Curriculum

Curriculum Docente

Renato de Filippis è Ricercatore a Tempo determinato di tipologia B in Storia della Filosofia medievale.

Si è laureato in Storia della Filosofia Medievale il 14.10.2003, con una tesi su "Il pensiero filosofico negli «antidialettici» dell'XI secolo: per una rilettura storico-critica", relatore prof. Giulio d'Onofrio, correlatore prof. Maurizio Cambi. Votazione: 110/110 con lode e speciale menzione della commissione esaminatrice.

Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in “Filosofia, scienze e cultura dell'età tardo-antica, medievale e umanistica" presso l'Università di Salerno, e di Doktor der Philosophie presso la Friedrich-Alexander Universität Erlangen-Nürnberg (Germania) il 04.04.2007, con una tesi in cotutela internazionale su “Storia della Retorica nell’Occidente latino fra Tardoantico ed alto Medioevo (secc. IV-XI)”.

Ha quindi conseguito una borsa di studio Post-Dottorato (06.12.2007 – 01.01.2010) e due Assegni di Ricerca (periodo totale 30.08.2010 - 31.01.2016), entrambi presso l'Università di Salerno. Il 02.05.2016 ha conseguito n posto da Ricercatore a tempo determinato di tipo B, ai sensi dell’articolo 24 della legge 30 Dicembre 2010, n. 240.

È stato Borsista del DAAD (Deutscher Akademischer Austauschdienst) per il periodo 15.03 – 15.09.07, con il progetto di studi «Ausgabe des Commentarium in Ciceronis Rhetoricam von Manegold von Lautenbach (cod. 197 Dombiliothek Köln)» presso la Dombibliothek di Köln (Germania).

Il 06.05.2009 ha conseguito, presso l'Università di Napoli «Federico II», l'abilitazione all'insegnamento per la classe di concorso A037 (Storia e Filosofia). Il 27.03.2017 ha conseguito l’Abilitazione nazionale all’insegnamento (seconda fascia) per il settore 11/C-5 (Storia della filosofia).

È membro dei comitati scientifico-editoriali delle collane "Collationes", "Institutiones" e "Traditiones", tutte attive presso l’editore Città Nuova (Roma) e facenti parte del Progetto 'Paradigma Medievale', direttore Giulio d’Onofrio. È inoltre assistant Director della collana Nutrix presso l’editore Brepols (Turnhout, Belgio), direttore Giulio d’Onofrio