Curriculum

Curriculum Docente

Nata a Milano (MI) il 21/05/1985.

Laurea triennale in Biotecnologie Mediche (2009) presso l'Università degli Studi di Milano e laurea magistrale in Biotecnologie Mediche (2010) presso l'Università degli studi di Torino.

Dottore di Ricerca in Metodologia Clinica presso l'Università degli Studi di Milano (2014).

Dal 2008 al 2013 ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Medicina Interna dell'Università degli Studi di Milano.

Ricercatore ospite presso l’Institutionen för Medicin, Avd. för molekylär och klinisk medicin, dell’University of Göteborg (Svezia) (2013).

Borsista presso l’Institutionen för Medicin, Avd. för molekylär och klinisk medicin, dell’University of Göteborg nell'ambito dello studio della genetica dell'epatocarcinoma con il progetto: "The role of DEPDC5 genetic locus in the susceptibility to hepatocellular carcinoma" (2013-14).

Borsista post-dottorato presso l’University of Göteborg per lo studio della genetica della steatosi epatica (2014-16).

Borsista post-dottorato presso l’Istituto di Biomedicina di EURAC research di Bolzano per lo studio dell'effetto di varianti genetiche nella fisiologia e nella malattia cardiovascolare (2016-19).

Borsista post-dottorato della Fondazione Veronesi presso l’Istituto di Biomedicina di EURAC research nell'ambito dello studio della cardiomiopatia aritmogena (2019-20).

Ricercatore a tempo determinato - t.pieno (art. 24 c.3-a L. 240/10, SSD BIO/11) presso il Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria "Scuola Medica Salernitana" dell’Università degli Studi di Salerno (da giugno 2020).

L’attività scientifica e di ricerca della dott.ssa Motta è improntata alla comprensione dei meccanismi molecolari alla base di processi genetici e fisiopatologici di malattie epatiche e cardiovascolari, come testimoniato dalle pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.

È membro dell'Associazone Italiana Studio del Fegato (AISF) e dell'European Atherosclerosis Society (EAS).