTITUTI DEL DIRITTO PROCESSUALE PENALE RELATIVI ALLA VALUTAZIONE DELLA PROVA E AL RISPETTO DEL PRINCIPIO DELL'OLTRE OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO
Prerequisiti
LO STUDENTE NON È TENUTO A RISPETTARE ALCUNA PROPEDEUTICITÀ -TUTTAVIA SONO AUSPICABILI CONOSCENZE DI BASE DEL DIRITTO COSTITUZIONALE E DEL DIRITTO PROCESSUALE PENALE
Contenuti
GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NELLE ATTIVITÀ DI LABORATORIO SONO:
PRINCIPIO DEL LIBERO CONVINCIMENTO DEL GIUDICE
DIFFERENZE TRA PROVE E INDIZI
CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA PROVA NEL SISTEMA INQUISITORIO, NEL SISTEMA ACCUSATORIO E NEL SISTEMA MISTO
ANALISI DI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI IN TEMA DI INUTILIZZABILITÀ DELLA PROVA
LA TEORIA DEL FRUIT OF THE POISONOUS TREE
IL PRINCIPIO DEL RAGIONEVOLE DUBBIO
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO È ARTICOLATO IN DUE MODULI E PREVEDE 6 ORE DI DIDATTICA ASSISTITA CON ESERCITAZIONI GUIDATE IN LABORATORIO CHE CONSENTIRANNO LO STUDIO E L'APPROFONDIMENTO DELLE REGOLE MEDIANTE L'ANALISI DI CASI PRATICI
Verifica dell'apprendimento
ELABORAZIONE DI UNA RELAZIONE SCRITTA E SUCCESSIVA DISCUSSIONE ORALE
Testi
MATERIALE DIDATTICO INDIVIDUATO E/O DISTRIBUITO DURANTE GLI INCONTRI
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]