BASI BIOLOGICO MOLECOLARI E STATISTICA

Rosanna MARTINELLI BASI BIOLOGICO MOLECOLARI E STATISTICA

1012200001
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROF. SANIT. DI FISIOTERAPISTA)
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2013
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1BASI BIOLOGICO MOLECOLARI E STATISTICA - MOD. FISICA
224LEZIONE
2BASI BIOLOGICO MOLECOLARI E STATISTICA - MOD. BIOCHIMICA
224LEZIONE
3BASI BIOLOGICO MOLECOLARI E STATISTICA - MOD. STATISTICA MEDICA
224LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVO PRINCIPALE DELL’INSEGNAMENTO È QUELLO DI FORNIRE AGLI STUDENTI LE BASI FISICHE, BIOCHIMICHE E STATISTICHE PER AFFRONTARE IN MODO EFFICACE LE TEMATICHE PROPRIE DEL CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA. IN PARTICOLARE LE CONOSCENZE ED ABILITÀ CHE LO STUDENTE ACQUISIRÀ DURANTE IL CORSO SONO:

CONOSCENZA DELLE PRINCIPALI TEMATICHE DI FISICA, BIOCHIMICA E STATISTICA COMPRENDENDONE, IN MODO CRITICO, ANCHE LIMITI DI VALIDITÀ ED APPLICABILITÀ IN CONTESTI REALI (CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE).

CAPACITÀ DI APPLICARE CORRETTAMENTE I MODELLI ED I METODI DI FISICA, BIOCHIMICA E STATISTICA ALLA DESCRIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA DI CASI REALI NEI CONTESTI INTERDISCIPLINARI DI INTERESSE PER IL CORSO DI STUDI, ANCHE IN RELAZIONE ALLE LORO INTRINSECHE APPROSSIMAZIONI (CONOSCENZE APPLICATE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE).

CAPACITÀ DI INTEGRARE LE CONOSCENZE NECESSARIE E GESTIRE LA COMPLESSITÀ DELLE INFORMAZIONI NELL’APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE DI FISICA, BIOCHIMICA E STATISTICA (AUTONOMIA DI GIUDIZIO).

CAPACITÀ DI ESPORRE LE TEMATICHE DI FISICA, BIOCHIMICA E STATISTICA TRATTATE NEL CORSO CON PROPRIETÀ E SEMPLICITÀ DI LINGUAGGIO, FINALIZZATA ANCHE AD UNA CHIARA ED EFFICACE TRASMISSIONE DEI CONTENUTI E DEI RISULTATI IN CONTESTI INTERDISCIPLINARI (COMUNICAZIONE).

CAPACITÀ DI AMPLIARE ED APPROFONDIRE LE TEMATICHE DI FISICA, BIOCHIMICA E STATISTICA E LE LORO APPLICAZIONI INTERDISCIPLINARI IN MODO AUTONOMO (CAPACITÀ DI APPRENDERE).

ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE LA STRUTTURA DELLE PRINCIPALI MOLECOLE DI INTERESSE BIOCHIMICO E AVER COMPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DI BIOENERGETICA PER LO STUDIO DEL METABOLISMO. INOLTRE DOVRÀ CONOSCERE LE PRINCIPALI TECNOLOGIE UTILIZZATE NELLA DIAGNOSTICA MOLECOLARE.
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVERE ACQUISITO LE CONOSCENZE DI BASE DI MATEMATICA E GEOMETRIA FORNITE DAI NORMALI PROGRAMMI DI STUDIO DELLE SCUOLE SUPERIORI.
Contenuti
L’INSEGNAMENTO (6 CFU) È ARTICOLATO SU 3 MODULI: FISICA (2 CFU), BIOCHIMICA (2 CFU) E STATISTICA MEDICA (2 CFU).

I CONTENUTI DEI MODULI SONO RIPORTATI DI SEGUITO.

MODULO 1 - FISICA
INTRODUZIONE: IL METODO SCIENTIFICO; GRANDEZZE FISICHE; SISTEMI DI UNITÀ DI MISURA.
MECCANICA DEI SOLIDI: VELOCITÀ ED ACCELERAZIONE; MOTO RETTILINEO; MOTO CIRCOLARE; PRINCIPI DELLA DINAMICA; FORZA GRAVITAZIONALE; FORZA PESO; FORZA ELASTICA; VINCOLI E REAZIONI VINCOLARI; FORZE DI ATTRITO; LAVORO; ENERGIA; TEOREMA DELL’ENERGIA CINETICA; ENERGIA MECCANICA E SUA CONSERVAZIONE.
MECCANICA DEI LIQUIDI: PROPRIETÀ; PRESSIONE; LEGGE DI STEVINO; PRINCIPIO DI ARCHIMEDE; PRINCIPIO DI PASCAL; EQUAZIONE DI CONTINUITÀ; TEOREMA DI BERNOULLI; TEOREMA DI TORRICELLI; LIQUIDI REALI.
MECCANICA DEI GAS: TEMPERATURA E CALORE; MECCANISMI DI TRASMISSIONE DEL CALORE; LEGGE DEI GAS PERFETTI; PRINCIPI DELLA TERMODINAMICA; ONDE ACUSTICHE; VELOCITÀ DI PROPAGAZIONE; EFFETTO DOPPLER, ULTRASUONI.
ELETTROMAGNETISMO: CARICA ELETTRICA; LEGGE DI COULOMB; CAMPO ELETTRICO; LINEE DI CAMPO; DIELETTRICI; POLARIZZAZIONE ELETTRICA; MAGNETI; CAMPI MAGNETICI; FORZE SU CARICHE IN MOTO; FORZA DI LORENTZ; ONDE ELETTROMAGNETICHE.
OTTICA: OTTICA GEOMETRICA; RIFLESSIONE E RIFRAZIONE; INDICI DI RIFRAZIONE; RIFLESSIONE TOTALE ED ANGOLO LIMITE; SPECCHI E LENTI; LENTI SOTTILI; LEGGE DEI PUNTI CONIUGATI.

MODULO 2 - BIOCHIMICA
GRANDEZZE FISICHE ED UNITÀ DI MISURA; PROPRIETÀ DELLA MATERIA;I LEGAMI CHIMICI; LEGAME IONICO; LEGAME COVALENTE; LEGAME A IDROGENO; STATI DI AGGREGAZIONE DELLA MATERIA; REAZIONI CHIMICHE, EQUILIBRIO CHIMICO; SOLUZIONI; SOLUBILITÀ; PROPRIETÀ COLLIGATIVE DELLE SOLUZIONI; LE CONCENTRAZIONI DELLE SOLUZIONI; L’ACQUA; PH E SOLUZIONI TAMPONE.
LE CELLULE UNITA’ DELLA VITA:CELLULE PROCARIOTICHE ED EUCARIOTICHE; LE PRINCIPALI COMPONENTI BIOCHIMICHE DEL CORPO UMANO; LOCALIZZAZIONE CELLULARE DEI PROCESSI METABOLICI.
AMMINOACIDI E PROTEINE: PROPRIETÀ STRUTTURALI E CLASSIFICAZIONE DEGLI AMINOACIDI; IL LEGAME PEPTIDICO; LA STRUTTURA DELLE PROTEINE: STRUTTURA PRIMARIA, SECONDARIA, TERZIARIA E QUATERNARIA; MIOGLOBINA ED EMOGLOBINA.
GLI ENZIMI: PROPRIETÀ GENERALI DEGLI ENZIMI; CINETICA ENZIMATICA; INIBIZIONE ENZIMATICA; REAZIONI MULTISUBSTRATO; REGOLAZIONE DELL’ATTIVITÀ ENZIMATICA; SIGNIFICATO CLINICO DEGLI ENZIMI.
NUCLEOTIDI ED ACIDI NUCLEICI: STRUTTURA DEGLI ACIDI NUCLEICI, DNA; RNA; LA DIAGNOSTICA MOLECOLARE; MUTAZIONI; PURIFICAZIONE ACIDI NUCLEICI; ENZIMI DI RESTRIZIONE; PCR; ELETTROFORESI.
BIOENERGETICA E METABOLISMO: BIOENERGETICA E TIPI DI REAZIONI BIOCHIMICHE; PRINCIPI DI REGOLAZIONE METABOLICA
GLICOLISI: LA CHIMICA DEI CARBOIDRATI; LA DIGESTIONE DEI CARBOIDRATI; LA VIA GLICOLITICA.

MODULO 3 – STATISTICA
PROBABILITÀ: PROBABILITÀ CONDIZIONATA E COMPOSTA; ANALISI COMBINATORIA; LEGAME TRA PROBABILITÀ A PRIORI E FREQUENZA RELATIVA.
DISTRIBUZIONI: DISTRIBUZIONI E FREQUENZE; INDICI DELLA DISTRIBUZIONE; MISURE DI DISPERSIONE; DISTRIBUZIONI DI PROBABILITÀ CONTINUE; DISTRIBUZIONI DI PROBABILITÀ DISCRETE; DISTRIBUZIONE T DI STUDENT; 2; F DI FISCHER; GRADI DI LIBERTÀ; CENNI DI TECNICHE DI SIMULAZIONE DI ESPERIMENTI.
INFERENZA STATISTICA: TEORIA DEI CAMPIONI; TEORIA DELLA STIMA; TEORIA DELLE DECISIONI; IL TEST DEL 2; ANALISI DELLA VARIANZA; IL TEST DI FISCHER PER LE VARIANZE; IL TEST T DI STUDENT; IL TEST DI MC NEMAR.
INTERPOLAZIONE E MINIMI QUADRATI: INTERPOLAZIONE; ESTRAPOLAZIONE; MINIMI QUADRATI; PRESCRIZIONI OPERATIVE PER IL METODO DEI MINIMI QUADRATI; ESEMPI NUMERICI; SERIE TEMPORALI.
TEORIA DEGLI ERRORI: ERRORI DI MISURA; ERRORI SISTEMATICI; ERRORI ACCIDENTALI; MISURE INDIRETTE; PROPAGAZIONE DELL’ERRORE.
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO (6 CFU) PREVEDE LEZIONI FRONTALI.

LA FREQUENZA DELLE LEZIONI È OBBLIGATORIA. PER POTER SOSTENERE L'ESAME FINALE LO STUDENTE DEVE AVERE FREQUENATO ALMENO IL 75% DELLE ORE PREVISTE DALL'INSEGNAMENTO. LA MODALITÀ DI VERIFICA DELLA PRESENZA È RESA NOTA DAL DOCENTE ALL'INIZIO DELLE LEZIONI.
Verifica dell'apprendimento
IL CONSEGUIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’ INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. LA PROVA NEL SUO INSIEME CONSENTE DI ACCERTARE SIA LA CAPACITÀ DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE COMPETENZE ACQUISITE, SIA LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPRENDERE E DI ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO. I DOCENTI TITOLARI DEI MODULI COORDINATI PARTECIPANO ALLA VALUTAZIONE COLLEGIALE COMPLESSIVA DEL PROFITTO DELLO STUDENTE.

IN PARTICOLARE PER QUANTO ATTIENE AI SINGOLI MODULI:

MODULO 1 - FISICA

L’ESAME FINALE CONSISTE:

IN UN COLLOQUIO ORALE FINALIZZATO ALLA VALUTAZIONE DELLA CONOSCENZA DELLO STUDENTE DELLE TEMATICHE TRATTATE NEL CORSO E DELLA SUA CAPACITÀ ESPOSITIVA.

MODULO 2 - BIOCHIMICA

L'ESAME FINALE CONSISTE IN :

UNA PROVA SCRITTA A RISPOSTA MULTIPLA ED EVENTUALE COLLOQUIO ORALE.

MODULO 3 - STATISTICA

L’ESAME FINALE CONSISTE IN:

UN COLLOQUIO ORALE FINALIZZATO ALLA VALUTAZIONE DELLA CONOSCENZA DELLO STUDENTE DELLE TEMATICHE TRATTATE NEL CORSO E DELLA SUA CAPACITÀ ESPOSITIVA.
Testi
MODULO 1 - FISICA

R.A. SERWAY, J.W. JEWETT, PRINCIPI DI FISICA, ED. EDISES, NAPOLI.

DESMOND M.BURNS, SIMON G.G. MACDONALD, FISICA PER STUDENTI DI BIOLOGIA E MEDICINA, ZANICHELLI.

APPUNTI DALLE LEZIONI.


MODULO 2 - BIOCHIMICA

CHIMICA E BIOCHIMICA PER LE LAUREE TRIENNALI DELL'AREA BIOMEDICA
M. SAMAJA- R. PARONI II EDIZIONE PICCIN

INTRODUZIONE ALLA BIOCHIMICA DI LEHNINGER. NELSON D.L., COX MM. ZANICHELLI


APPUNTI E SLIDES DELLE LEZIONI


MODULO 3 – STATISTICA

JOHN R. TAYLOR, INTRODUZIONE ALL’ANALISI DEGLI ERRORI, ED. ZANICHELLI.

PHILIP BEVINGTON, D. KEITH ROBINSON, DATA REDUCTION AND ERROR ANALYSIS FOR THE PHYSICAL SCIENCES, ED. MCGRAW-HILL.
Altre Informazioni
MODULO 1 - FISICA

PER INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE SUL PROGRAMMA, AVVISI E COMUNICAZIONI RELATIVE AL CORSO DI FISICA, FARE RIFERIMENTO AL SITO WEB DEL DOCENTE:

PROF. FABRIZIO BARONE

HTTP://WWW.UNISA.IT/DOCENTI/FABRIZIOBARONE/INDEX

MODULO 2 -BIOCHIMICA

PER INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE SUL PROGRAMMA, AVVISI E COMUNICAZIONI RELATIVE AL CORSO DI BIOCHIMICA, FARE RIFERIMENTO AL SITO WEB DEL DOCENTE:

PROF.SSA ROSANNA MARTINELLI
HTTP://WWW.UNISA.IT/DOCENTI/ROSANNAMARTINELLI/INDEX

MODULO 3 -STATISTICA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]