Progetti

Palmiero MONTELEONE Progetti

VALUTAZIONE DELLE RISPOSTE DEGLI ENDOCANNABINOIDI E ALTRI MEDIATORI ENDOGENI DEL REWARD ALL¿ALIMENTAZIONE EDONICA IN PAZIENTI CON ANORESSIA NERVOSA

Nessuno studio ha finora analizzato, in pazienti con AN, le componenti biochimiche della risposta al piacere collegato con l'ingestione di cibo a scopi non omeostatici ma di gratificazione (alimentazione edonica).La ricerca prevede il coinvolgimento di tre centri, l’Unità Operativa di Psichiatria dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, l'Unità per i Disturbi Alimentari della Casa di Cura Villa Garda di Verona e il Centro Pilota della Regione Campania del Dipartimento di Psichiatria della Seconda Università di Napoli.Saranno reclutati 14 pazienti in base ai seguenti criteri: a) diagnosi corrente (7 pazienti) o lifetime (7 pazienti) di AN secondo il DSM-IV, confermata mediante la Structured Clinical Interview for DSM-IV - Patient Edition (SCID-IP); b) sesso maschile o femminile; c) età superiore a 18 anni; d) volontà di cooperare alle procedure sperimentali; e) assenza di patologie cerebrali e/o somatiche non dipendenti dall'alterato pattern alimentare. Come gruppo di controllo saranno reclutati soggetti sani appaiati per sesso e per età ai pazienti, in cui sia stata esclusa, mediante la Structured Clinical Interview for DSM-IV - Non Patient Edition (SCID-INP, la presenza attuale e passata di patologie mentali. I controlli sani saranno arruolati tra gli studenti ed il personale afferenti ai tre centri di ricerca.Valutazione clinicaNelle pazienti, la comorbilità attuale e lifetime per altri disturbi mentali sarà valutata mediante la SCID-IP, mentre le caratteristiche psicopatologiche connesse con il comportamento alimentare saranno esplorate mediante le seguenti scale: l’Eating Disorder Inventory-2 (EDI-2), il Bulimia Investigation Test Edinburgh (BITE), il Three-Factor Eating Questionnaire (TFEQ), la Revised Restraint Scale (RRS) e la Power of Food Scale (PFS). I dati anamnestici relativi al comportamento alimentare saranno raccolti mediante un’intervista clinica semistrutturata.MetodoLo studio si articolerà in 3 sessioni. Il giorno antecedente la I sessione, al probando verranno somministrate le scale psicometriche di cui sopra e gli verrà chiesto di indicare l’alimento che mangerebbe anche se sazio per il solo piacere che gli procura. Nella seconda sessione (alimentazione edonica), alle ore 9:00, dopo un digiuno di almeno 12 ore, sarà somministrata al probando una scala di tipo visivo-analogico (VAS) per misurare la fame/sazietภpoi. sarà servita una colazione standard di 300 Kcal.Alle ore 9:55 sarà somministrata nuovamente la VAS. Alle ore 10:00 (T0), il probando verrà esposto per 5 minuti al cibo prescelto. Durante questi minuti il probando osserverà ed odorerà l’alimento senza mangiarlo. Trascorsi i 5 minuti (T5), il probando valuterà la fame/sazietà e il proprio desiderio di mangiare il cibo prescelto mediante una VAS, dopo la quale verrà lasciato libero di mangiare la quantità di alimento che preferisce. Il cibo rimasto sarà successivamente pesato per calcolare l’effettivo introito calorico. Campioni di sangue saranno raccolti ai tempi 0, +5, +25, e +135 minuti.Nella terza sessione (alimentazione non-edonica), a distanza di una settimana dalla seconda, saranno ripetute tutte le procedure sperimentali previste per la seconda sessione. In tale occasione, tuttavia, il probando verrà esposto per 5 minuti ad un alimento della stessa composizione in nutrienti e calorie del cibo altamente appetibile mangiato durante la sessione precedente, ma non incluso tra quelli precedentemente indicati come altamente appetibili (cibo controllo). Nei campioni di sangue saranno dosati il glucosio, mediante tecnica fotometrica; la ghrelina, con metodica ELISA; l’ AEA, 2-AG, OEA e PEA mediante spettrometria di massa con cromatografia liquida a pressione atmosferica.Un’ analisi della varianza per misure ripetute sarà impiegata per analizzare le risposte neuroendocrine all’alimentazione edonica e non edonica nei e tra i tre gruppi.

StrutturaDipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria “Scuola Medica Salernitana”/DIPMED
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo4.068,25 euro
Periodo7 Novembre 2014 - 3 Novembre 2017
Gruppo di RicercaMONTELEONE Palmiero (Coordinatore Progetto)