Projects

Rosanna TAMMARO Projects

VALUTARE LA QUALITA' PER MIGLIORARE LA FORMAZIONE

La ricerca mira ad evidenziare l’influenza che la didattica universitaria ha sugli studenti, sui loro atteggiamenti, sulle strategie di studio da loro adottate e, di conseguenza, sulle competenze acquisite. In relazione a tale obiettivo, il gruppo di ricerca intende mettere a confronto le concezioni di apprendimento e le strategie di studio privilegiate dagli studenti. Il miglioramento del servizio didattico, una più precisa identificazione degli studenti frequentanti (attraverso alcune variabili strutturali quali sesso, età, scuola di provenienza, anno di immatricolazione, anno di iscrizione, numero di esami sostenuti, ecc.), la determinazione del tasso di risposta (mediante la rilevazione del numero di studenti presenti in classe durante le lezioni), la maggior diffusione dei risultati, la consapevolezza e conseguentemente la consapevolizzazione che la valutazione della (e nella) didattica è uno strumento importante ed essenziale per migliorare la qualità, sono elementi essenziali del presente progetto di ricerca che coinvolge gli studenti del primo quinquennio del corso di laurea di Scienze della formazione primaria dell'Università degli Studi di Salerno. Il progetto sarà articolato in diversi momenti coerenti con gli obiettivi della ricerca. Il gruppo di ricerca si propone innanzitutto, per verificare l’ipotesi centrale, di svolgere in una fase preliminare, un “duplice” lavoro di analisi ed interpretazione dei dati riguardante i risultati conseguiti dagli studenti al test di accesso al corso di laurea in oggetto ed i dati rilevati attraverso la somministrazione dei questionari di valutazione della didattica predisposti e già somministrati agli studenti nel corso del quinquennio di riferimento. Successivamente verrà definito e costruito un questionario sull’autovalutazione della didattica universitaria da somministrare ai docenti al fine di comprendere le specifiche caratteristiche metodologiche nonché gli approcci e gli strumenti utilizzati per favorire gli apprendimenti disciplinari. Per esso, secondo quanto indicato in precedenza ,si prevedono specifiche sezioni riguardanti:•le caratteristiche anagrafiche e professionali;•la rappresentazione dell’insegnamento-apprendimento;•l’approccio alla didattica;•la dimensione metodologica, in cui rientrano la progettazione del corso, la gestione della lezione, la valutazione e il raccordo con le altre componenti dell’offerta formativa (Baldissera, Coggi, Grimaldi).Le procedure di distribuzione e raccolta dei questionari saranno standardizzate (nei tempi e nelle modalità) secondo un protocollo. Ultimata questa fase si procederà alla tabulazione ed alla elaborazione statistica dei dati a cui seguirà la relativa analisi. Si prevede anche il monitoraggio dell’intero processo.

DepartmentDipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione/DISUFF
FundingUniversity funds
FundersUniversità  degli Studi di SALERNO
Cost1.700,69 euro
Project duration28 July 2015 - 28 July 2017
Proroga27 Luglio 2018
Research TeamTAMMARO Rosanna (Project Coordinator)
CALENDA Marika (Researcher)
MARZANO Antonio (Researcher)
NOTTI Achille Maria (Researcher)