Curriculum

Curriculum Docente

Posizione attuale:

dal primo marzo 2021 è professore di prima fascia nel SSD L-Fil-Let/05 (Filologia classica).

Abilitazioni alla prima fascia:

  1. Nella tornata 2012 dell'Abilitazione Scientifica Nazionale, è stato dichiarato abilitato alla prima fascia nel settore concorsuale 10/D3 Lingua e letteratura latina (validità dell'abilitazione: dal 23/12/2013 al 23/12/2019).
  2. Nella tornata 2016 dell'Abilitazione Scientifica Nazionale, gli è stata confermata l'abilitazione alla prima fascia nel settore concorsuale 10/D3 Lingua e letteratura latina (validità dell'abilitazione: dal 04/09/2018 al 04/09/2024).
  3. Nella tornata 2016 dell'Abilitazione Scientifica Nazionale, è stato dichiarato abilitato alla prima fascia nel settore concorsuale 10/D4 Filologia classica e tardoantica (validità dell'abilitazione: dal 19/09/2018 al 19/09/2024).
  4. Qualifié come "professeur des universités" in data 07.02.2019 nella section 08 - Langues et littératures anciennes del CNU (Francia).

Istruzione, formazione e servizio pregresso

  • dal primo novembre 2011 al 28 febbraio 2021 è stato professore di seconda fascia nel SSD L-Fil-Let/04 (Lingua e letteratura latina) presso la Facoltà di Lettere e il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Salerno.
  • dal 1° gennaio 2004 al 31 ottobre 2011 ricercatore in letteratura latina presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Salerno;
  • titolo di perfezionamento in filologia latina (dottorato di ricerca) presso la Scuola Normale conseguito il giorno 18/01/03, con tesi dal titolo Scholia in Iuvenalem recentiora – liber primus, saturae 1-5: voto finale: 70/70 e lode;
  • assegno di ricerca quadriennale dall’ ottobre 1999 al settembre 2003 presso la Scuola Normale Superiore di Pisa sul tema “La satira latina di età imperiale e il suo rapporto con Orazio e l’epigramma satirico e scommatico di Marziale”;
  • borsa di studio della “Fondation Zerilli-Marimò” di Lausanne per il semestre estivo dell’anno accademico 1998-1999;
  • borsa di studio dell’École Française de Rome, per il periodo compreso fra lo 01.01.1999 e il 15.01.1999;
  • borsa di studio della “Fondation pour des bourses d’études italo-suisses de Lausanne” per il semestre invernale dell’anno accademico 1998-1999
  • borsa di studio per l’anno accademico 1997/1998 presso l'Université de Lausanne (CH);
  • triennio di “perfezionamento” (dallo 01/07/1994 al 30/06/1997) in filologia latina presso la classe di Lettere e Filosofia della Scuola Normale Superiore di Pisa;
  • laurea in Lettere conseguita il 21.04.93 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze, con tesi in letteratura latina (rel. prof. A. La Penna) dal titolo: Problemi di lingua e stile in Giovenale; voto finale: 110/110 e lode;

Incarichi ricoperti

  • membro della giunta del Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM) (2013-15))
  • membro del consiglio di Facoltà di Scienze Umanistiche e della Formazione (2013-15)
  • membro della commissione paritetica della Facoltà di Scienze Umanistiche e della Formazione (2013-15)
  • responsabile della classe A051 del TFA 2012; PAS 2013; TFA 2014
  • membro della commissione Ricerca/Sua RD del DipSUm (2013-15)

Incarichi attuali

  • responsabile del Presidio di Qualità del Consiglio Didattico di Lettere
  • responsabile Erasmus del Consiglio Didattico di Lettere
  • responsabile dell'accordo internazionale Salerno-Rennes per il percorso binazionale con rilascio del doppio titolo magistrale in "Filologia moderna/Lettres et Humanités, Parcours Littérature et Culture Italiennes" che nel 2018 ha ricevuto il label e un finanziamento dall'università Italo-Francese (per ulteriori informazioni clicca qui)
  • membro della commissione Ricerca/Sua RD del DipSUm
  • membro della commissione pubblicazioni del DipSUm

Incarichi scientifici, responsabilità di ricerca e premi

  • 2021-22: FISR2019_03352: FONDO INTEGRATIVO SPECIALE PER LA RICERCA: responsabile locale del finanziamento (budget €521.242,18; grant € 416.993,74) ottenuto per il progetto biennale "OPA. Opere perdute e opere anonime nella tradizione latina dalla tarda antichità alla prima età moderna (sec. III-XV)" (in partnership con Francesco Santi, Univ. di Bologna, e Lucia Castaldi, Univ. di Udine).
  • 2020-: membro del comitato scientifico del "Centro Studi Sallustiani", L'Aquila.
  • visiting professor presso il "Département de Sciences de l'Antiquité" della "École Normale Supérieure - PSL Université de Paris" per un corso mensile (dal 1° al 31 marzo 2020) dal titolo "Philologie et Savoirs".
  • visiting professor presso Sorbonne Université per un corso bimestrale (dal 1° febbraio al 31 marzo 2019) nell'ambito della attività dell’UFR de latin e dell’EA 4081 "Rome et ses renaissances".
  • esperto revisore di progetti di ricerca nazionali e internazionali; referee anonimo di riviste ilnternazionali; membro delle commissioni finali di dottorato nelle università di Salerno, Firenze (SUM), Cassino, Paris-Sorbonne, Roma3.
  • dal gennaio 2020 è membro del Comitato scientifico di "Acta Classica Universitatis Scientiarum Debreceniensis"
  • dal 2018 è membro dell'ISHR (International Society for the History of Rhetoric)
  • dal 2018 è socio ordinario della S.I.S.M.E.L. (Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino),
  • dal 2017 è membro associato de l'Unité de recherche "Rome et ses Renaissances: art, archéologie, littérature, philosophie" (Sorbonne Université - Paris)
  • dal 2012 è membro del Comitato scientifico di "Materiali e discussioni per l'analisi dei testi classici".
  • dal 2016 è membro del comitato scientifico della collana "Classici per l'Università" (Bononia University Press).
  • Il 18 ottobre 2014 è stato insignito del premio scientifico "Giovenale" - X edizione (pro loco e comune di Aquino).

Terza missione e rapporti con le scuole

  • Coautore, insieme a Giliola Barbero, Direttrice della biblioteca Malatestiana, del ciclo "Poesia dai manoscritti 1-4" (#Orazio; #Giovenale; #Lucrezio; #Virgilio), in collaborazione con ERT (Emilia Romagna Teatro) e con il Laboratorio di traduzione dal latino "TraLet".
  • Ideatore con Rosa Giulio, Adriana Avagnale, Giulia Perfetto, Loredana Inghilleri del PCTO (Percorso per le competenze trasversali e l'orientamento) "Homo edens: il cibo come elemento identitario fra cultura, storia e società", percorso in 10 incontri organizzato dal DipSUm in sinergia con l'Istituto di istruzione superiore "Don Milani" di Gragnano (NA) e con il Liceo Statale "De Sanctis" di Salerno. Alcuni video degli incontri sono visibili qui.