DIDATTICA DELL'EDUCAZIONE PSICOMOTORIA

Carmen PALUMBO DIDATTICA DELL'EDUCAZIONE PSICOMOTORIA

4412500018
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELLE ATTIVITA' MOTORIE, SPORTIVE E DELL'EDUCAZIONE PSICOMOTORIA
2023/2024

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2017
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
1272LEZIONE


AppelloData
APPELLO GIUGNO PALUMBO PARI30/05/2024 - 12:30
APPELLO LUGLIO PALUMBO PARI02/07/2024 - 12:30
Obiettivi
CONOSCENZE RELATIVE ALL'EVOLUZIONE STORICA DELLA PSICOMOTRICITÀ E ALLE DIVERSE TEORIE E METODOLOGIE DIDATTICHE. LA COMPRENSIONE DEI CONTESTI, DEI METODI E DELLE DIDATTICHE VERRÀ FACILITATA ANCHE ATTRAVERSO VARIE ESEMPLIFICAZIONI MENTRE LE COMPETENZE DI BASE VERRANNO ACQUISITE MEDIANTE ATTIVITÀ LABORATORIALI.
OBIETTIVO SIGNIFICATIVO DI APPRENDIMENTO È COSTITUITO DALLA COMPRENSIONE DEL RUOLO DELL’EDUCATORE, DELLE STRATEGIE E DELLE METODOLOGIE DIDATTICHE, DELLA RILEVANZA DEGLI AMBIENTI, FORMALI E INFORMALI, DEI MATERIALI DIDATTICI, STRUTTURATI E NON STRUTTURATI.
INFINE, PROMUOVERE CONOSCENZE E ABILITÀ UTILI ALLA PRATICA DI ATTIVITÀ PSICOMOTORIE PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA.

Prerequisiti
IL CORSO COSTITUISCE IL PRIMO AVVICINAMENTO ALLE DISCIPLINE. NON È PREVISTO ALCUN PREREQUISITO.

Contenuti
IL CORSO VERTERÀ SU UNA RICOSTRUZIONE DELL’EVOLUZIONE STORICA DELLE TEORIE E DELLE PRATICHE PSICOMOTORIE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO, AL RUOLO DELLA PSICOMOTRICITÀ NEL FAVORIRE UN ADEGUATO SVILUPPO COGNITIVO, MOTORIO SOCIALE E RELAZIONALE IN ETÀ EVOLUTIVA. FORNIRÀ UNO SGUARDO AL RUOLO DEL MOVIMENTO E ALLA FUNZIONALITÀ DEI GIOCHI; TECNICHE E AMBITI DI APPLICAZIONI DELLA PSICOMOTRICITÀ; LA PROGRAMMAZIONE DELL’ATTIVITÀ PSICOMOTORIA; IL SETTING PSICOMOTORIO E PARTICOLARE ATTENZIONE VERRÀ PRESTATA ALLE COMPETENZE OSSERVATIVE IN RELAZIONE AL RUOLO DELL’EDUCATORE E ALL’USO DI DIVERSI AMBIENTI, INCLUSO QUELLO ESTERNO, STRUTTURE E MATERIALI DIDATTICI.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO FA USO DELLE SEGUENTI METODOLOGIE:
-LEZIONI FRONTALI SU TEMI AMPI SEGUITE DA DISCUSSIONE CON GLI STUDENTI.
-LEZIONI CHE DANNO CONOSCENZE OPERATIVE E CHE OFFRONO ESERCIZI E PROBLEMI SUI QUALI LO STUDENTE SARÀ INVITATO A SPERIMENTARE L’APPRENDIMENTO CONSEGUITO.
SONO PREVISTE ANCHE ESERCITAZIONI SVOLTE IN AULA, SIMULAZIONI, ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON
VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UN TEST A RISPOSTA MULTIPLA.
LA PROVA SCRITTA MIRA A VALUTARE LE CONOSCENZE TEORICHE ACQUISITE DALLO STUDENTE. HA UNA DURATA DI 30 MINUTI,
IN CUI LO STUDENTE DEVE EFFETTUARE UN QUIZ COMPOSTO DA 35 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA. IL VOTO FINALE È ATTRIBUITO IN TRENTESIMI. L’ESAME SI INTENDE SUPERATO QUANDO IL VOTO È MAGGIORE O UGUALE A
18. È PREVISTA L’ASSEGNAZIONE DEL MASSIMO DEI VOTI CON LODE (30 E LODE).
PROVE IN PRE -APPELLO POSSONO ESSERE CONCORDATE CON LA CLASSE ALLO SCOPO DI ALLEGGERIRE LA PROVA FINALE.
Testi
PALUMBO C. (2016). CORPOREITÀ E MOVIMENTO NEL GIOCO EDUCATIVO. BRESCIA: PENSA MULTIMEDIA
NICOLODI G. (2015). L'EDUCAZIONE PSICOMOTORIA NELL'INFANZIA: LO SGUARDO COME PRESENZA: PRINCIPI, OBIETTIVI E METODOLOGIA. ERICKSON
DISPENSA CONTENENTE ARTICOLI E PARTI RIGUARDANTI L’EDUCAZIONE PSICOMOTORIA DI TESTI FUORI COMMERCIO
Orari Lezioni

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2024-05-06]