Curriculum

Curriculum Docente

Direttore Vicario del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC)

Professor Colaborador presso il Doctorato en Filosofia - Universidad Alberto Hurtado, Santiago del Chile.

Membro della Società Italiana di Estetica (SIE).

Membro della Society for Phenomenology and Existential Philosophy (SPEP).

Membro dell'American Comparative Literature Association (ACLA).

Membro dell'Advisory Board della rivista internazionale "Oxford Literay Review".

Membro del comitato scientifico della collana "Macula. Fenomenologia - Ermeneutica - Decostruzione" diretta da Renato Boccali e Silvano Facioni per l'editore Mimesis (Milano- Udine)

Membro del comitato scientifico della rivista internazionale "La Deleuziana".

TITOLI

1994: Laurea in Filosofia (110 e Lode), presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Salerno. Relatore prof. Aldo Trione. Tesi in Estetica dal titolo: "Immagine e linguaggio: per una teoria del cinema".

1994: Corso di perfezionamento post-laurea in Estetica, presso l'Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli.

2000: Dottore di Ricerca in Filosofia (XII° Ciclo), conseguito presso L'Università degli Studi di Napoli. Tutor prof. Aldo Trione. Titolo della tesi: "La differenza infinita: tra Hegel e Derrida".

2002/03: Professore a contratto di Sociologia dell'arte (16 ore; 2 C.F., 1° semestre), presso l'Università della Calabria (Cosenza), Facoltà di Lettere e Filosofia, C.so di Laurea in Filosofia.

2003-2004: titolare di un Assegno di Ricerca biennale in Estetica presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II" (Responsabile della ricerca: prof. Aldo Trione).

Dal 1 novembre 2005: Ricercatore di Estetica presso il dipartimento di Filosofia della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Salerno.

Dall'Anno accademico 2007/2008: membro del corpo docente del Dottorato di Ricerca in Estetica e Filosofia delle Arti. Sede Amministrativa: Palermo. Coordinatore: prof. Luigi Russo.

Dal 1 novembre 2014: Professore Associato di Estetica presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università di salerno.

Dal 10 luglio 2017: Abilitazione scientifica nazionale per Professore Ordinario nel settore scientifico Estetica M/Fil 04.

DIDATTICA E RICERCA:

Anno accademico 2002/03: corso di Sociologia dell'arte (16 ore; 2 C.F., 1° semestre), presso l'Università della Calabria (Cosenza), Facoltà di Lettere e Filosofia, C.so di Laurea in Filosofia.
Anno accademico 2003/2004: Ciclo di lezioni (32 ore, 2° sem.) nell'ambito del corso di Estetica tenuto dal prof. Romeo Bufalo presso l'Università della Calabria (Cosenza), Facoltà di Lettere e Filosofia.
Anno accademico 2004/2005: Ciclo di lezioni (32 ore, 2° sem.) nell'ambito del corso di Estetica tenuto dal prof. Romeo Bufalo presso l'Università della Calabria (Cosenza), Facoltà di Lettere e Filosofia.

2005/2007: componente dell'unità locale di ricerca (Salerno) nell'ambito del P.R.I.N. (Progetto di ricerca di interesse nazionale):"Linguaggi e teorie dell'immagine". Coordinatore scientifico nazionale: prof. Elio Franzini (Università degli studi di Milano). Responsabile scientifico dell'unità locale: prof.ssa Maria Giuseppina De Luca.

Dall'Anno Accademico 2006/2007: insegnamenti di Estetica, Storia delle Dottrine Estetiche, Lingua ed Esegesi del Testo Filoosfico in lIngua Francese, presso l'Area didattica di Filosofia della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Salerno.

2012-2014: Professore a Contratto di Estetica presso la Facoltà di Architettura dell'Università della Basilicata (Matera).


RELAZIONI A CONVEGNI, SEMINARI, CONFERENZE, LEZIONI

1998 - comunicazione al convegno internazionale "L'arte e le arti: le avventure della forma", tenutosi a Napoli dal 6 all'8 Maggio presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". titolo "Forma tremula, sulla teoria hegeliana del suono".

2002 - relazione al colloquio internazionale "Goethezeit", tenutosi a Salerno l'8e 9 febbraio 2002. titolo: "Winckelmann e Goethe".

2002 - relazione al convegno "Scienza ed Estetica" (Incontri Geymonat) tenutosi a Milano, 22 0ttobre, presso il Museo Civico di Storia Naturale Titolo: "Petrus Camper: il corpo umano tra arte e natura".

2003 - seminario con F. M. Cacciatore, nell'ambito di un ciclo di seminari organizzato dal Centro Culturale «La città del sole», in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia "A.Aliotta" dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Titolo: "Materiali, differenze. Derrida erede di Marx".
2003 introduce l'incontro con l'artista Valerio Adami - "Interferenze. Pittura filosofia poesia" - tenutosi a Salerno, Il 4 dicembre, presso la Fondazione Filiberto Menna, nell'ambito del seminario, dal titolo Pensiero in figure, organizzato da Pina De Luca.

2005: relazione alla giornata di studi dal titolo "Cosa resta di Kant", tenutasiIl 28 febbraio presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dll'Università della Calabria (Cosenza). Titolo: "Derrida interprete della Critica del Giudizio".

2005, 1 giugno: presentazione del libro del prof. Aldo Trione, Sopralluoghi, Ipresso l'Università della Calabria (Cosenza).

2006, 12 giugno: seminario presso l'Università della Calabria (Cosenza), in chiusura del corso di Sociologia dell'arte, tenuto dal prof. Romeo Bufalo, presso il CdL in Filosofia. Titolo: "Immagine e scrittura. Derrida e la fotografia".

2006: relazione al convegno internazionale di studi "Aspetti del pensiero di Marx e delle interpretazioni successive" tenutosi a Milano dal 12 al 15 novembre, presso l'Università degli Studi Milano-Bicocca, organizzato nell'ambito del P.R.I.N. "Gli esiti della filosofia classica tedesca: edizioni di testi e studi storici" (Coordinatore Nazionale del Progetto: prof. Mario Cingoli). Titolo "Marxismo e decostruzione: differenze d'origine".

2006: relazione 12-13 dicembre al convegno internazionale di studi "Invenzioni dell'altro. A partire da Jacques Derrida", tenutosi a bergamo dal 12 al 13 dicembre, organizzato dal Dipartimento di Scienze della Persona della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Bergamo (Comitato Scientifico: prof.ssa Francesca Bonicalzi, prof. Giovanni Bottiroli, prof. Gianfranco Dalmasso, dott. Silvano Facioni). Titolo: "Parola al testimone. Scrittura e testimonianza in Jacques Derrida"

2008: relazione al seminario "Perché, a chi, come insegnare la filosofia?", tenutosi presso l'Università degli studi di Bergamo il 29 gennaio, organizzato dal Dipartimento di Scienze della persona.

2008: relazione alla 1a edizizone della "Derrida Today International Conference", tenutasi a Sydney dal 10 al 12 luglio presso la Macquaire University. Titolo: "Let the Witness Speak".

2009: Il 14 gennaio, presentazione del volume J. Derrida, Adesso l'architettura (2008), a cura di F. Vitale, a Genova, presso la sede dell'Ordine degli architetti, con Massimiliano Fuksas, Enrico Pinna e Simone Regazzoni.

2009: Il 10 marzo, lezione presso il Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica della facoltà di Architettura dell'Università di Napoli "Federico II". Titolo: "Decostruzione architettonica e decostruttivismo".

2009: Il 1 aprile, presentazione del libro del prof. Aldo Trione, Mistica impura (2008). presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università di Salerno, con la prof.ssa Pina De Luca ed il prof. Filippo Fimiani.

2009: Il 3 aprile, due relazioni alla giornata di studio "Lo spazio pubblico", organizzata dal Dottorato di Ricerca in Ingegneria delle Strutture e del recupero edilizio ed urbano di Salerno e dal Dottorato di ricerca internazionale "Architecture and Urban Phenomenology". Titoli: "Un altro spazio" e "Architettura/filosofia: itinerari".

2009: relazione alla "Fourth Annual International Interdisciplinary Conference" tenutasi dal16 al 18 settembre, presso il Centre for Applied Philosophy, Politics and Ethics (CAPPE) dell'Università di Brighton (UK). Deidcata a "The Politics of Space and place". Titolo: "The last Fortress of Metaphysics. Derrida Policies of Architecture".

2009: Relazione al convegno internazionale "Spettri di Derrida", tenutosi a Napoli, dal 7 al 10 ottobre. Organizzato da: Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Laboratorio di Ontologia dell'Università di Torino, Fondazione Europea del Disegno. Titolo: "La scrittura e lo spazio. L'architettura della decostruzione".

2009: relazione alle giornate di studio "Casabella continua. A partire da Rogers. Fenomenologia tra architettura e filosofia", tenutesi a Napoli e Ischia dal 29 al 31 ottobre. Organizzate da: Università di Napoli "Federico II": Facoltà di Ingengeria. Facoltà di Architettura.Dottorato di Ricerca in progettazione urbana. Master "Progettazione di eccellenza nella città storica". International PhD "Architecture and Urban Phenomenology". Titolo: "Del senso dell'architettura. La prova della decostruzione".

2010: relazione al seminario "La bestia e il sovrano", tenutosi a Milano, il 12 febbraio, presso la sede della ICLeS, organizzato dall'associazione Prologos. Con G. Dalmasso, F. Bonicalzi, S. Facioni e S. Regazzoni. Titolo: "Politiche del politico".

2010, 25 febbraio: lezione presso il Dottorato di Ricerca in "Metodi e metodologie della ricerca archeologica e storico artistica" della facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Salerno. Titolo: "J. J. Winckelmann: la conoscenza dell'antico e il ruolo della scultura nell'esperienza artistica".

2010, 5 marzo: presentazione del libro di M. Ferrairs, Documentalità. Perché è necessario lasciare tracce, (2009) tenutasi presso l'Università di Salerno. Con P. De Luca, E. Lisciani, B. Moroncini, M. Ferraris.

2010: relazione di apertura di una delle sessioni tematiche della 5a edizione di EURAU '10. Giornate europpe della Ricerca Architettonica e Urbana. "Venustas. Architettura/mercato/democrazia", tenutesi a Napoli dal 23 al 26 giugno 2010. Titolo della relazione:"Spettri della venustas".

2010: relazione al convegno internazionale "Performatives after deconstruction", tenutosi a Londra dal 29 al 30 giugno. Organizzato da London Graduate School e Kingston University London. Titolo: "Glas: a performative Work".

2010: relazione alla seconda edizione della "Derrida Today. International Conference", tenutasi a Londra dal 19 al 21 luglio. organizzato da Kingston University London e Macquarie University Sydney.
Titolo: "Mytographies: Writing between Architecture and Deconstruction".

2010, 18 settembre: conferenza a Ischia, presso il Circolo Sadoul, nell'ambito del ciclo "la traccia e la memoria" organizzato da F. Rispoli e R. Bodei. Titolo: "La traccia a venire: Derrida e la letteratura".

2010, 8 ottobre: relazione al seminario "Giornata in memoria di Jacques Derrida", tenutosi presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. Con: C. Barbero, G. Borradori, P. Bojanic, V. Costa, G. Chiurazzi, M. Ferraris, B. Moroncini, F. Vitale.

2010: relazione al'edizione 2010 del "Derrida reading". Tenutosi a Salerno dal 26 al 28 novembre, organizzato, con il sostegno del Dipartimento di Filosofia dell'Università di Salerno, la collaborazione della London Graduate School e della facoltà di Arts and Social Sciences. Partecipanti: Graham Allen (Uni. of Cork),Fortunato cacciatore (Uni. della Calabria), Silvano facioni (Uni. della Calabria), Martin McQuillan (Kingston Uni., London), Mauro Senatore (Kingston Uni.), Céline Surprenant (Essex Uni.), Francesco Vitale (Uni. di Salerno), Simon Morgan Wortham (Kingston Uni., London).

2010, 30 novembre: a Torino, lezione per il Dottorato di ricerca in Composizione Architettonica della Facoltà di Architettura dell'Università di Torino. Titolo: "Scrivere lo spazio".

2010, 2 dicembre:relazione alla giornata di studio "Dalla forma data alla forma trovata. Disegno, progetto, architettura" tenutasi a Napoli, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Napoli "Fedreico II". Titolo: "L'architettura come genere di scrittura".

2011, 11 marzo: Introudce la conferenza del prof. Rodolphe Gasché (State University of New York), tenutasi presso l'Università di Salerno. Titolo: "Derrida and the Question of the Method".

2011, 16 marzo: Introduce l'incontro "Deconstruction et Théorie des Objèts Sociaux", tenutosi a Napoli, presso l'Istituto per gli Studi Filosofici". Con Maurizio Ferraris e Rodolphe Gasché.

2011, 10 maggio: relazione al Seminario di Studi "Strategie di investigazione dello spazio", tenutosi presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Salerno. Titolo: Architettura e disgiunzione: La decostruzione dei sistemi di notazione in Manhattan transcripts di Bernard tschumi.

2011, 25 maggio: Seminario nell'ambito delle lezioni del "Dottorato di Composizione Architettonica, Urbana e del Restauro dell'Architettura" presso la facoltà di Architettura della seconda Università di Napoli (Aversa). Titolo: Il progetto dell'origine. Per una decostruzione di Costruire Abitare Pensare di Martin Heidegger.

2011, 12 novembre. Relazione al convegno La critica in divenire. Omaggio a Gillo Dorfles, tenutosi a Salerno, presso La Fondazione Filiberto Menna. Centro studi di Arte Contemporanea. Titolo: La natura dell'artificio.

2012, 14-16 marzo. Relazione al convegno "Derrida-Konferenz. Frankfurt 2012", organizzato dalla Goethe Universitat di Frankfurt am Main. Titolo: On the Politics of Place. Derrida and the Ontopolitics (I).

2012, 16 aprile. Conferenza (Guest Lecturer), presso il Dipartimento di Filosofia di Vassar College (New York), su invito della prof.ssa Giovanna Borradori. Titolo: On the Politics of Place: Derrida and Ontopolitics (II).

2012, 19 aprile. Lezione presso il Dipartimento di letterature Comparate della State University of New York (SUNY) at Buffalo, nell'ambito del ciclo di seminari dal titolo "Just Theory", su invito del prof. Rodolphe Gasché. Titolo: Via Rupta: the Text and the Living.

2012, 20 giugno. Presentazione del libro dell'Arch. Davide Vargas, Racconti di architettura, Napoli, 2012, presso la facoltà di Ingegneria dell'Università di Napoli "Federico II".

2012, 11-14 luglio. Relazione al primo simposio dell'International Society for Architecture of Philosophy, organizzato dalla facoltà di Architettura dell'Università di Newcastle (UK): "Ethics and Aesthetics of Architecture and Environnement". Titolo: The Ethics of Space: jacques Derrida and the Architecture to come.

2012, 10-12 ottobre. Relazione al convegno internazionale L'a-venire di Derrida, organizzato dalle Università di Milano e Bergamo in collaborazione con l'Institut Français di Milano. Titolo della relazione: Il testo vivente: le radici biologiche della différance

2012, 25-27 ottobre: relazione al convegno internazionale Architecture of deconstruction. The Specter of jacques Derrida, organizzato dalla Facoltà di Architettura
dell'Università di Belgrado. Titolo: The Law of the Oikos. Deconstructing the Dwelling.

2012, 11 dicembre: relazione al convegno internazionale "Uno spazio reale e adeguato". Architettura e nuovo realismo, organizzato dal Dipartimento di Progettazione urbana e Urbanistica, Centro interdipartimentale di ricerca per l'Analisi e la Progettazione Urbana "Luigi Pisciotti", dell'Università di Napoli, Federico II. Titolo: Architettura e Filosofia: separati in casa.

2013
, 8 febbraio: relazione alla giornata di Studi Philosophie et Fiction: autour de Jacques Derrida organizzata dall''Université de Paris Ouest -Nanterre La Défanse, presso il Dipartimento di "Histoire des arts et de répresentation". titolo: Le récit e(s)t le vivant.

2013, 16 maggio: relazione al convegno Good Bye Mies, Organizzato dalla Facoltà di Architettura dell'Università della Basilicata (Matera) e dal Dottorato di Ricerca Internazionale "Architecture and Urban Phenomenology". Titolo: Si può decostruire Mies van der Rohe?

2013, 29 maggio: relazione al Convegno Internazionale L'abitare possibile. Estetica, Architettura e Nuovi Media, organizzato dal Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università di Salerno, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell'Università di Roma La Sapienza e con il sostegno della Regione Campania, tenutosi a Ravello 28-30 maggio 2013. Titolo: Decostruire l'abitare. A partire da Delueze.

2013, 8-10 luglio: relazione alla 7th Deleuze Studies Conference: The Territory in-Between, tenutosi presso la Facoltà di Scienze dell'Università di Lisbona. Titolo: Between Nomadism and Sedentarization: to Think our Technological Deterritorialization.

2013, 15-18 agosto: Lezione a L'école d'été - Pharmakon.fr - diretta da Bernard Stiegler e organizzata a Epineuil. Titolo: Autoimmunité entre biologie et deconstruction.

2013, 27-28 settembre: relazione al convegno Organismo ed emozione, tenutosi a Palermo, organizzato dal Dipartimento di Scienze Umane dell'Università di Palermo, nell'ambito del PRIN 2009 "Al di là dell'arte". Titolo: La vita e la differenza. Jacques Derrida tra biologia e decostruzione.

2013, 12-14 novembre: keynote al convegno internazionale Derrida y el hegelianismo Francès, tenutosi a Santiago del Cile, organizzato dall' Instituto de Humanidades dell'Università Diego Portales (Santiago, Cile). Titolo: La vie et la mort entre Hegel et Derrida.

2013, 27 novembre: relazione alla giornata di studo Scrivere Architettura, tenutosi a Napoli, organizzata da Università degli Studi di Napoli "Federico II", Scuola Politecnica e delle Scienze di base (SPSB), Dipartimento di Architettura (DiARCH), Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale. Titolo: Architettura e Fenomenologia.

2014, 11-12 marzo: keynote al convegno internazionale Mapping the iImagination: Literary Geography, Dept. of Humanities, Università degli Studi di Salerno, in collaborazione con l'amasciata canadese in Italia. Titolo: Nomadic Writing. Gilles Deleuze and the Litarary Machine.

2014, 28-31 maggio: partecipa allla 4th Derrida today Conference, tenutasi a New York City, organizzata dal Department of Philosophy, Fordham University e dal Department of media, Music and Cultural Studies, faculty of Arts, Macquarie University, Sydney, Australia. Relazione dal titolo Traces of the Living: Biodeconstruction IV. Keynote alla tavola rotonda On the Derrida Archives and the Future of Derrida Scholaship, con Edward Baring (Drew University), Geoffrey Bennington (Emory University) e Dawne McCance (University of Manitoba).

2014, 20-26 luglio: Text Seminar Leader al Collegium Phaenomenologicum 2014 per il seminario di Rodolphe Gasché (SUNY): Derrida on Force, Violence and Power.

2014, 9-10 ottobre: relazione al convegno "Abitare. Sensibilia. 8", tenuto a Roma, presso il Museo Andersen. Titolo: Politiche dell'architettura.Derrida e Chora.

2014, 20-22 novembre: Keynote al convegno internazionale "General Organology. The Co-individuation of Minds, Bodies, Social Oraganisation and Techne", University of Kent, Canterbury (UK). Titolo: The Living and Its Technical Reproducibility. Between Derrida and Stiegler.

2015. 5 giugno: Lezione alla Scuola di Dottorato "Architettura, storia e progetto" del Politecnico di Torino. Titolo: "Lost in Traslation. From Philosophy to Architecture: Deconstruction".

2015. 17 giugno: lezione al Dottorato in «Ricerche e studi sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo - RAMUS». presso l’Università degli Studi di Salerno. Titolo: "Spettri di Vitruvio: Venustas e Voluptas nel De Architectura di Vitruvio".

2015. 28 luglio: lezione nel corso del seminario tenuto da Peggy Kamuf "The Death penalty" presso il Collegium Phenomenologicum (Città di Castello). Titolo: "La vie la mort. Jacques Derrida between Deconstruction and Biology."

2015. 4 agosto: keynote lecture al convegno internazionale "On imagination/ En torno a la Imagination" (Ciudad de Mexico, 4-6 agosto), organizzato da State University of New York at Buffalo, Universidad Autonoma Metropolitana-Cuajimalpa, Instituto de Estudios Criticos. Titolo: Barbarian Tastes. On the Ambiguity of Imagination in Kant's Critique of Judgement.

2015. 2 ottobre: conferenza nell'ambito del ciclo "La traccia e la memoria: l'altro", diretto da Remo Bodei e Francesco Rispoli, organizzato da Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, Circolo "G. Sadoul" di Ischia, Dipartimento di Architettura, Università Federico II di Napoli. Ischia presso la Biblioteca Antoniana. Titolo: "Filosofie dell'alterità tra Levinas e Derrida.

2015. 7 ottobre: seminario presso la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio - Dipartimento di Architettura dell'Università Federico II di Napoli. Titolo: "Memorie dalla città a venire. Conservazione e decostruzione".

2016. 20 gennaio: relazione al seminario "Digital Studies", organizzato dall'Institut de Recherche et Innovation du Centre George Pompidou, e diretto da Bernard Stiegler. Titolo: "L'entropie informationelle au coeur du vivant".

2016. 28-29 aprile: relazione al convengo "L'impersonale. Oltre i confini del soggetto", organizzato dal Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'educazione dell'Università degli Studi di Torino. Titolo: "Sopra-vivere. Impersonale e biodecostruzione".

2016. 5 maggio. lezione presso il Laboratorio di composizione architettonica e urbana, Dipartimento di Architettura, Università Federico II di Napoli. Titolo: "Il Post-moderno tra scrittura e architettura"

2016. 30 settembre: relazione al convegno "New materialisms and Economies of Excess" (29sett.-1 ott.), organizzato dal Dipartimento di Comparatives Litterature at Emory - Atlanta, Georgia. Titolo: "Living Matter. teleology between Philosophy and the Life Sciences".

2016. 4 ottobre: relazione al convegno internazionale "Differenza, tecnologie, individuazione". organizzato dal Dipartimento di Filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata (FISPPA) dell'università di Padova. Titolo: "Paleogenesi della traccia. Da Leroi-Gourhan a Derrida".

2017. 26 maggio. Relazione al convegno internazionale "Dalla Bipolitica all'Infrapolitica. Nuovi paradigmi di ricerca delle società contemporanee". Organizzato dal DISUFF in collaborazione con il WORKITHEP presso l'università degli studi di Salerno. Titolo: "La logica illogica dell'auto-immunità. Jacques Derrida tra biologia e filosofia".

2017. 6-9 luglio. Partecipazione al seminario "Biodeconstruction" organizzato nell'ambito della Conferenza annuale dell'American Comparative Literature Association organizzata presso l'Università di Utrecht (NL). Titolo: "The Program of Deconstruction. Introduction to biodeconstruction".

2017. 24-27 luglio. Lezione alla Summer school "Pharmakon.fr", organizzata dall'associazione Ars Industrialis diretta da Bernard Stiegler presso Epineuil le Fleuriel (Francia). Titolo: "Differences d'energie. Pour une deconstruction de la notion d'entropie entre biologie et théorie de l'information".

2017. 2-4 agosto. Relazione al seminario internazionale "Finitude/La Finitud" organizzato da Department of Comparative Literature-State University of New York at Buffalo, presso il Centro Horizontal di Città del Messico. Titolo: "Finite Infinity. Reading gasché reading Derrida reading Hegel...'and so on without end'".

2017. 25-27 settembre. Docente alla 5a Summer School di Filosofia organizzata dall'Università di Trieste, Dipartimento di Studi umanistici e Dipartimento di Ingegneria e Architettura, sede di Gorizia. "Crisi della democrazia? Lessico politico per il XXI secolo". Titolo del corso: "Democrazia e autoimmunità".

2017. 29 settembre. Relazione all'11a ed. di "Sensibilia. Colloquium on Perception and Experience", organizzato dall'Università degli studi di Roma-Tor Vergata. Titolo: "Tra presenza e assenza. La divergenza infinita tra Eisenman e Derrida".

2018. 28 marzo. Lecture and workshop, presented by the program in Comparative Studies in Literature and Culture with the assistance of the USC Dornsife Office of the Dean and the Departments of Spanish and Portuguese, Comparative Literature and French and Italian. University of South California, Los Angeles. Titolo: Program and Difference: an Introduction to Biodeconstruction.

2018. 31 marzo. Relazione al seminario "Sovereignity and Democracy" nell'ambito della conferenza annuale Dell'American Association of Comparative Literature, Università della California, Los Angeles (29 marzo - 1 aprile). Titolo: "Between Democracy and Sovereignity: Autoimmunity".

2018. 3 aprile. Lecture nell'ambito del programma "Just Theory Lecture Serie" presso il Department of Comparative Literature, State of New York University at Buffalo. Titolo: "On Biodeconstruction. Jacques Derrida and the Life Sciences".

2018. 16 aprile. Relazione al convegno "Our Uncoomon Ground: Modern Languages and Cultures for the 21st Century", organizzato da Durham University (UK). Titolo: "On Biodeconstruction".

2018. 17 aprile. Seminario nel Doctoral Training Programme "Digital Studies Network - Real Smart Cities": Difital Life / Digital Studies: From 'Epistemic' to 'vital' Rupture? - Organizzato presso Durham University.

2018. Relazione alla 6th Derrida Today Conference (23-26 maggio) a Montreal (Canada), organizzata dalla Concordia University di Montreal e Macquarie University di Sydney. Titolo: "The End of Life. Teleology between Biodeconstruction and Auto-poiesis".

2018. Relazione al convegno "Reading Derrida's Geschlecht III. Responses to an Archival Discovery" Organizzato dal Dept. of French and Italian - Princeton University (12-13 Ottobre). Titolo: "Archive (after, and, in, of, or) Dissemination".

2018. 22 ottobre: Partecipazione al Festival Mimesis - Udine 822-27 ottobre): Relazione all'incontro "Derrida, Eisenman e l'architettura" presso la Libreria Moderna. Discussione pubblica con Bernard Stegler sul tema "Per una filosofia della rete".

2018. 6 dicembre. Relazione alla giornata di studi "Effetto Hegel", tenutosi presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università della Calabria. Titolo: "La differenza infinita. Tra Hegel e Derrida".

2019. 13 aprile. Lezione presso la Scuola di Filosofia di Trieste, nell'ambito del ciclo: "Storia delle idee: Cogito e storia della follia tra Foucault e Derrida". Titolo: "La violenza (del) trascendentale".

2019. 2 maggio. Seminario nell'ambito del ciclo "Natura umana e biopolitica", organizzato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell'Università di Salerno. Titolo: "Biodecostruzione. jacques Derrida e le scienze della vita".

2019. 19 maggio. Dibatitto con Raoul Kirchmayr, moderato da Beatrice Bonato, nell'ambito del Festival "Vicino/Lontano" di Udine. Titolo: "VLa vta impura. Immunità, autoimmunità, contagio tra biologia e filosofia".

2019. 22 maggio. Intervento alla discussione "Il lamneto dell'ideale. Tra filosofia e musica" nell'ambito delle attività didatitche del Dottorato di Ricerca in Metodi e metodologie della ricerca archeologica e storico-artistica" dell'Università di Salerno.

2019. 27-30 maggio. Relazione al convegno "L'occhio e il riflesso", orgainzzato presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell'Università di Salerno. Titolo: "L'occio della storia. Immagine e testimonianza in George Did-Hubermann".

2019. 17-18 giugno. Relazione al convegno internazionale "From the Archive. Reading Derrida", organizzato presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell'Università di Salerno. Titolo: "After Biodeconstruction".

2019. 24-26 luglio. Relazione al seminario "La Violencia/Violence", organizzato dal Department of Comparative Literature (SUNY at Buffalo) e dal Critical Concepts International Working Group a Città del Messico, presso il Centro Horizontal. Titolo relazione: "On the other Side of Drive for Power. Derrida, Freud and Transcendental Violence"

2019. 23-27 settembre. Docente presso la Summer School di Filosofia e teoria Critica tenutasi presso il Polo Universitario di Gorizia. Organizzata dalla Società Filosofica Italiana (sez. FVG), l'Università di Trieste e l'Università di Udine. "La rivoluzione urbana e la modernità. Il problema della città tra architettura, Filosofia e scienze sociali".

2019. 28 settembre. Conferenza presso il Centro culturale di Trieste "Stazione Rogers" dal titolo "Che cos'è la biodecostruzione".

2019. 4 dicembre. Relazione alla giornata di studi "Le parole del Novecento - XIII Edizione. La Tecnica". Organizzato dalla rivista Kajak presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici - Napoli. Titolo: "La vita tecnica. jacques Derrida e la macchina animale".

2020. 20-21 febbraio. Keynote al convegno "Biopolitics or Deconstruction. Derrida's La vie la mort and The Question of Life". Organizzato dall'University of Michigan - Ann Arbor (US). Titolo: "The Event and the Machine. Jacques Derrida and the Im-possible Experience of Freedom".

2020. 17 aprile. Relazione (on-line) al seminario "Stare nella distanza. Sguardi sul dopo coronavirus". Organizzato da Dipartimento di Architettura - Università di Napoli Federico II, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Circolo G. Sadoul - Ischia. Titolo: "Cecità e previsione".


ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, CONFERENZE, ALTRO.

2006: mebro del comitato organizzatore del Convegno Nazionale della Società Italiana di Estetica, "Estetica Scienza Europea", tenutosi a Praiano (SA) il 20 e 21 aprile.

Anno accademico 2009/2010: organizzazione del seminario internazionale "L'eredtià di Derrida. L'avvenire della decostruzione" con il sostengo del Dipartimento di Filosofia dell'Università di Salerno. In tre diversi appuntamenti il seminario ha ospitato il prof. Martin McQuillan (Kingston University - London), Mauro Senatore (Napoli), il prof. Maurizio Ferraris (Torino), il prof. Bruno Moroncini (Salerno), la prof.ssa Giovanna Borradori (Vassar College, New York), prof. Simone Regazzoni (Università cattolica di Milano).

2010: organizzazione dell'edizione 2010 del "Derrida reading", tenutosi per la prima volta in Italia, a Salerno, dal 26 al 28 novembre 2010 con il sostegno del Dipartimento di Filosofia dell'Università di Salerno, la collaborazione della London Graduate School e della facoltà di Arts and Social Sciences, della Kingston University di Londra. Partecipanti: Graham Allen (Uni. of Cork), Fortunato cacciatore (Uni. della Calabria), Silvano facioni (Uni. della Calabria), Martin McQuillan (Kingston Uni., London), Mauro Senatore (Kingston Uni.), Céline Surprenant (Essex Uni.), Francesco Vitale (Uni. di Salerno), Simon Morgan Wortham (Kingston Uni., London).

2011, 11 marzo: organizzazione della conferenza del prof. Rodolphe Gasché (State University of New York), presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Salerno. Titolo: "Derrida and the Question of the Method".

2011, 19 maggio: organizzazione e presentazione della conferenza del prof. Petar Bojanic (Istituto di philosofia di Belgrado), presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Salerno. Titolo: "Ricostruire le decostruzioni".

2011, 16 e 17 novembre: organizzazione, con la prof.ssa Pina De Luca, del seminario Estetica e Filosofia della mente tenuto dal prof. Fabrizio Desideri (Firenze) nell'ambito del ciclo di incontri Orientamenti dell'Estetica contemporanea (attività del Laboratorio di Filosofia e Linguaggi dell'Immagine del DISPAC dell'Università di Salerno).

2013: è membro dell'International Scientific Commitee che presiede all'organizzazione del convegno internazionale Architecture of Deconstruction. The Specter of Jacques Derrida, tenutosi a Belgrado 25-27 ottobre, presso la Facoltà di Architettura.

2013, 27 e 28 febbraio: organizzazione del convegno internazionale In Between: Architecture and Philosophy Tenutosi presso la facoltà di Ingengeria dell'Università di Salerno. In collaborazione con PRIN 2009: "Spazio urbano, pratiche artistiche, nuovi modelli estetici", DICIV, DISPAC, Dottorato di Ricerca internazionale in Architecture and Urban Phenomenology, Centro Interdipartimentale "L'Pisciotti", Università degli Studi di Napoli Federico I

2016. 3 giugno: Organizzazione della presentazione del volume B. Stiegler, "Platone digitale. Per una filosofia della rete", tenutasi presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell'Università di Salerno. Presiede Francesco Vitale (Università di Salerno), interventi di Giso Amendola (Università di Salerno), Paolo Vignola (Yachay University), Bernard Stiegler (IRI-Centre George Pompidou, Paris).

2016. 13 luglio: organizzazione del seminario internazionale "The Future of Deconstruction. On Derrida's Archives", tenutosi presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell'Università di Salerno. Partecipanti: Peggy Kamuf (University of California), Geoffrey Bennington (Emory-Atlanta), Ronald Mendoza de Jesus (University of California), Thomas Clèment Mercier (King's college), Mauro Senatore (Univesidad Diego Portales-Santiago del Chile), Silvano Facioni (Università della Calabria), Raoul Frauenfelder (Università di Salerno), Igor Pelgreffi (Università di Bologna).

2017. 6-9 luglio. Organizzazione del seminario internazionale "Biodeconstruction" nell'ambito della conferenza annuale dell'American Association of Comparative Literature oraganizzata presso l'Università di Utrecht (NL). Partecipanti: Viky Kirby (Uni. of Melbourne), Mauro Senatore (Duhram Uni.), Jonathan Basile (Emory Atlanta), Eszther Timar (Ceu-Budapest), Debbie Goldgaber (Luisiana Uni.), Elina Stoikou (Goldschmit Uni.), Riccardo Baldissone (Queen Mery London), Raoul Frauenfelder (Uni. Salerno), Astrid Schraber (Exeter Uni.), Gerald Moore (Durham Uni.).

2019. 17-18 giugno. Organizzazione del convegno internazionale "From the Archive. Reading Derrida", presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) dell'Università di Salerno. Invitati: Jonathan Basile (Emory University, Atlanta), Geoffrey Bennington (Emory University, Atlanta), Katie Chenoweth (Princeton University, NY), Silvano Facioni (Università della Calabria), Peggy Kamuf (University of South California, LA), Philippe Lynes (Durham University, UK), Elissa Marder (Emory University, Atlanta), Armando Mastrogiovanni (Baruch College, NY), Adam Rosenthal (A&M Texas University), Rodrigo Bueno Therezo (Albert Ludwig Universitat, Freiburg).