ESTIMO PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO

Antonio NESTICO' ESTIMO PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO

0522400040
DIPARTIMENTO DI CHIMICA E BIOLOGIA "ADOLFO ZAMBELLI"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
SCIENZE AMBIENTALI
2023/2024

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2022
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
AppelloData
ESTIMO PER L’AMBIENTE E IL TERRITORIO06/05/2024 - 09:30
Obiettivi
L'obiettivo dell'insegnamento è offrire una comprensione delle problematiche di gestione, pianificazione e sviluppo del territorio tratteggiando il ruolo delle imprese nell’ecosistema ambientale in cui esse operano ed approfondendo molteplici punti di vista: organizzativo, strategico-manageriale, processuale, di sostenibilità.
I contenuti del corso mirano a fornire gli elementi di base sul funzionamento delle imprese e ad illustrare i principi di economia aziendale, di gestione strategica e di gestione dei processi delle imprese operanti nel settore dei rifiuti e nel settore energetico.
Le principali conoscenze acquisite, che mirano a fornire sia principi teorici cross-disciplinari che competenze operative per poter operare concretamente nelle imprese, sono:
Conoscenze teoriche di base inerenti il funzionamento dell'impresa, della sua organizzazione, delle logiche contabili che legano le operazioni di gestione alle rilevazioni contabili e che conducono alla predisposizione del bilancio d’esercizio;
Abilità di analisi per valutare le risorse del territorio e l’impatto ambientale delle imprese, attraverso la formulazione e l'utilizzo di modelli economici e non (checklist, matrici, GIS, bilancio sociale e ambientale);
Conoscenze teoriche e sviluppo di abilità manageriali per affrontare i problemi legati alla gestione nel territorio e ridefinire i business model di impresa secondo i criteri della sostenibilità ambientale;
Conoscenze teoriche in ambito manageriale e relazionale per lo sviluppo socio-economico dei territori, per la gestione della complessità delle dinamiche legate all’interazione con gli attori del territorio e alla pianificazione dei processi di innovazione mediante l'integrazione di conoscenze scientifiche multidisciplinari (economico-aziendali, gestionali, legate alle scienze del territorio);
conoscenze specialistiche nel settore del waste management e dello smart energy management con particolare riferimento alle problematiche di gestione della filiera (produzione, trasformazione, distribuzione, mercato e consumo) nell’ottica dell’economia circolare.

Inoltre, in generale, lo sviluppo della capacità di analisi, di comprensione e di problem-solving legate alle problematiche economico-gestionali di impresa e alle problematiche di gestione e valorizzazione del territorio.

Prerequisiti
Il corso non richiede competenze tecnico economiche particolari
Contenuti
I contenuti del corso sono strutturati in tre macro-argomenti.
1) Elementi di economia aziendale (16 ore):
- Principi di organizzazione delle imprese;
- La struttura finanziaria dell’impresa;
- Principi di contabilità e redazione del bilancio economico, sociale e di sostenibilità;
- Strumenti di analisi finanziaria per la valutazione dei progetti di investimento (ROI e Social ROI) e per la valutazione dell’impatto sociale e ambientale delle imprese.

2) Gestione strategica delle imprese sostenibili (16 ore):
- Imprenditorialità, orientamento strategico e sostenibilità;
- L’analisi dell’ambiente competitivo, delle risorse e delle competenze dei sistemi territoriali;
- Strategie e business model sostenibili;
- Lo sviluppo dell’innovazione e delle Sustainability oriented innovations (SOI).

3) Imprese operanti nel settore del waste management e dello smart energy management (16 ore):
- Strategie di produzione, trasformazione, distribuzione e di Supply chain management nel settore dei rifiuti ed energetico;
- Principi di economia circolare e strategie di gestione e implementazione die tecnologie pulite per la minimizzazione degli sprechi e la gestione dei rifiuti;
- Processo di gestione e di sviluppo di team per l’applicazione di tecnologie pulite per la sostenibilità e di processi innovativi;
- Principi di progettazione, gestione e implementazione di sistemi di monitoraggio per l’energy management
- Applicazione delle tecnologie (intelligenza artificiale, Internet of Things, blockchain) per la creazione delle smart grid
Metodi Didattici
L’insegnamento prevede 48 ore (6 cfu) di didattica in lezioni frontali. Durante il corso saranno svolte sia lezioni teoriche che esercitazioni e lavori di gruppo finalizzati alla risoluzione di specifiche problematiche gestionali ed all’applicazione diretta delle conoscenze apprese durante le lezioni.

LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA NON È OBBLIGATORIA, QUELLA DELLE ESERCITAZIONI è FORTEMENTE CONSIGLIATA
Verifica dell'apprendimento
La verifica dell'apprendimento sarà effettuata mediante un esame finale dalla valutazione in trentesimi da svolgersi sottoforma di colloquio orale. L’esame verterà sulla verifica delle conoscenze teoriche inerenti la pianificazione e lo sviluppo del territorio in termini di gestione di problematiche ambientali, dei rifiuti e della produzione di energia.

IL VOTO MINIMO PER IL SUPERAMENTO DELL’ESAME È DI 18/30, ED È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA LIMITATA CONOSCENZA DEI PRINCIPI FONDAMENTALI DELL'ECONOMIA, DELLA MATEMATICA FINANZIARIA DI BASE E UNA LIMITATA CAPACITÁ DI COLLEGARE GLI ARGOMENTI DEL CORSO.

IL VOTO MASSIMO (30/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DEI PRINCIPI DELL'ECONOMIA, DELLA MATEMATICA FINANZIARIA DI BASE E UNA BUONA CAPACITÀ DI COLLEGARE GLI ARGOMENTI DEL CORSO.

LA LODE POTRÀ ESSERE ATTRIBUITA AGLI STUDENTI CHE RAGGIUNGONO IL VOTO MASSIMO DI 30/30 E CHE DIMOSTRINO DI ESSERE IN GRADO DI APPLICARE AUTONOMAMENTE CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI A LEZIONE
Testi
Elementi di bilancio e di management (2021); F. Bernini, N. Castellano; Giappichelli, ISBN 9788892141162
Altro materiale didattico del corso, slides, dispense e articoli saranno forniti dal docente all'inizio del corso;
Altre Informazioni
- LINGUA DI EROGAZIONE DELL'INSEGNAMENTO: ITALIANO
Orari Lezioni

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2024-04-11]