APPARECCHIATURE 2

Francesco DI SALLE APPARECCHIATURE 2

1012500012
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA)
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1APPARECCHIATURE 2 - MOD. PRINCIPI DI TOMOGRAFIA
112LEZIONE
2APPARECCHIATURE 2 - MOD. ANATOMIA RADIOLOGICA E TOMOGRAFICA
224LEZIONE
3APPARECCHIATURE 2 - MOD. ASPETTI TECNICO-METODOLOGICI DI TOMOGRAFIA
224LEZIONE
Obiettivi
Il corso di Apparecchiature 2 è articolato in tre moduli didattici: Principi di Tomografia, Anatomia Radiologica e Tomografica, Aspetti Tecnico-Metodologici di Tomografia. Il corso ha la finalità di favorire l’acquisizione di conoscenze teoriche riguardanti i principi e le metodologie della tomografia e le conoscenze di anatomia radiologica e tomografica. Le competenze tecniche sono relative alla tomografia Computerizzata (TC).
Conoscenze e comprensione
- Principi della TC
- Sistemi TC
- elementi di Anatomia Radiologica e Tomografica
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Capacità di distinguere tra diverse metodologie tomografiche.
- Capacità di individuare sulle immagini radiologiche le principali strutture anatomiche.
- Capacità di individuare sulle immagini tomografiche le principali strutture anatomiche.
- Capacità di selezionare opzioni di trattamento coerenti con le evidenze di maggiore qualità
Competenze trasversali
- Capacità di aggiornamento attraverso gli strumenti bibliografici.
Prerequisiti
Al fine di comprendere e saper applicare lo maggior parte degli argomenti trattati nell'insegnamento è necessario aver superato l’esame propedeutico di Apparecchiature 1

Contenuti
L’insegnamento è articolato su 3 moduli: principi di tomografia con 1 CFU con 12 ore di lezione, anatomia radiologica e tomografica con 2 CFU per 24 ore di lezione, metodologie tomografiche con 2 CFU per 24 ore di lezione. L’insegnamento prevede 60 ore di lezione in cui saranno affrontati gli argomenti:
-principi di tomografia
-anatomia radiologica
-anatomia tomografica
-metodologie tomografiche
Metodi Didattici
L’insegnamento prevede Lezioni frontali della durata di 60 ore. La frequenza delle lezioni in aula e delle esercitazioni in laboratorio è obbligatoria. Per poter sostenere l’esame finale lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore previste dall’insegnamento. La modalità di verifica della presenza è resa nota dal docente all’inizio delle lezioni.
Verifica dell'apprendimento
Il raggiungimento degli obiettivi dell’insegnamento è certificato mediante il superamento di un esame con valutazione in trentesimi. La prova nel suo insieme consente di accertare sia la capacità di conoscenza e comprensione, sia la capacità di applicare le competenze acquisite, sia la capacità di esposizione, sia lo capacità di apprendere e di elaborare soluzioni in autonomia di giudizio. I docenti titolari dei moduli coordinati partecipano alla valutazione collegiale complessiva del profitto dello studente.
Testi
Capitoli corrispondenti da: F. Mazzuccato. Anatomia radiologica. Ed. Piccin, 2009
Capitoli corrispondenti da F. Mazzucato, A. Giovagnoni. Manuale di tecnica, metodologia e anatomia radiografica tradizionali. Ed. Piccin, 2019
Capitoli corrispondenti da: L.CAPACCIOLI N.VILLARI – Elementi di Diagnostica per Immagini. 2014
Tecniche di tomografia computerizzata e risonanza magnetica ( TC - RM ) di Cei - La Fianza – Baluce, 2011
Anatomia radiologica. Atlante di anatomia umana per bioimmagini, Elsevier 2013
Dispense dalle lezioni.
Altre Informazioni
Saranno prese in considerazione le differenze di genere
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]