Progetti

Canio NOCE Progetti

SUPERCONDUTTIVITA' E MAGNETISMO IN SISTEMI A STATO SOLIDO

§1: Utilizzeremo la linked cluster expansion per trattare in maniera perturbativa esatta le fluttuazioni di piccola lunghezza d'onda ed ottenere accoppiamenti di ordine superiore tra le catene che possano identificare degli easy-axis e rimuovere le degenerazioni classiche ed accidentali. Questi risultati saranno confrontati con quelli ottenibili tramite la linearized spin-wave theory che muove dal limite opposto e permette di ottenere e confrontare la dispersione e l'energia del ground di diversi ordinamenti magnetici.§2: I risultati dell'analisi pump-probe su diversi campioni differenti per il loro grado di annealing verranno messi in relazioni con quelli di trasporto (R(T)) per verificare la comparsa e la tipologia di segnali che coincidano con le temperature caratteristiche della risposta di trasporto e per identificare simili temperature caratteristiche anche in campioni dove la risposta sembra essere di tipo semplicemente semiconduttivo.§3: Sarà calcolata la suscettività dielettrica per un vetro isolante all'interno del modello a droplet dei vetri di spin.§4: Utilizzando un modello fenomenologico alla Ginzburg-Landau ed il Gruppo di Rinormalizzazione, saranno studiati gli effetti della presenza di possibili ordini diversi anche rispetto agli effetti quantistici e di disordine con particolare riferimento ai superconduttori ad alta Tc. Si proseguirà inoltre lo studio di fenomeni di coesistenza in eterostrutture composte da superconduttori di tripletto, eventualmente interfacciati con sistemi magnetici, attraverso la soluzione analitica e numerica dell'equazione di Bogoliubov-de Gennes.§5: Studieremo gli effetti dell’accoppiamento spin-orbita in composti di metalli di transizione. In particolare, deriveremo l’Hamiltoniano effettivo che descrive l’interazione spin-orbita, sia nel settore t2g che in quello eg. Per quanto riguarda quest’ultimo caso, poiché all’ordine zero, l’accoppiamento spin-orbita è assente, svilupperemo un’opportuna procedura perturbativa per la determinazione del predetto accoppiamento, agli ordini successivi. L’indagine sarà sviluppata considerando altresì gli eventuali effetti sull’accoppiamento spin-orbita di distorsioni strutturali, da cubica a monoclina. I risultati ottenuti saranno, poi, utilizzati per indagare ossidi con metalli di transizione pesanti 5d, tipo Ir, Os e Re, così come opportuni composti di metalli di transizione che manifestano transizioni strutturali che rimuovono, parzialmente o totalmente, le degenerazione dei livelli 5d.

StrutturaDipartimento di Fisica "E.R.Caianiello"/DF
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo18.769,98 euro
Periodo28 Luglio 2015 - 28 Luglio 2017
Proroga28 Luglio 2018
Gruppo di RicercaAVELLA Adolfo (Coordinatore Progetto)
BRZEZICKI WOJCIECH NICOLAJ (Ricercatore)
BUSIELLO Gaetano (Ricercatore)
CUOCO Mario (Ricercatore)
CUONO GIUSEPPE (Ricercatore)
DI CIOLO ANDREA (Ricercatore)
DI FILIPPO Francesco (Ricercatore)
FORTE FILOMENA (Ricercatore)
GENTILE PAOLA (Ricercatore)
GUERRA DELIA (Ricercatore)
MONTALBETTI MASSIMO (Ricercatore)
NOCE Canio (Ricercatore)
ROMANO Alfonso (Ricercatore)
YING ZUJIAN (Ricercatore)