CLIMATOLOGIA E OCEANOGRAFIA

Paolo CAPUANO CLIMATOLOGIA E OCEANOGRAFIA

0522400033
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE AMBIENTALI
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2019
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
112LABORATORIO
540LEZIONE
AppelloData
CLIMATOLOGIA E OCEANOGRAFIA27/01/2022 - 11:00
CLIMATOLOGIA E OCEANOGRAFIA24/02/2022 - 11:00
Obiettivi
CONOSCERE I FONDAMENTI DEI PRINCIPALI PROCESSI DELLA METEOROLOGIA, DELLA CLIMATOLOGIA E DELL’OCEANOGRAFIA. ACQUISIRE ADEGUATE COMPETENZE DI TECNICHE STRUMENTALI, DI ANALISI ED INTERPRETAZIONE DEI PRINCIPALI PARAMETRI METEO-OCEANOGRAFICI. ACQUISIRE CAPACITÀ DI ANALISI E VALUTAZIONE DEI PROCESSI DI CAMBIAMENTO CLIMATICO, IN PARTICOLARE CON LO SVILUPPO DI CAPACITÀ CRITICHE PER ELABORARE IDEE ORIGINALI SULLA VALUTAZIONE E MITIGAZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI DEGLI EVENTI METEO-MARINI.
Prerequisiti
SONO NECESSARIE BUONE CONOSCENZE DI ANALISI MATEMATICA E FISICA CLASSICA CHE LO STUDENTE HA ACQUISITO NEL PERCORSO DI LAUREA DI I LIVELLO.

Contenuti
L'INSEGNAMENTO FORNISCE LE BASI TEORICHE E PRATICHE DEI PRINCIPALI PROCESSI IN CLIMATOLOGIA, METEOROLOGIA ED OCEANOGRAFIA, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL'ANALISI DELL'IMPATTO DEI FENOMENI METEO-MARINI SULL’AMBIENTE NATURALE E COSTRUITO.

IL CORSO INCLUDE 40 ORE (5CFU) DI DIDATTICA NELLA FORMA DI LEZIONI, 12 ORE (1CFU) DI ESERCITAZIONI GUIDATE IN AULA DURANTE LE QUALI GLI STUDENTI ELABORANO ED INTERPRETANO DATI METEO-MARINI.

GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NELLE LEZIONI IN AULA SONO:

1.CENNI DI FLUIDODINAMICA GEOFISICA. PROPRIETÀ FISICHE DELL’ATMOSFERA E DELL’IDROSFERA. CIRCOLAZIONE GENERALE DELL’ATMOSFERA E DEI MARI (1CFU, 8 ORE).
2.METODI PER LA MISURA DEI PRINCIPALI PARAMETRI METEO-CLIMATICI (PRESSIONE, TEMPERATURA, UMIDITÀ, VELOCITÀ E DIREZIONE VENTO, PRECIPITAZIONE, ECC.). METODI PER LA MISURA DEI PRINCIPALI PARAMETRI OCEANOGRAFICI (SALINITÀ, DENSITÀ, OSSIGENO, CORRENTE, LIVELLO MARINO, ECC.) (1CFU, 8 ORE).
3.STORIA CLIMATICA DELLA TERRA. GLOBAL WARMING. EFFETTI SULL’AMBIENTE. SCENARI IPCC. PROIEZIONI CLIMATICHE (1CFU, 8 ORE).
4.L’AMBIENTE MARINO. IL MOTO ONDOSO E GLI TSUNAMI. LE CORRENTI TERMO-ALINE. LE MAREE (1CFU, 8 ORE).
5.IL PROBLEMA DELL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO E MARINO. INFLUENZE SULLE MODIFICHE CLIMATICHE. GLI EFFETTI SULL'AMBIENTE (1CFU, 8 ORE).

GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NELLE ESERCITAZIONI IN AULA SONO (1CFU, 12 ORE):
1.ANALISI ED INTERPRETAZIONE DI SERIE TEMPORALI DI PARAMETRI METEO-MARINI. STIMA DELLA PROBABILITA DI OCCORRENZA DI FENOMI ESTREMI.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI SUGLI ASPETTI TEORICI DEL CORSO; ESERCITAZIONI IN AULA PER L’ANALISI ED INTERPRETAZIONE
DI MISURE DI PARAMENTRI AMBIENTALI IN ATMOSFERA E IN OCEANO.

Verifica dell'apprendimento
IL LIVELLO DI RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. LA VERIFICA PREVEDE UNA PROVA ORALE CHE È COMPRENSIVA DELL'ESPOSIZIONE DI UN ELABORATO TECNICO PRODOTTO DALLO STUDENTE IN MODO AUTONOMO, O IN GRUPPO, SULLE ATTIVITA’ DI ESERCITAZIONE IN AULA SVOLTE DURANTE IL CORSO.
LA PROVA ORALE CONSISTE IN UNA DISCUSSIONE, DELLA DURATA DI CIRCA 30 MINUTI, IN CUI LO STUDENTE ESPONE IL LAVORO SVOLTO DURANTE LE ESERCITAZIONI. LA PROVA E'FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTO DALLO STUDENTE SUI CONTENUTI TEORICI E METODOLOGICI INDICATI NEL PROGRAMMA ED IL SENSO CRITICO ACQUISITO PER LA VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO E DELLE AZIONI PER LA MITIGAZIONE E L’ADATTAMENTORE. LA PROVA ORALE CONSENTIRÀ INOLTRE DI VERIFICARE LA CAPACITÀ DI COMUNICAZIONE DELL'ALLIEVO CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO ED ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL'ESPOSIZIONE.
IL VOTO FINALE SARÀ STABILITO IN BASE ALLA VALUTAZIONE DELLA RELAZIONE PRESENTATA ED ALLA VALUTAZIONE DELLA QUALITA' E COMPLETEZZA DELL'ESPOSIZIONE ORALE. LA PROVA SI INTENDE SUPERATA CON IL VOTO MINIMO DI 18/30.
IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (18) E' ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA LIMITATA CONOSCENZA DEI PRINCIPALI PROCESSI CHE GOVERNANO IL CLIMA E I MOTI OCEANICI ED EVIDENZIA INCERTEZZE NELLA CAPACITA' DI VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI E LA LORO MITIGAZIONE.
IL LIVELLO MASSIMO (30) E' ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DEI VARI PROCESSI METEO-CLIMATICI ED E' IN GRADO DI IMPOSTARE CORRETTAMENTE LA VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI AMBIENTALI.
LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA PIENA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI ED APPLICATIVI ED E' IN GRADO DI ARGOMENTARE CON NOTEVOLE PROPRIETA' DI LINGUAGGIO E CAPACITA' DI ELABORAZIONE AUTONOMA.
Testi
PEIXOTO AND ORT, PHYSICS OF CLIMATE, AIP PRESS.
EMERY AND THOMSON, DATA ANALYSIS METHODS IN PHYSICAL OCEANOGRAPHY, PERGAMON PRESS;

TESTI DI APPROFONDIMENTO
PICKARD AND EMERY, DESCRIPTIVE PHYSICAL OCEANOGRAPHY, PERGAMON PRESS;
BROCK AND RICHARDSON, METEOROLOGICAL MEASUREMENTS SYSTEM, OXFORD UNIVERSITY PRESS;
BENGTSSON ET AL., DYNAMIC METEOROLOGY, PERGAMON PRESS
Altre Informazioni
SI RACCOMANDA UNA REGOLARE PRESENZA ALLE LEZIONI FRONTALI ED IN PARTICOLARE ALLE ESERCITAZIONI


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-01-12]