C.I. SCIENZE MEDICHE I

Annibale Alessandro PUCA C.I. SCIENZE MEDICHE I

1060200017
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. ANESTESIOLOGIA E TRATTAMENTO DELL’EMERGENZA
222LEZIONE
2C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. PATOLOGIA CLINICA
222LEZIONE
3C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. MEDICINA INTERNA
555LEZIONE
4C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. MALATTIE DEL SANGUE
111LEZIONE
5C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. MALATTIE INFETTIVE
111LEZIONE
6C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. MALATTIE INFETTIVE
111LEZIONE
7C.I. SCIENZE MEDICHE I - MOD. GASTROENTEROLOGIA
111LEZIONE
8SCIENZE MEDICHE I - MOD. MEDICINA INTERNA AFP
20STAGE INTERNO
AppelloData
C.I. SCIENZE MEDICHE I24/06/2021
C.I. SCIENZE MEDICHE I09/07/2021
C.I. SCIENZE MEDICHE I26/07/2021
C.I. SCIENZE MEDICHE I15/09/2021
C.I. SCIENZE MEDICHE I30/09/2021
C.I. SCIENZE MEDICHE I14/12/2021
Obiettivi
Scopo del corso è acquisire le principali nozioni di epidemiologia, fisiopatologia, semeiotica, diagnostica ed approccio terapeutico delle maggiori patologie inerenti ai moduli integrati nel corso -malattie del sangue, malattie infettive, gastroenterologia, anestesiologia e trattamento dell’emergenza, medicina interna, patologia clinica, con particolare attenzione alle correlazioni esistenti, nella pratica clinica,tra le patologie e la clinica odontoiatrica ed al loro impatto sulle patologie di specifica pertinenza odontoiatrica.
Lo studente dovrà acquisire la capacità di condurre un corretto percorso anamnestico per individuare le patologie studiate e gestire il loro impatto nella pratica odontoiatrica, riconoscere, inquadrare e gestire i sintomi principali e le presentazioni cliniche dei quadri morbosi studiati, che potrebbero presentarsi nella pratica clinica odontoiatrica, adattando quest’ultima al paziente che le presenta, gestire la pratica odontoiatrica in pazienti con multimorbidità, interpretare gli esami di laboratorio generali e specialistici e i percorsi diagnostici delle patologie studiate.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
MALATTIE DEL SANGUE: EPIDEMIOLOGIA, STORIA NATURALE, DIAGNOSI, STADIAZIONE, PROGNOSI E PRINCIPI DI TERAPIA DELLE PIÙ DIFFUSE EMOPATIE NEOPLASTICHE, NONCHÉ DELLE EMOPATIE NON NEOPLASTICHE E DELL'EMOSTASI. PROGRAMMA DEL CORSO DI EMATO-ONCOLOGIA E MALATTIE DEL SANGUE: ANEMIA FERROCARENZIALE; ANEMIA MEGALOBLASTICA; ANEMIE EMOLITICHE IMMUNOLOGICHE; SINDROMI TALASSEMICHE; APLASIA MIDOLLARE; LEUCEMIE ACUTE E CRONICHE; MIELOMA MULTIPLO; I LINFOMI DI HODGKIN E NON HODGKIN; PIASTRINOPENIE; SINDROMI MIELODISPLASTICHE.
MALATTIE INFETTIVE: EZIOLOGIA, PATOGENESI, DIAGNOSI, CLINICA E TERAPIA DELLE PRINCIPALI INFEZIONI AD EZIOLOGIA BATTERICA, VIRALE, PROTOZOARIA, DA ELMINTI.
GASTROENTEROLOGIA: ORIENTAMENTO SINTOMI: DOLORE, NAUSEA, DIARREA, STIPSI; PATOLOGIE DELL’ESOFAGO E STOMACO; MALASSORBIMENTI: FISIOPATOLOGIA,CLINICA,DIAGNOSI; MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI; DISORDINI FUNZIONALI DELL’INTESTINO; DIAGNOSTICA DELLE MALATTIE EPATICHE; EPATITI CRONICHE, CIRROSI E COMPLICANZE.
ANESTESIOLOGIA E TRATTAMENTO DELL’EMERGENZA: RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE; DIFFERENZE DI GENERENELL'EPIDEMIOLOGIA PROGNOSI DELL'ACC; ANESTESIA LOCALE E TRONCULARE; ANESTESIA GENERALE; DIFFERENZE DI GENERE NELLA PRATICA ANESTESIOLOGICA; NARCOSI E SEDAZIONE COSCIENTE.
MEDICINA INTERNA: APPROCCIO AL PAZIENTE INTERNISTICO: DEFINIZIONE DI SEGNI E SINTOMI; ANAMNESI, ESAME OBIETTIVO; SEGNI VITALI; NOZIONI FONDAMENTALI DI MEDICINA BASATA SULLE EVIDENZE. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, QUADRI CLINICI, APPROCCIO CLINICO, DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO AL PAZIENTE CON SINTOMI RESPIRATORI, IMMUNODEFICIENZE, MALATTIE ALLERGICHE ED IMMUNOMEDIATE, MALATTIE AUTOIMMUNI E REUMATOLOGICHE, CON ASTENIA, CON PATOLOGIE METABOLICHE E RENALI, CON REAZIONI AVVERSE A FARMACI.
PATOLOGIA CLINICA: PARAMETRI DI FUNZIONALITÀ RENALE, PARAMETRI DI FUNZIONALITÀ EPATICA, INDICATORI BIOCHIMICI PER IL RISCHIO CARDIOVASCOLARE, EMOCROMO; APPROCCIO LABORATORISTICO AI DISORDINI DELLA COAGULAZIONE; ANALISI URINE.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI TEORICHE IN AULA, PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI, DISCUSSIONE DI ARTICOLI SCIENTIFICI.

Verifica dell'apprendimento
LA PROVA DI ESAME CONSISTE IN UN COLLOQUIO ED È FINALIZZATA A VALUTARE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI AVERE APPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE DIVERSE DISCIPLINE. IL VOTO, ESPRESSO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI CONTENUTI DEL CORSO INTEGRATO. AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DELLA LODE, SI TERRÀ CONTO, IN MANIERA COLLEGIALE, DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE, IN TERMINI DI UTILIZZO DI LINGUAGGIO SCIENTIFICO APPROPRIATO E DELL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO DIMOSTRATA.
Testi
MALATTIE DEL SANGUE:
MATERIALE DIDATTICO DELLE LEZIONI FRONTALI E PDF FORNITI DURANTE LE LEZIONI
MALATTIE INFETTIVE:
M. MORONI, R. ESPOSITO, F. DE LALLA. MALATTIE INFETTIVE, MASSON EDS.
MANDELL, DOUGLAS AND BENNETT. PRINCIPLES AND PRACTICE OF INFECTIOUS DISEASES, CHURCHILL LIVINGSTONE EDS.
GASTROENTEROLOGIA:
MANUALE DI GASTROENTEROLOGIA. UNIGASTRO 2016-2019, IL PENSIERO SCIENTIFICO ED., 2016
ANESTESIOLOGIA E TRATTAMENTO DELL’EMERGENZA :
G. MANANI, E.FACCO, G. ZANETTE. ANESTESIA ODONTOIATRICA ED EMERGENZE. IDELSON-GNOCCHI ED, 3A EDIZIONE, 2011
MEDICINA INTERNA:
MATERIALE DIDATTICO DELLE LEZIONI FRONTALI E PDF FORNITI DURANTE LE LEZIONI
WWW.UPTODATE.COM
MANUALE DI SEGNI E SINTOMI. PICCIN ED., 4A ED, 2012
UN TESTO A SCELTA FRA:
RUGARLI, MANUALE DI MEDICINA INTERNA SISTEMATICA, ELSEVIER ED., 2010
ANTONELLI INCALZI, MEDICINA INTERNA PER SCIENZE INFERMIERISTICHE, PICCIN ED., 2012
PATOLOGIA CLINICA:
WIDMANN, INTERPRETAZIONE CLINICA DEGLI ESAMI DI LABORATORIO, MCGRAWHILL, 11MA ED.


  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]