AVVIAMENTO ALLA FILOSOFIA

Davide MONACO AVVIAMENTO ALLA FILOSOFIA

0312500272
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2021
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1260LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI AVVIARE LO STUDENTE ALL’INDIVIDUAZIONE DEI CARATTERI FONDAMENTALI DELLA SPECULAZIONE FILOSOFICA E DELLE SUE METODOLOGIE, GUIDANDOLO ALLA COMPRENSIONE, ANCHE ATTRAVERSO LA LETTURA DEI CLASSICI, DELLE SPECIFICITÀ DEL PENSIERO FILOSOFICO RISPETTO AD ALTRE FORME DI CONOSCENZA E DI ESPERIENZA.
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE AVRÀ MODO DI CONOSCERE:
I TEMI E I PROBLEMI FONDAMENTALI DELLA TEORESI FILOSOFICA;
LE METODOLOGIE E GLI STRUMENTI BASILARI DELLA SPECULAZIONE FILOSOFICA;
I TERMINI E I CONCETTI CHIAVE DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA;
LE CARATTERISTICHE DISTINTIVE DELLA RIFLESSIONE FILOSOFICA E LE PROBLEMATICHE LEGATE ALLA DEFINIZIONE DEL SUO STATUTO DISCIPLINARE, ANCHE IN RELAZIONE AD ALTRE FORME DI CONOSCENZA E DI ESPERIENZA.



CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
UTILIZZARE CORRETTAMENTE E CONSAPEVOLMENTE I TERMINI E I CONCETTI CHIAVE DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA;
RICONOSCERE LE FORME E LE METODOLOGIE SPECIFICHE DELLA SPECULAZIONE FILOSOFICA;
INTERPRETARE I TESTI CLASSICI INDIVIDUANDO E ANALIZZANDO I TEMI E I PROBLEMI FILOSOFICI IN ESSI CONTENUTI;
APPLICARE LE PRINCIPALI STRUTTURE ARGOMENTATIVE DEL PENSIERO FILOSOFICO;
VALUTARE LA CORRETTEZZA E LA CONGRUENZA DELLE ARGOMENTAZIONI DEL DISCORSO FILOSOFICO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
FORMULARE GIUDIZI AUTONOMI CON L’APPLICAZIONE DI STRUTTURE ARGOMENTATIVE ADEGUATE E CORRETTE;
VALUTARE CON COMPETENZA LE ARGOMENTAZIONI PRESENTATE;
PORRE IN RELAZIONE E IN DIALOGO LE PROPRIE COMPETENZE CON LE ALTRE FORME DI ESPERIENZA E DI CONOSCENZA.
ABILITÀ COMUNICATIVE
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
COMUNICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE SIA IN CONTESTI SPECIALISTICI SIA IN CONTESTI NON SPECIALISTICI;
DIMOSTRARE ABILITÀ NELLA LETTURA E NELL’ESPOSIZIONE DI TESTI;
RICONOSCERE E UTILIZZARE GLI STRUMENTI DI ARGOMENTAZIONE E DI COMUNICAZIONE PIÙ ADEGUATI AL CONTESTO.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
PROSEGUIRE GLI STUDI POSSEDENDO UN BAGAGLIO DI POSSEDERE UN BAGAGLIO DI CONOSCENZE E COMPETENZE ADEGUATO;
APPLICARE ABILITÀ ESPRESSIVE E PROFESSIONALI DI BASE NELL’AMBITO DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA;
RICONOSCERE E INDIVIDUARE LE PECULIARITÀ DI TESTI SPECIALISTICI.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
ATTRAVERSO LA LETTURA E L’ANALISI DI ALCUNI TESTI CLASSICI DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA DEDICATI ALLA FIGURA E AI COMPITI DEL FILOSOFO E ALLA NATURA E AI CARATTERI DEL PENSIERO FILOSOFICO, IN PARTICOLARE TEORETICO, IL CORSO INTENDE AVVIARE LO STUDENTE ALL’INDIVIDUAZIONE DEI CARATTERI FONDAMENTALI E DEL METODO DELLA SPECULAZIONE FILOSOFICA, CERCANDO DI COMPRENDERNE LA SPECIFICITÀ RISPETTO AD ALTRE FORME DI CONOSCENZA E DI SAPERE. ATTRAVERSO TALE DISAMINA SARANNO ILLUSTRATI ALCUNI DEI TERMINI E DEI CONCETTI FONDAMENTALI DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA, AL FINE DI FORNIRE LE NOZIONI BASILARI PER INTRODURRE IL DISCENTE ALLO STUDIO DELLA FILOSOFIA.
DURANTE LA LEZIONE SARANNO LETTI TESTI DI: PLATONE, ARISTOTELE, KANT, HEGEL E NIETZSCHE.

Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, ACCOMPAGNATE DALLA LETTURA, COMMENTO E INTERPRETAZIONE DI BRANI DI TESTI CLASSICI, PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVI E RILEVANTI IN RELAZIONE AI CONTENUTI DEL CORSO.
Verifica dell'apprendimento
LA PROVA CONSISTE IN UN ESAME ORALE VOLTO A VERIFICARE LA PREPARAZIONE DELLO STUDENTE E L’IDONEITÀ AD UTILIZZARE LE CONOSCENZE E LE METODOLOGIE FONDAMENTALI RELATIVE ALLA TEORESI FILOSOFICA. NEL CORSO DEL COLLOQUIO VERRÀ VALUTATA LA CAPACITÀ DI SAPER COMUNICARE IN MODO CHIARO LE CONOSCENZE ACQUISITE E LE COMPETENZE ARGOMENTATIVE ED ERMENEUTICHE ACQUISITE.
Testi
PROGRAMMA D'ESAME:

1. DISPENSE DEL CORSO.

2. SELEZIONE DI BRANI DA TESTI DI PLATONE, ARISTOTELE, KANT, HEGEL E NIETZSCHE.

PROGRAMMA PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI:
ARISTOTELE, IL PRINCIPIO DI NON CONTRADDIZIONE, A CURA DI E. SEVERINO, MORCELLIANA, BRESCIA 2021.
E. SEVERINO, ISTITUZIONI DI FILOSOFIA, MORCELLIANA, BRESCIA 2020.


LETTURE CONSIGLIATE:

SI CONSIGLIA L'UTILIZZO DI UN DIZIONARIO FILOSOFICO, COME AD ESEMPIO: ENCICLOPEDIA GARZANTI DI FILOSOFIA, GARZANTI, MILANO 2004.
Altre Informazioni
LE LEZIONI SARANNO INTEGRATE DA ALCUNI MOMENTI SEMINARIALI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-10-26]