RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO

Maddalena VACCARO RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO

0212500003
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA
ECONOMIA, VALORIZZAZIONE, GESTIONE DEL PATRIMONIO TURISTICO
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2011
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO MOD.1
530LEZIONE
2RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUPPO TURISTICO DEL TERRITORIO MOD.2
530LEZIONE
AppelloData
RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUP04/06/2021 - 11:00
RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUP22/06/2021 - 10:00
RISORSE DI BENI CULTURALI PER LO SVILUP05/07/2021 - 10:00
Obiettivi
Conoscenza e comprensione
L’insegnamento intende illustrare in una prospettiva storica i contenuti e i fondamentali strumenti metodologici per la conoscenza dell'archeologia e della storia dell'arte. L’insegnamento ha come finalità primaria di offrire elementi di conoscenza dell'immenso patrimonio culturale italiano, con particolare riferimento al contesto geografico meridionale. L'obiettivo finale è lo sviluppo di senso critico da parte degli studenti nell'uso e nella diffusione, a livelli diversificati, delle risorse culturali per la promozione di attività imprenditoriali economiche e turistiche
Attraverso la valutazione storico-critica di contesti particolarmente significativi dell’archeologia e della storia dell'arte in Italia meridionale, l'insegnamento si propone di fornire strumenti di conoscenza e indicazioni di metodo per lo studio delle testimonianze archeologiche e delle opere di pittura, scultura ed architettura, del disegno, dell'incisione, della grafica e delle arti applicate dall’età antica all'età moderna. Al fine di una più adeguata ricostruzione storica e di una migliore ricognizione critica, l'analisi stilistica delle opere è affiancata dall'indagine iconografica e dalle testimonianze delle fonti documentali e della letteratura artistica. lo studente consolida, così, le conoscenze di metodo e le capacità di analisi delle opere d''arte, come fondamento della ricostruzione storica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Attraverso l'acquisizione di specifiche competenze archeologiche e storico-artistiche, lo studente sarà in grado di offrire una corretta lettura delle opere d’arte proponendone un'adeguata collocazione storica e geografica e di individuare il linguaggio specifico dei principali protagonisti del contesto figurativo di riferimento. Su tali premesse, l’insegnamento intende evidenziare l’intreccio necessario tra conoscenza storico-artistica e tutela, anche ai fini della più adeguata attività di valorizzazione del patrimonio culturale. Lo studente sarà in grado di offrire una corretta lettura delle testimonianze archeologiche e delle opere d’arte particolarmente significative attraverso un'adeguata collocazione storica e geografica e di individuare il linguaggio specifico dei principali artisti attivi in Campania, entro un ampio arco cronologico. Sarà inoltre capace di ricostruire contesti produttivi culturalmente omogenei e di inserire tale produzione artistica entro più ampi e interferenti ambiti storico-culturali.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-05-06]