skip to main content
Logo UNISA

Curriculum

Curriculum Docente

Claudio Azzara è professore ordinario di Storia medievale (M/STO-01) nell’Università degli Studi di Salerno dal 2007, dopo aver insegnato nello stesso Ateneo in qualità di professore associato dal 2001. In precedenza ha insegnato a contratto nell’Università di Venezia, dal 1999 al 2002.

Laureato in Storia nell’Università di Venezia e dottore di ricerca in Storia Medievale dell’Università Cattolica di Milano, si è successivamente perfezionato con una borsa biennale post-dottorato dell’Università di Genova e poi con ulteriori borse e contratti di ricerca dell’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori di Milano, del Max-Planck-Institut für Geschichte di Gottinga, della Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso, dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti di Venezia.

È direttore vicario del Dipartimento di Scienze Umane Filosofiche e della Formazione. Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato Ricerche e Studi sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo. È responsabile scientifico del Laboratorio di Storia del Dipartimento di Scienze Umane Filosofiche e della Formazione e (sempre nell'Università di Salerno) membro dell'Osservatorio Interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità, del Centro Interdipartimentale di Filosofia Tardoantica, Medievale e Umanistica, del Centro Internazionale di Studi e Ricerche "Saperi del Mediterraneo" (ICRS Mediterranen Knowledge), del Laboratorio di Scienze del Medioevo "Nicola Cilento".

È membro del comitato direttivo del Centro di Studi Longobardi e socio del Centro Europeo di Studi Normanni, della Società Salernitana di Storia Patria e della Deputazione di Storia Patria per le Venezie. È membro del comitato di lettura per la saggistica storica della casa editrice Il Mulino e del comitato scientifico delle casa editrice Studium, oltre che delle collane editoriali “Fonti e Studi del Centro Europeo di Studi Normanni” (Laterza), “Studi Vulturnensi” (Vulturnia), “Itineraria. Territorio e insediamenti del Mezzogiorno medievale-Studi storici” (Adda); della collana editoriale on line "Regna. Testi e studi su istituzioni, cultura e memoria del Mezzogiorno medievale"; della redazione della sezione 'Bibliografià della "Rivista di Storia della Chiesa in Italia"; e delle riviste scientifiche “Reti Medievali”, “Rassegna Storica Salernitana”, “Schola Salernitana”. Svolge funzione di referee per le riviste scientifiche “Bullettino dell’Istituto Storico Italiano per il Medio Evo” ed “Early Medieval Europe”.

È stato membro per due mandati consecutivi del consiglio direttivo della Società Italiana degli Storici Medievisti.