IGIENE GENERALE E APPLICATA

Francesco POLESE IGIENE GENERALE E APPLICATA

1060100081
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
MEDICINA E CHIRURGIA
2018/2019

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1IGIENE GENERALE E APPLICATA - MOD 1 IGIENE
336LEZIONE
2IGIENE GENERALE E APPLICATA - MOD 2 IGIENE
112LEZIONE
3IGIENE GENERALE E APPLICATA - MOD MANAGMENT SANITARIO
112LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
CONOSCERE LE NORME FONDAMENTALI E LE APPLICAZIONI DELLA MEDICINA PREVENTIVA PER CONSERVARE E PROMUOVERE LO STATO DI SALUTE, ACQUISENDO GLI STRUMENTI NECESSARI PER L’INDIVIDUAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO PER LA SALUTE UMANA E PER L’ ELABORAZIONE DI SPECIFICI PROGRAMMI PER IL LORO CONTROLLO E LA LORO PREVENZIONE.
IL CORSO INTRODUCE GLI STUDENTI ALLA GESTIONE DI IMPRESA, ANALIZZATA ALLA LUCE DELL'ATTUALE CONTESTO ECONOMICO, SOCIALE E TECNOLOGICO. AI DISCENTI SARANNO FORNITI GLI ELEMENTI NECESSARI PER ANALIZZARE E COMPRENDERE LA GESTIONE DELLE ORGANIZZAZIONI IMPRENDITORIALI IN GENERALE ED ALL’INTERNO DEL CONTESTO SANITARIO.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
I DISCENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE GESTIONALI A TUTTE LE TIPOLOGIE DI AZIENDE, SIA PROFIT CHE NOT FOR PROFIT, OPERANTI AVARIO TITOLO IN AMBITO SANITARIO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
I DISCENTI SARANNO CHIAMATI A CONFRONTARSI CON PROBLEMATICHE REALI E AD INTERAGIRE, SIA TRA DI LORO CHE CON IL DOCENTE, DURANTE APPOSITE SESSIONI DI PROBLEM SOLVING LEARNING. IN QUESTO MODO, ESSI SVILUPPERANNO LA CAPACITÀ DI FORMULARE GIUDIZI AUTONOMI E CONSAPEVOLI SULLE TEMATICHE GESTIONALI E SULLE POSSIBILI APPLICAZIONI IN SANITÀ.

ABILITÀ COMUNICATIVE
IL CORSO SI PROPONE DI VALORIZZARE LE CAPACITÀ COMUNICATIVE DEI DISCENTI, SIA INDIVIDUALMENTE CHE IN TEAM. DURANTE LE LEZIONI I DISCENTI SARANNO GUIDATI NELLA SCOPERTA DEL POTENZIALE COMUNICATIVO CHE I DIVERSI STRUMENTI DI INTERPRETAZIONI STUDIATI POSSONO FORNIRE.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
AVVALENDOSI DEL BAGAGLIO DI CONOSCENZE ACQUISITO, IL DISCENTE SARÀ IN GRADO DI ANALIZZARE CRITICAMENTE, APPROFONDENDOLI, I ASPETTI GESTIONALI SEMPRE NUOVI, UTILIZZANDO LE CHIAVI INTERPRETATIVE PIÙ IDONEE ALLA COMPRENSIONE DEGLI STESSI.
Prerequisiti
NOZIONI DI BASE DI CHIMICA, BIOCHIMICA, CONOSCENZA DI MICROBIOLOGIA GENERALE
Contenuti
IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE.
L’APPROCCIO SISTEMICO VITALE QUALE CONTRIBUTO INTERPRETATIVO DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE.
I NETWORK SANITARI E LA CO-CREAZIONE DI VALORE.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, ESERCITAZIONI IN CLASSE
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE IN FORMA SCRITTA E/O ORALE CON ATTRIBUZIONE DEL VOTO IN TRENTESIMI, CON RIFERIMENTO ALLE CONOSCENZE ACQUISITE, ALLA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLE TEMATICHE AFFRONTATE, ALL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO, ALL’ABILITÀ COMUNICATIVA ED ALLA CAPACITÀ DI NUOVO APPRENDIMENTO DA ESSERE DERIVANTI.
Testi
BARBUTI, BELELLI, FARA. IGIENE. MONDUZZO EDITORE
FRANCESCO POLESE, MANAGEMENT SANITARIO IN OTTICA SISTEMICO VITALE, GIAPPICHELLI EDITORE, 2013.
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-10-21]