skip to main content
Logo UNISA

Curriculum

Curriculum Docente

Maria Rosaria Pelizzari insegna Storia contemporanea nel Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere e Storia delle donne e studi di genere, a scelta libera per tutti i Corsi di Ateneo, in particolare per la LM del Corso di Studi di Lingue. Si è laureata, con lode e tesi pubblicata, in Lettere moderne all'Università degli Studi di Napoli, dove si è anche specializzata, con lode, in Archivistica e Biblioteconomia; dal 1976 al 1980 è stata assegnista ministeriale, all'Università degli studi di Salerno, sia in Storia moderna che in Storia contemporanea; dal 1980 al 1982 ha insegnato, come vincitrice di concorso, nelle Scuole medie secondarie di Secondo grado; dal 1982 al 2000 è stata Ricercatrice di Storia moderna; dal 2000 al 2004 Ricercatrice di Storia contemporanea; dal 2004 è Professoressa Associata di Storia contemporanea.

Si interessa di storia sociale e culturale, italiana ed europea, tra XVIII e XX secolo con particolare riferimento ai Gender Studies. Le sue ricerche si sono concentrate negli ultimi anni sulla Storia della violenza su donne e minori, n particolare nella città di Napoli e provincia, nella prima metà del Novecento. Si è occupata, inoltre, e continua a occuparsi di Storia sociale del gioco d’azzardo, sotto diversi aspetti (economici, sociali, culturali, iconografici), nonché del rapporto tra cultura scritta e oralità in epoca moderna e contemporanea. A questi temi si affianca l’interesse per la storia urbana, che si è concretizzato nella storia dell’immagine della città di Napoli, fornita ai visitatori dalle guide turistiche, e nell’edizione critica della guida di Napoli di Giuseppe M. Galanti (1792). Nell’ambito delle tematiche inerenti la Didattica della Storia, cura in modo particolare il rapporto tra storia e cinema nell’ottica degli Studi di genere.

ALTRE ATTIVITÀ

Dal 2017 al presente Presidente del CUG - UNISA

Dal 2017 al presente Coordinatrice per UNISA come Capofila del Progetto Horizon 2020 “Pilot experiences for improving gender equality in research organisations, identificato con l'acronimo R&I Peers, vincitore della Call “Support to research organisations to implement gender equality plans” (identificato da H2020-SwafS-03-2016-2017)

Dal 2017 al presente: Direttrice del Corso di Alta Formazione Post lauream in "Politiche di Pari Opportunità, Leadership Femminile, Diversity Management" (POLFeDM)

Dal 2013 al presente: Referente dell'Università di Salerno nel Tavolo inter-istituzionale per il contrasto alla violenza su donne e minori, costuitosi presso la Camera Penale di Salerno

Dal 2013 al presente: Referente scientifico del GenderLab (Laboratorio di studi di Genere) del DIPSUM

Dal 2012 al presente: Nella Redazione di La Camera blu. Rivista di studi di Genere

Dal 2011 al presente: Direttrice dell’OGEPO (Centro interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità) - Università di Salerno

Dal 2011 al presente: Delegata del Rettore per le Pari Opportunità - Università di Salerno

Dal 2009 al presente: Responsabile scientifico del Centro di Documentazione sul Genere e le Pari Opportunità- UNISA, di cui ha ideato il progetto

Dal 2006 al presente: Nel Collegio docenti del Dottorato interpolo di Studi di Genere dell’Università di Napoli “Federico II”.

Dal 2013 al 2015: Referente dell'Università di Salerno per il progetto POR Campania ConciliAzioni. Azioni di sostegno alle donne lavoratrici

Dal 2009 al 2014: Nel Comitato Direttivo della SIS (Società Italiana delle Storiche)

Dal 2006 al 2014: Rappresentante dei docenti nella Commissione Pari Opportunità dell’Università di Salerno

Dal 2006 al 2009: Membro del Comitato scientifico del corso “Donne Politica e Istituzioni” dell’Università di Salerno- Facoltà di Scienze Politiche

Dal 2003 al 2011: Responsabile Valutazione della didattica della Facoltà di Lingue e Letterature straniere - Università di Salerno

Dal 1986 al 1999: Segretaria del Centro Studi "Antonio Genovesi" per la Storia economica e sociale - Università di Salerno.