EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO

Mario MASARONE EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO

1060100058
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
MEDICINA E CHIRURGIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 6
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD CHIRURGIA GENERALE
112LEZIONE
2EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
112LEZIONE
3EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD ANESTESIOLOGIA
336LEZIONE
4EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD 1 MEDICINA INTERNA
112LEZIONE
5EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
112LEZIONE
6EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO - MOD 2 MEDICINA INTERNA
112LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)

ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE IL PROCESSO DECISIONALE DIAGNOSTICO-DIFFERENZIALE ED IL TRATTAMENTO DI MALATTIE E SINDROMI CHE COMPROMETTONO LE FUNZIONI VITALI. INOLTRE DOVRÀ SAPER VALUTARE REAZIONI E COMPORTAMENTI DIVERSI IN RAPPORTO AL GENERE NELLE SITUAZIONI DI URGENZA-EMERGENZA. PARTICOLARE ENFASI SARÀ DATA ALLA VALUTAZIONE DELLE EMERGENZE, ALL’IMPIEGO DELL’IMAGING. SARÀ STIMOLATA L’ATTITUDINE AL RAGIONAMENTO, ALLA DEDUZIONE ED ALLA SINTESI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (APPLYING KNOWLEDGE AND
UNDERSTANDING)

ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ SAPER RICONOSCERE ED AFFRONTARE SITUAZIONI DI URGENZA ED EMERGENZA IN AMBITO MEDICO E CHIRURGICO, IN FASE PREOSPEDALIERA ED INTRAOSPEDALIERA.
DOVRÀ INOLTRE SAPER ILLUSTRARE AL PAZIENTE GLI OBIETTIVI DELL'ANESTESIA , INDICAZIONI ED INCONVENIENTI DELL'ANESTESIA GENERALE E DI QUELLA LOCO-REGIONALE, DELLE MAGGIORI URGENZE DI CHIRURGIA GENERALE, DELLA TRAUMATOLOGIA E DELLA MEDICINA INTERNA.
Prerequisiti
SONO NECESSARIE LE SEGUENTI CONOSCENZE PROPEDEUTICHE: ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL SISTEMA NERVOSO,
PATOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE, ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL'APPARATO LOCOMOTORE

LO STUDENTE È TENUTO A SUPERARE GLI ESAMI DI CHIRURGIA GENERALE, MEDICINA INTERNA, MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO E CARDIOVASCOLARE, MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE-CHIRURGIA PLASTICA PRIMA DI SOSTENERE L'ESAME DI EMERGENZE MEDICHE E CHIRURGICHE E MEDICINA DEL TERRITORIO
Contenuti
METODOLOGIA DELL'APPROCCIO CLINICO ALL'URGENZA/EMERGENZA.
APPROCCIO AL PAZIENTE POLITRAUMATIZZATO. IL METODO ATLS
TRAUMA CRANICO.
IL TRAUMA IN ETÀ PEDIATRICA, NELL’ANZIANO, NELLA DONNA GRAVIDA
PROCESSO DECISIONALE NEL PAZIENTE COMPLESSO ED IN “END-STAGE DISEASE”.

ARRESTO CARDIORESPIRATORIO: EZIOLOGIA, CONSEGUENZE, LA CATENA DELLA SOPRAVVIVENZA
RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE: ACLS
SHOCK SETTICO:
SHOCK ANAFILATTICO.
IL REINTEGRO VOLEMICO E IL CORRETTO USO DEL SANGUE, DEL PLASMA FRESCO E DELLE PIASTRINE.
INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA (IRA) ED ARDS
STATI DI COMA
PRINCIPI DI NUTRIZIONE PARENTERALE ED ENTERALE
PRINCIPI DI TERAPIA ANTALGICA
L'ANESTESIA: OBIETTIVI. L'ANESTESIA GENERALE E LOCO-REGIONALE.
CONTROLLO DELLE VIE AEREE E STRUMENTI USATI A TALE SCOPO.
MONITORAGGIO RESPIRATORIO: SATURAZIONE PERIFERICA, CAPNOMETRIA, EMOGASANALISI, ASSISTENZA RESPIRATORIA: OSSIGENOTERAPIA, CPAP, VENTILAZIONE ARTIFICIALE
MONITORAGGIO CARDIOCIRCOLATORIO: ECG, PRESSIONE ARTERIOSA INVASIVA E NON INVASIVA, PRESSIONE VENOSA CENTRALE
CATETERISMO VENOSO PERIFERICO E CENTRALE.
DEFIBRILLAZIONE, CARDIOVERSIONE, ELETTROSTIMOLAZIONE
REAZIONI E COMPORTAMENTI DIVERSI IN RAPPORTO AL GENERE NELLE SITUAZIONI DI URGENZA-EMERGENZA

MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE

PAZIENTE POLITRAUMATIZZATO ( GESTIONE E DECISION MAKING SULLE EMERGENZE TRAUMATOLOGICHE)
MANAGEMENT FRATTURE ESPOSTE
MANAGEMENT SINDROME COMPARTIMENTALE E CRUSH SYNDROME
MANAGEMENT DELLE FRATTURE LUSSAZIONI ; LUSSAZIONI; DISTORSIONI; TRAUMATISMI MAGGIORI E MINORI DEI TESSUTI MOLLI MUSCOLOSCHELETRICI;
FRATTURE DEL RACHIDE CERVICALE E RELATIVE COMPLICANZE ; FRATTURE DEL BACINO; FRATTURE DELLE OSSA LUNGHE ;
MANAGEMENT DEL PAZIENTE ANZIANO CON FRATTURE DA FRAGILITÀ

MEDICINA INTERNA:
POLMONITI E ARDS
GESTIONE DELL’INSUFFICIENZA RESPIRATORIA GRAVE IN PS
ANEMIE IN EMERGENZA
INSUFFICIENZA EPATICA ACUTA
EMBOLIA POLMONARE
SINCOPE
COMA CHETOACIDOSICO E COMA IPEROSMOLARE
SEPSI
URGENZE IPERTENSIVE

EMERGENZE CHIRURGICHE :
TRAUMI ADDOMINALI
TRAUMI DEL TORACE
EMOPERITONEO SPONTANEO
CHIRURGIA VASCOLARE E D'URGENZA
TROMBOSI VENOSA PROFONDA
COLECISTITE ACUTA
ULCERA PEPTICA
PANCREATITE ACUTA
DOLORE ADDOMINALE
ADDOME ACUTO
PERITONITE
APPENDICITE
MALATTIA DIVERTICOLARE DEL COLON
OCCLUSIONI INTESTINALI
ERNIE INGUINALI
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, CASI CLINICI CON DIDATTICA BASATA SUI PROBLEMI (PROBLEM BASED LEARNING, PBL) (APPROFONDITI AUTONOMAMENTE E DISCUSSI IN AULA IN PICCOLI GRUPPI), ESERCITAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA, PRONTO SOCCORSO, SALA OPERATORIA, ED IN LABORATORIO DI SIMULAZIONE AD ALTA FEDELTÀ.


Verifica dell'apprendimento
L'ESAME PREVEDE LO SVOLGIMENTO DI UNA PROVA ORALE.
LA PROVA ORALE È TESA AD APPROFONDIRE IL LIVELLO DELLE CONOSCENZE TEORICHE, L’AUTONOMIA DI ANALISI E GIUDIZIO, NONCHÉ LE CAPACITÀ ESPOSITIVE DELL’ALLIEVO. IL LIVELLO DI VALUTAZIONE DELLE PROVE TIENE CONTO DELLA COMPLETEZZA ED ESATTEZZA DELLE RISPOSTE, NONCHÉ DELLA CHIAREZZA NELLA PRESENTAZIONE. VIENE IN PARTICOLARE VALUTATA LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI ORIENTARSI IN UN PERCORSO DIAGNOSTICO-TERAPEUTICO DI FRONTE ALLA PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI.
LA PROVA DI ESAME È FINALIZZATA A VALUTARE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI AVERE APPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE DIVERSE DISCIPLINE. IL VOTO, ESPRESSO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI CONTENUTI DEL CORSO INTEGRATO. AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DELLA LODE, SI TERRÀ CONTO, IN MANIERA COLLEGIALE, DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE, IN TERMINI DI UTILIZZO DI LINGUAGGIO SCIENTIFICO APPROPRIATO E DELL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO DIMOSTRATA.




Testi
MANUALI ATLS
LINEE GUIDA ERC/ILCOR

HARRISON'S PRINCIPLES OF INTERNAL MEDICINE, MCGRAW-HILL
GOLDMAN'S CECIL INTERNAL MEDICINE, ELSEVIER
PAUL MARINO -THE ICU BOOK – MCGRAW-HILL

Altre Informazioni
NULLA DA INSERIRE
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-03]