Curriculum

Curriculum Docente

• Laureato in Giurisprudenza nell'Università degli studi di Salerno il 15 dicembre 1989 con voti 110/110 lode e plauso della Commissione esaminatrice, con una Tesi in Diritto Costituzionale (IUS 08) dal titolo "L'autonomia universitaria", relatore il prof. Paolo Saitta, ordinario di Diritto Costituzionale, correlatore il prof. Fulvio Fenucci, ordinario di Diritto Costituzionale nell’Università di Salerno, di cui è stato allievo.
• Post laurea e Alta formazione (Fellowship) al Max Planck Institut di Heidelberg (Germania) in virtù di borse di studio per il perfezionamento all'estero in Diritto Costituzionale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e del Consiglio Universitario Nazionale (CUN) - settore scientifico disciplinare N08 (Diritto Costituzionale), sotto la direzione dei prof.ri Bernhardt e Frowein.
• Dal 1993 (come più giovane ricercatore in servizio in Italia nel 1993) al 2003 è stato Ricercatore, confermato nel 1996, di Diritto Costituzionale (IUS 08) nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Salerno.
• Dal 1° gennaio 2004 è Professore Associato confermato per il settore scientifico-disciplinare Diritto Pubblico Comparato (IUS 21).
È attualmente professore titolare della Cattedra di Diritto costituzionale (matricole resto 2) nel Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) dell’Università di Salerno nonchè titolare di Diritto Pubblico Comparato. Ha insegnato anche su due gruppi di Laboratori pratici di Diritto Costituzionale (1 credito, 8 ore) poi denominati Clinica Legale di Giurisprudenza costituzionale (tre gruppi, 2 cfu, 12 ore). Ha insegnato anche Diritto Costituzionale Comparato (IUS 21), Metodologia e Tecnica della legislazione (IUS 09), tra le prime cattedre in Italia (v. ad vocem: "L'insegnamento della tecnica legislativa nelle aule universitarie", Quaderni del Gruppo di Pisa, ES, 2014, pag. 164 con citazione della cattedra salernitana retta dal prof. Giuseppe Di Genio così come anche sul portale del drafting http://www.tecnichenormative.it/draft/cappello8.pdf), Diritto Costituzionale m/z (dall'1.10.2007 al 30.9.2015) nonchè Diritto Costituzionale II e Diritto Costituzionale avanzato (IUS 08), sin dalla sua attivazione nel corso di laurea specialistica in Giurisprudenza nell'anno acc. 2004/2005.
• È anche Docente di Diritto Costituzionale (IUS 08), ora Giurisprudenza Costituzionale, presso la Scuola di Specializzazione per le professioni legali dell'Università di Salerno dal 2003/2004. Ha insegnato, altresì, in numerose altre Facoltà Istituzioni di Diritto Pubblico (Facoltà di Scienze economiche e sociali - sede di Benevento e di Buonalbergo), Istituzioni di Diritto Pubblico e Legislazione scolastica (Scienze della Formazione), Legislazione dell'Integrazione Scolastica (SICSI), Legislazione primaria e secondaria riferita all'integrazione scolastica (Corsi di Sostegno), Didattica delle discipline del Diritto Pubblico (PAS Percorsi abilitanti speciali), Legislazione Pubblica e Progettazione (Lettere e Filosofia), Diritto degli enti locali (Scuola di specializzazione in Economia), Diritto Pubblico (EGAPS al DISTRA), Automazione dei procedimenti amministrativi (Scienze matematiche), Norme giuridiche per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione (Ingegneria), Legislazione Farmaeconomia e Brevettistica Farmaceutica (Farmacia). Ha insegnato anche Legislazione per l'integrazione scolastica sul Sostegno e in vari Master sulla disabilità ed insegna Diritto comparato dei servizi socio educativi al DISUFF, dedicandosi ai Disability studies tra Costituzione e Comparazione.
• Ha svolto una proficua attività di ricerca e di docenza all'estero con soggiorni di studio presso l'Università di Barcellona con il prof. Enoch Albertì Rovira, il Centro studi di Diritto costituzionale e il Tribunale costituzionale di Madrid, il Senado spagnolo, il Nuffield College di Oxford (Visiting Researcher con il prof. Vincent Wright), la Commissione europea e il Parlamento europeo, il Tribunale costituzionale di Lisbona, la Biblioteca CUJAS dell'Università di Paris 1, l'Università di Friburgo in Svizzera (con il prof. T. Fleiner), il Trinity College di Dublino e l'Università di Amsterdam. È nel Comitato di Direzione e di Redazione di Riviste scientifiche (DPCE on line-fascia A- dell'Università Bocconi di Milano, Le Corti Salernitane della ESI Napoli, Sintesionline.info), è stato Visiting Professor di Constitutional Law nell'Università di Malta e di Diritto Costituzionale nell'Università di Malaga in Spagna (Corso Erasmus) ed è stato incaricato come Visiting Professor di Diritto Costituzionale nell'Università autonoma di Manizales in Colombia; è consulente di enti pubblici, di organizzazioni sindacali e di enti territoriali, Presidente di commissioni di Maturità scolastica, componente e Presidente di plurime commissioni di concorso nazionali, borse di studio, dottorati di ricerca, contratti di ricerca, assegni di ricerca e contratti di insegnamento, Componente di Nuclei di Valutazione/OIV, Valutatore Ministeriale in lingua inglese di numerosi progetti di ricerca universitaria e in qualità di esperto scientifico Reprise Revisore PRIN/VQR su nomina del MIUR, ed è stato componente del collegio dei docenti e delle commissioni di accesso e finali di vari Dottorati di ricerca anche all'estero (Nantes, Francia, Alicante, Spagna, in co-tutela). In particolare, è stato Presidente della terza commissione del concorso per il reclutamento del personale docente nella scuola dell'infanzia, primaria e secondaria, classe A019, di cui al D.D.G. n. 82 del 2012 in Regione Campania ed è stato Presidente del Comitato n. 7 della Commissione provinciale Usi della Camera di Commercio di Salerno (Raccolta degli usi vigenti nella Provincia di Salerno, a cura della Camera di Commercio di Salerno, 2013). È stato più volte componente della commissione di esame per l'abilitazione alla professione forense presso la Corte di Appello di Salerno e presso la Corte di Appello di Potenza. È stato componente della Commissione per la riforma del Diritto di Famiglia del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno (prot. n. 202 dell'1.2.2001) e Coordinatore dei Corsi di Diritto Costituzionale (prot. n. 2325 del 25.8.2004) del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno nonchè di numerosi corsi di formazione locali e nazionali. È socio dell'Associazione di Diritto Pubblico Comparato ed Europeo dell'Università Bocconi di Milano e Referente della redazione locale (Editorial Team) di DPCE ONLINE, rivista on line di Diritto Pubblico Comparato in fascia A. È stato componente della Commissione nazionale per la conferma in ruolo dei professori associati (MIUR nn. 1526/2009 e 1171/2010) e della commissione di concorso per ricercatore in Diritto Costituzionale (G.U. n. 27/2002) dell'Università di Napoli Federico II e di Diritto pubblico comparato (G. U. n. 19/2008) della Seconda Università di Napoli.

Le sue pubblicazioni e le sue monografie dal titolo Ordinamento europeo e fonti di autonomia locale (ESI, 2000) e Stato regionale versus Stato federale (Giuffrè, 2005), quest'ultima presente anche nei Percorsi Bibliografici nelle collezioni 2010-2011 del Senato della Repubblica, così come altri in quella della Presidenza della Repubblica (Percorsi tematici 1/I del giugno 2015 a cura del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica - Servizio Biblioteca), sono state recensite tutte su Riviste di fascia A dal prof. Franco Pizzetti, ordinario di Diritto Costituzionale nell'Università di Torino (in Dpce - Diritto pubblico comparato ed europeo n. II del 2001, Giappichelli, pag. 586 e segg.) e dalla prof.ssa Tania Groppi, ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico nell'Università di Siena, in Riv. Trim. Dir. Pubbl., n. 2 del 2006, Giuffrè, pag. 848 e segg. nonchè in Il Diritto dell'Economia, n. 2 del 2006, Mucchi editore Modena, pag. 863 e segg.

I suoi numerosi lavori scientifici (oltre 100), così come i suoi pareri pro veritate, sono oggetto di numerose citazioni scientifiche, anche ad vocem e nel corpo del testo, non solo in nota (emblematica quella in Cronache di 50 anni di vita universitaria tra conservazione e rinnovamento, a cura di Gianni e Miceli, ETS Pisa, 2014, pag. 204), in dottrina italiana e straniera (tra i tanti, Revue Francaise de Droit Constitutionnel n. 86 del 2011 pag. 414, Revista espanola de Derecho Constitutional, n, 112/2018, 315-344 e Schmahl-Breuer, The Council of Europe: its law and policies, Oxford University Press, 2017, pag. 290, nota 44; Der Integrierte Staat, Duncker & Humblot, Berlin 1999; Droits de propriete intellectuelle et communes, Universite du Vivant, 2014), nei Manuali di Diritto Costituzionale (VIGNUDELLI, PISANESCHI), di Diritto Parlamentare (CIAURRO edizione 2013, pag. 885), Diritto Regionale (D'ATENA) e di Diritto Costituzionale Comparato (DE VERGOTTINI), di Diritto Amministrativo (P. VIRGA, atti e ricorsi, vol.2, quinta edizione, 1999, pag. 5, nota 5) nei Lavori Parlamentari del Senato della Repubblica (Giunta delle Elezioni e delle Immunità parlamentari, Resoconto n. 244 del Senato della Repubblica del 21.1.2008, pag. 53), nei Quaderni del servizo studi della Corte Costituzionale pag. 545 come dottrina sulle sentenze monito (https://www.cortecostituzionale.it/documenti/convegni_seminari/STU%20296.pdf), nella Convention on Biological diversity del 2012 (https://www.cbd.int/pa/doc/ts64-case-studies/italy-en.pdf) e, caso unico e raro, addirittura direttamente nel corpo del testo della Giurisprudenza delle Alte Magistrature (Consiglio di Stato Sentenza n. 4634 del 2011).

È Avvocato iscritto dal 1994 all'albo del Foro di Salerno con Patrocinio innanzi alle Alte Magistrature (Corte Suprema di Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti e Corte Costituzionale). È stato, su nomina del CSM, prima Vice Procuratore Onorario (VPO) presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania (SA) nel 2000 e poi Giudice Onorario Aggregato (G.O.A.) nella sezione stralcio del Tribunale di Potenza dal 2003 al 2009, dove ha sollevato una questione di legittimità costituzionale definita dalla Corte Costituzionale con ordinanza n. 177 del 2008, nonchè Componente, su nomina del Consiglio Superiore della Magistratura (CSM) prot. P13702/2004 del 20.07.2004 della Commissione per la formazione della Magistratura Onoraria della Corte di Appello di Potenza con decorrenza 1.9.2004. Attualmente è Giudice Tributario nella CTR Basilicata.

E’ Presidente del Gruppo di studi sugli Usi civici e i Demani nell’Italia Meridionale (www.cesducim.blogspot.com), Esperto Legale del Nucleo di supporto delle proprietà collettive del Centro studi sui demani collettivi nell'Università di Trento, Coordinatore per la Campania della Consulta Nazionale della Proprietà Collettiva, fondata a Roma presso il Senato della Repubblica il 7 marzo 2006, con sede nell’Università di Trento (la cui attività e partecipazione, tutelando gli usi civici nell'Italia Meridionale, ha portato alla recente "Legge sui Domini Collettivi" n. 168 del 2017), Referente del Gruppo di lavoro "Usi civici e Demani" della Banca delle Competenze dell'Università di Salerno nonchè Componente Esperto del Gruppo di Lavoro della Regione Basilicata per la modifica della legge regionale n. 57/2000 sugli usi civici in Basilicata con nomina di cui al DGR n. 1147/2014, progetto di legge regionale approvato con DGR n. 457 del 29.4.2016. Su tale progetto di legge in itinere ha svolto in data 8.11.2017 una Audizione presso la Terza Commissione Consiliare permanente Attività produttive, Territorio e Ambiente del Consiglio Regionale della Basilicata. È componente del Comitato tecnico scientifico del centro studi AGRISMART della COLDIRETTI Campania con sede in Napoli ed è stato nominato in data 1.2.2016 componente della Commissione per la formazione e l'aggiornamento dell'albo regionale delle ditte boschive designato dalla Giunta di Unioncamere Campania. È stato insignito il 6 ottobre 2018 del Premio Ortega per la sezione scienze giuridiche e sociali. Dal dicembre 2018 è componente del Comitato scientifico dell'Osservatorio istituzionale per la libertà e giustizia sociale "Sandro e Carla Pertini".