Curriculum

Curriculum Docente

Curriculum vitae ac studiorum

Il prof. Francesco Mancuso, nato a Salerno nel 1969, dopo aver conseguito il diploma di maturità classica (Liceo "T. Tasso"), nell'a.a. 1990-1991 si è laureato in filosofia a pieni voti e con lode con una tesi in Storia delle dottrine politiche (relatore prof. Giuseppe Zarone).

Ha conseguito le abilitazioni (per concorsi ordinari e riservato) all'insegnamento nei Licei di Filosofia e storia e di Filosofia, psicologia e scienze dell'educazione.
Ha insegnato Filosofia e storia presso Licei statali.

Nel 1993 è stato ammesso al Dottorato di ricerca in "Etica e filosofia politico-giuridica" (VIII ciclo) dell'Università di Salerno. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con una tesi su "Politica e diritto nell'opera di Gaetano Mosca" (relatore prof. Alfonso Catania).
Nel 1997 ha frequentato e superato, con punteggio di 100/centesimi, il Corso annuale di aggiornamento e perfezionamento in "Società e storia", Università di Salerno.
Nel 1998 è risultato vincitore, con la votazione di 30/30, di una borsa di studio di postdottorato per l'area Filosofia del diritto presso l'Istituto di Teoria e storia del diritto, Università di Salerno, con cofinanziamento dell'Unione Europea.
Ha fatto parte del gruppo di ricerca CNR 07 "Società, storia e politica in Guglielmo Ferrero", Università La Sapienza di Roma.
Dal 2.7.2001 al 2005 è stato ricercatore confermato (conferma da DR 18.1.2005 n. 11) per il settore disciplinare IUS/20 - Filosofia del diritto.
Dopo aver conseguito l’idoneità per il ruolo (DR 5.3.2004), è stato nominato professore associato per il settore scientifico-disciplinare IUS/20 (Filosofia del diritto) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Salerno, con effetti giuridici a decorrere dal 3/1/2005, e afferisce al Dipartimento di Diritto Pubblico e Teoria e Storia delle Istituzioni.
Con DR 3353 25.9.2008 è stato confermato nel ruolo di professore associato per il settore scientifico-disciplinare IUS/20.

Secondo le procedure dell'ASN (Abilitazione Scientifica Nazionale) è stato abilitato due volte nel ruolo dei professori di prima fascia - settore concorsuale 12H3 'Filosofia del diritto', tornate 2013 e 2016-2018 (quinto quadrimestre).

A seguito della valutazione comparativa (DR 24.06.2019 - GU 54 09.07.2019) è risultato qualificato a svolgere le funzioni didattico-scientifiche previste dal bando di concorso per professore ordinario, funzione che riveste dal primo dicembre 2019.

Associated Investigator PRIN (Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale) 2017 - Linea Sud - Unità Locale di Salerno: "The Dark Side of the Law. When discrimination, exclusion and oppression are by law".

Attualmente il prof. Mancuso insegna Filosofia del diritto (dall’Anno Accademico 2011/2012) presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Salerno, dove insegna (dall'Anno Accademico 2016/17) anche Sociologia del diritto.

Nella medesima Facoltà ha insegnato:
Teoria dell’interpretazione continuativamente dall’Anno Accademico 2002/2003 sino all’Anno Accademico 2009/2010;
Teoria del diritto e dell'argomentazione nell'Anno Accademico 2010/2011;
Storia delle istituzioni politiche dall’A.A. 2009/2010 sino all’A.A. 2013/2014;

Metodologie e tecnologie didattiche per le scienze giuridiche nell'Anno Accademico 2017/2018, 3 CFU.

Dalla presa di servizio come ricercatore (2.7.2001) ha svolto con continuità attività seminariali presso le cattedre di Filosofia del diritto e Teoria generale del diritto.

È stato componente di commissioni di esami di laurea, relatore di tesi di laurea e presidente o membro di Commissione dei seguenti esami: Teoria dell’interpretazione; Filosofia del diritto; Filosofia del diritto avanzata; Diritti dell’uomo; Teoria del diritto e dell’argomentazione; Teoria generale del diritto; Sociologia del diritto; Storia delle dottrine politiche; Filosofia politica.
È stato altresì docente presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni legali dell’Università degli studi di Salerno.
Già componente del collegio dei docenti dei Dottorati in “Etica e Filosofia politico-giuridica” e in “Filosofia, Storia e Teoria delle Istituzioni giuridiche e politiche”, è stato ultimamente componente del Dottorato in "Diritto Pubblico, Teoria delle Istituzioni nazionali ed europee e Filosofia giuridica" dell’Università di Salerno (Scuola dottorale ‘G.B. Vico’). Ha svolto e tuttora svolge, presso i suddetti corsi di dottorato, attività di tutoraggio, ed è membro di commissioni dottorali in entrata e uscita.

È stato referee per le seguenti riviste: Ragion Pratica, Jura Gentium, Teoria e Storia del Diritto Privato, Politica & Società, Politics, Soft Power, Teoria e Critica della Regolazione Sociale.


Tra le principali pubblicazioni si segnalano in particolare:

• Gaetano Mosca e la tradizione del costituzionalismo, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 1999, monografia su cui Norberto Bobbio ha espresso il seguente giudizio: “ricerca approfondita e originale, che merita lode. Su un autore così ampiamente studiato, lei ha allargato il contesto storico rispetto alle ricerche precedenti e ha messo in particolare evidenza aspetti meno noti della sua opera”;
• Diritto, Stato, sovranità. Il pensiero politico-giuridico di Emer de Vattel tra assolutismo e Rivoluzione, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2002 (recensito in Bollettino telematico di Filosofia politica e in "Quaderni Fiorentini per la Storia del Pensiero Giuridico Moderno", n. 32, 2003, pp. 534 e ss.): si tratta del primo lavoro dedicato in Italia all'analisi del pensiero di Vattel.
• Lezioni sulla libertà di Guido de Ruggiero, curatela, Guida, Napoli, 2007, Collana L’Isola di Prospero, di ‘elevato valore culturale’. Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, L. 5 agosto 1981, n. 416 art. 34. (con Introduzione: Oltre la libertà negativa. Il 'nuovo liberalismo' di Guido de Ruggiero);
• Introdução a E. De Vattel, O Direito das Gentes, Coleção Clássicos do Direito Internacional, Unijuì, Ijuì (Brasil) 2008, introduzione alla prima traduzione in portoghese del Droit des Gens di Vattel;
• Diritto e vita. Biodiritto, bioetica, biopolitica, a cura di F. Lucrezi-F. Mancuso, Collana dell'Università degli Studi di Salerno, Rubbettino, Soveria Mannelli 2010, progetto editoriale che ha riunito i contributi al Master in Bioetica e deontologia professionale (Università di Salerno) e che ha visto la partecipazione di numerosi studiosi stranieri (recensito su "Reset" n. 127);
• La légitimité du premier usurpateur: violence, pouvoir, droit, in L. Jaffro-J.-F. Kérvegan (eds.), La violence et la norme, in press presso l’editore Georg Olms, Hildesheim.
• Le "verità" del diritto. Pluralismo dei valori e conflitto, Giappichelli, Torino, 2013.
• Curatela degli Atti del Convegno "Le metamorfosi del diritto. A partire dagli studi di Alfonso Catania", Quaderni del Laboratorio "Hans Kelsen", Mimesis, Udine-Milano, 2013.
• Cura e traduzione, con finanziamento dell’opera da parte dell’Université Sorbonne de Paris - Institut Universitarie de France, di Che fare di Carl Schmitt?, Roma-Bari, Laterza, 2016.
*Cura e saggio in Trasformazioni della democrazia, Milano, Mimesis, 2016.
*Cura e introduzione di Il ritorno alla ragione, di Guido de Ruggiero, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2018.

Collaborazioni scientifiche nazionali e internazionali:

Referente di Facoltà del Progetto “Messaggeri della conoscenza”, MIUR - Dipartimento per la Coesione Territoriale, nomina del 26/10/2012.
Collabora con il Birkbeck Law School Centre for Law and the Humanities, University of London. con la Faculty of Law della Chuo University di Tokio, con l’Université de Nice Sophia-Antipolis e con l’Université Paris 1- Sorbonne Panthéon, centri di ricerca e di insegnamento con i quali sta curando progetti di cooperazione scientifica internazionale per l’Università di Salerno (Facoltà di Giurisprudenza).
È responsabile del protocollo di cooperazione internazionale (ricerca scientifica) con l'UFR Philosophie e il centro NoSoPhi dell'Université Paris 1 Panthéon – Sorbonne.

È membro del comitato scientifico dell'OSCM, Osservatorio sulla Cooperazione e la Sicurezza nel Mediterraneo: https://www.ocsm.it
Collabora con il Council for European Studies (CES) della Columbia University.
Ha collaborato con l’Universidade Federal de Santa Caterina UFSC, Florianopolis, Brasil, partecipando alla pubblicazione della prima traduzione in portoghese del Droit des gens di Vattel.
È membro del BPS (Centro interdisciplinare bioeconomia e processi di soggettivazione).
Collabora all’ODUBSA (Osservatorio sui Diritti Umani: Bioetica, Salute, Ambiente), Università di Salerno.

È stato nominato componente del Comitato tecnico-scientifico MIUR per l'organizzazione e la gestione della procedura concorsuale di cui al DM 138, 3 agosto 2017.


Attività di partecipazione a progetti didattici e organizzativi:

Nel 2004 ha collaborato come docente ai seminari del progetto “Schola”, Misura III.5 del PON “Adeguamento del sistema della formazione professionale, dell’istruzione dell’alta formazione”, destinato a promuovere la costituzione e il rafforzamento di servizi di accoglienza e orientamento nelle Università meridionali.
È stato responsabile del CQA (Centro Qualità di Ateneo) per il Laboratorio di filosofia politico-giuridica "Hans Kelsen", (Dipartimento di Teoria e Storia del Diritto e della Politica dell’Università di Salerno).
È stato incaricato per l'insegnamento di moduli nelle lezioni per i percorsi formativi per l'acquisizione dei 24 cfu (corsi FIT), "Didattica del diritto nelle Scuole superiori", Università degli studi di Salerno.
In quanto membro del Laboratorio Hans Kelsen, fa parte del gruppo di ricerca sull'Aggiornamento permanente degli insegnanti, promosso dall'ARIFS.

Partecipazione a Progetti di ricerca nazionali

È stato componente (con ruoli organizzativi per specifici ambiti della ricerca) dei seguenti PRIN:
PRIN 1995 Analisi delle diverse dimensioni del rapporto tra diritto e fatti (Coordinatore scientifico prof. G. Zaccaria – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 1996 La giustificazione in diritto e in etica (Coordinatore scientifico prof. G. Zaccaria – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 1997 Il ragionamento giuridico (Coordinatore scientifico prof. R. Guastini – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 1999 Giustizia, diritti e procedure (Coordinatore scientifico prof. F. Viola – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 2004 I presupposti politici della teoria giuridica della democrazia (Coordinatore scientifico prof. R. Guastini – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 2007 Il principio di universalizzabilità nel discorso etico e giuridico e il bilanciamento costituzionale (Coordinatore scientifico prof. R. Guastini – Responsabile scientifico prof. A. Catania)
PRIN 2009 La costruzione costituzionale fra scientificità e controllo valutativo (Coordinatore scientifico prof. R. Guastini – Responsabile scientifico prof. A. Catania).
PRIN 2015 Soggetto di diritto e vulnerabilità: modelli istituzionali e concetti giuridici in trasformazione (Coordinatore scientifico prof. B. Pastore – Responsabile scientifico prof. G. Preferissi).
È coordinatore locale dell'unità salernitana del PRIN 2018, c) Sud, (in fase di valutazione), per il progetto "Il diritto tra inclusione/esclusione, violenza e discriminazioni".
Ha maturato inoltre esperienze in programmi di ricerca dipartimentali condotti con finanziamenti di Ateneo (fondi FARB) erogati dall’Università di Salerno.

Altre attività didattiche e di ricerca:

Ha partecipato alle attività didattiche del I e del II Master in Bioetica e deontologia professionale, organizzato dal Dipartimento di Teoria e storia del diritto e della politica, di cui fa parte del Collegio dei docenti, anche come membro della Commissione d’esami in ingresso e componente della Commissione giudicatrice per l’esame finale (9.2.2010).

Ha partecipato e ha collaborato all’organizzazione di tutte le iniziative culturali e didattiche organizzate dal Laboratorio Kelsen del Dipartimento di Teoria e storia del diritto e della politica (successivamente del Dipartimento di Diritto Pubblico e Teoria e Storia delle Istituzioni) ed è Condirettore dei Quaderni del Laboratorio Kelsen.
È Revisore per la valutazione di progetti per conto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, iscritto all'albo REPRISE per la valutazione della ricerca di base.
È socio ordinario della SIFD.
Fa parte del Comitato scientifico della rivista "Biodiritto" e della collana "Quaderni di Biodiritto".
È condirettore della rivista “Diacronia. Storia della filosofia del diritto”.
È condirettore della collana "Societas", nuova serie, fondata da Alfonso Catania, Edizioni Scientifiche Italiane.

Tra le iniziative promosse e organizzate:
2004
11 maggio - "L'amicizia politica: il paradigma classico e la sua attualità" (prof. G. Zanetti - Università degli Studi di Modena).
19 maggio - "Il diritto come ordinamento del sociale" (giornata di studi in occasione della pubblicazione del volume di P. Grossi, "Prima lezione di diritto").
2005
11 gennaio - "Biopolitica e democrazia" (giornata di studi nell'ambito del progetto di ricerca "Costituzione e governo della vita nell'epoca della crisi della democrazia").
18 maggio - "Aspetti del realismo giuridico scandinavo e americano" (prof.ssa Carla Faralli - Università degli Studi di Bologna).
2006
27 marzo - "Carl Schmitt e i conflitti dell'età globale" (prof. Carlo Galli - Università degli Studi di Bologna).
3-4 aprile - Convegno di studi su "Irrazionalismo e impoliticità in Giuseppe Rensi".
3 maggio - "La giustizia penale internazionale: una giustizia politica?" (prof. Pier Paolo Portinaro - Università degli Studi di Torino).
27 settembre - "Terza persona. Politica della vita e filosofia dell'impersonale" (dibattito pubblico in occasione della pubblicazione dell'omonimo volume di Roberto Esposito).
2008
4-5-6 marzo - "Democrazia e populismo" (prof. Ernesto Laclau - Essex University).
2009
13 maggio - "Costituzionalismo e positivismo giuridico" (giornata di studi in occasione della pubblicazione dei volumi di L. Ferrajoli, "Principia iuris", A. Catania, "Metamorfosi del diritto", M. Fioravanti, "Costituzionalismo").
2010
4-5 febbraio - Seminario in collaborazione con il NoSoPhi (Paris 1 La Sorbonne) "Natura e artificio. Norme, corpi, soggetti tra diritto e politica".
2012
19-20 aprile - "Le metamorfosi del diritto. A partire dagli studi di Alfonso Catania".

Ha fatto parte delle seguenti Commissioni giudicatrici:
1) Concorso pubblico per il conferimento di borsa di studio per attività di ricerca di post-dottorato, (Storia del Diritto Moderno e Contemporaneo, DR 2040, 5.6.2008), Università di Salerno;
2) Concorso pubblico per il conferimento di borsa di studio per attività di ricerca di post-dottorato, (Filosofia del diritto, DR 4110, 29.11.2007), Università di Salerno;
3) Selezione pubblica per il conferimento di assegno di collaborazione ad attività di ricerca (progetto Normativismo e pluralismo etico-giuridico, DR 3204, 4.11.2010), Università di Salerno;
4) Esame finale Master di II livello “Bioetica e deontologia professionale”, Università di Salerno, 9.2.2010.
5) Commissione giudicatrice Dottorato di ricerca in Etica e filosofia politico-giuridica, VIII e IX ciclo nuova serie, Università di Salerno, DR 11226 14.3.2011.
6) Commissione giudicatrice Dottorato di ricerca in Storia della Cultura giuridica Europea – Scuola di Diritto (XXIV ciclo), Università di Genova, 27.4.2012.

7) Pré-Rapporteur Thèse de Doctorat, Ecole des hautes études en sciences sociales EHESS.