Progetti

CARMEN GALIZIA Progetti

LA SOMMINISTRAZIONE DI MANODOPERA NELLA PIÀ¹ RECENTE EVOLUZIONE NORMATIVA

Nella prospettiva di analizzare approfonditamente un assetto normativo che si presenta complesso e stratificato, l’unità di ricerca si soffermerà in special modo sulle disposizioni introdotte dal d.lgs. 2 marzo 2012, n. 24, recante attuazione della direttiva 2008/104/CE, e dalla legge 28 giugno 2012, n. 92 (c.d. riforma Fornero), come modificate dal d.l. n. 83/2012 (c.d. decreto Sviluppo), conv. nella legge 7 agosto 2012, n. 134, valutando la sua complessiva coerenza e congruità. Tra i molteplici ambiti di indagine, in ragione della sua importanza, va segnalato quello concernente i requisiti di legittimità della fattispecie, soprattutto in riferimento alle ipotesi di lecito ricorso alla tipologia a tempo determinato. La ricerca investirà il rapporto intercorrente tra la disciplina del contratto di lavoro a termine e la disciplina del contratto di somministrazione considerando la tendenza legislativa e giurisprudenziale alla parziale equiparazione tra i due istituti. L’esame della più recente giurisprudenza verterà, in particolare, sulle tecniche e sulle modalità del controllo giudiziale nonché sulle conseguenze della somministrazione irregolare e sui profili connessi alle responsabilità del somministratore e dell’utilizzatore.La sezione successiva della ricerca avrà ad oggetto la tipologia a tempo indeterminato (c.d. staff leasing), contraddistinta da molte criticità interpretative ed applicative. La sua abrogazione ad opera della legge n. 247/2007 ha in buona misura arrestato la discussione scientifica, là dove, invece, a partire dalla reintroduzione nell’ordinamento, con la legge finanziaria n. 191/2009, è emerso chiaramente un intento di rilancio che si concretizza in una più estesa possibilità di utilizzo. In quest’ottica una specifica attenzione sarà riservata alla c.d. somministrazione in apprendistato e alle ultime scelte normative in materia, attesa la possibilità, consentita per la prima volta dal TU dell’apprendistato (d.lgs. n. 167/2011), di assumere con tale contratto formativo nell’ambito di una somministrazione di lavoro senza limiti di durata.Su di un piano più generale il gruppo di ricerca si propone l’intento di appurare l’impatto delle recenti riforme sulla complessiva configurazione della fattispecie e sul ruolo delle Agenzie per il lavoro, specie riguardo agli ambiti delle politiche attive, dell’inserimento dei soggetti svantaggiati e dell’outplacement. Ancora, va evidenziata la rilevanza che, nella prospettiva adottata, riveste la contrattazione collettiva e che indirizzerà la ricerca all’analisi dei testi negoziali e degli spazi di intervento assegnati alle parti sociali nella regolazione di questo peculiare istituto. In tale direzione si indagheranno le problematiche esegetiche scaturite dal mancato raccordo tra disposizioni (e soluzioni) legislative non scevre da polemiche connesse alle potenziali ripercussioni sul sistema delle relazioni sindacali.

StrutturaDipartimento di Scienze Economiche e Statistiche/DISES
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo750,00 euro
Periodo11 Dicembre 2013 - 11 Dicembre 2015
Gruppo di RicercaLUCIANI Vincenzo (Coordinatore Progetto)
DI STASI SIBILLA (Ricercatore)
GALIZIA CARMEN (Ricercatore)
QUARANTA Mario (Ricercatore)